Mese: Novembre 2004

Fiori, bambini, colori

E così, per gioco, abbiamo rapito Albertino di radiodigei. Dopo averlo torturato un pochino, all’ora di pranzo lo abbiamo legato ai binari del treno in un punto indefinito tra le stazioni di Milano Lambrate e Milano Rogoredo. Il poverino era pure imbavagliato, per cui non ha potuto nemmeno urlare quando l’Intercity delle 13.56 proveniente da Lecce gli è passato a gran velocità sull’addome (o attraverso l’addome, dipende). Dopo, siamo andati a vedere cosa era rimasto: di Albertino non restava alcuna traccia, a parte una strisciolina molto lunga e colorata, indelebile verso l’orizzonte, stampata sulla rotoia. Oggi è una bella giornata…

Come comportarsi a un colloquio di lavoro

Legenda. In grassetto le domande del selezionatore. In azzurro le risposte sincere, che però sono anche risposte sbagliate. In grigio le risposte giuste. Perché vorrebbe lavorare proprio per la nostra azienda? Risposta sincera: Perché sto cercando lavoro. Che razza di domande mi fa? Risposta giusta: E’ tutta la vita che attendo questa domanda. Io ammiro la vostra l’azienda, anzi la amo, la amo più di ogni altra cosa al mondo. Visito il vostro sito ogni giorno, compro i vostri prodotti al supermarket, in camera da letto ho il poster del vostro amministratore delegato. Il solo fatto che mi abbiate chiamato…

Squilli di tromba, belati ovini, tante voci

Sono arrivati. Insomma, la tua vita domestica sta per cambiare parecchio. Succederà stanotte alle ore 02:33. Sentirai strani rumori provenire dalla cucina: squilli di tromba, belati ovini, tante voci. Allora ti alzerai dal letto e andrai vedere pensando che sia un sogno. Aprirai la porta della cucina e con somma meraviglia vi troverai davvero un sacco di gente. A cominciare da babbo natale, gesù bambino, la madonna, san giuseppe, la befana, santo stefano, san silvestro, santa lucia, tutti i personaggi delle statuine del presepe, ma in carne et ossa e in dimensioni naturali: gli angioletti, i pastori barbuti con pecore…

Tassonomia degli inquilini del condominio

Tassonomia degli inquilini del condominio

[Classificazione antropologica su indagine campione hr56; oggetto: stabile x, scala y, quella entrando a destra, ingresso da via ghfzz ecc ecc.] a) Misantropo. Quando ti incontra sul portone, non saluta. Pur di non prendere l’ascensore insieme a te, si fa cinque piani di scale. Non tiene la porta dell’ascensore aperta quando stai arrivando di corsa con le borse della spesa. Di notte ti tormenti, domandandoti cosa tu gli abbia fatto di male e perchè costui ti odi tanto. b) Signora con Cane. La Signora con Cane non sta mai a casa sua: vive in strada, al limite sul pianerottolo, insieme…

Tangenziale

Una delle meraviglie della Grande Megalopoli del Terzo Millennio è: la tangenziale. Una grande strada e circonda la città, tutta la città, come un cerchio: è impossibile uscire dalla città senza passare dalla tangenziale. Un tempo le città erano circondate da mura: oggi sono circondate da tangenziali. Arrivando in città dalla tangenziale, si possono ammirare bei paesaggi. Le fabbriche. I capannoni. I campi coltivati. I cartelloni pubblicitari. Ogni tanto persino palazzi abitati con finestre sul traffico della tangenziale. Vista dalla tangenziale la città sembra molto produttiva e operosa. Ai bordi della tangenziale si trovano benzinai, bar, autogrill, mcdonald, mcdrive, cantieri,…

Il Papa è deluso

Salve amici, qui parla il Papa. Si, quelo, con la P maiuscola, Wojtyla, insoma. Come alcuni di voi sano, ò la password per scrivere su questo blog e oni tanto la uso per racontarvi i fati miei privati: ma stavolta ne aprofito per sfogarmi. Ora vi spiego cosa mi e suceso. Duncue, dopo mesi di monotonia finalmente ogi o qualcosa da fare. Stamatina mi sono alzato di buonora e mi sono preparato per l’ocasione. Mi son fato pure la barba da solo e vi asicuro, per uno come me, e ala mia eta, è un bel casino. Poi o preparato…

Hemingway all'Avana

Ingredienti del mojito all’Avana: rum, due cubetti di ghiaccio, menta cubana, zucchero di canna. Una volta Hemingway dichiarò che il miglior mojito dell’Avana lo servivano alla Bodeguita del Medio, in realtà nel quartiere del Vedado ci sono parecchi altri bar che lo fanno molto meglio (e a prezzi assai inferiori). Ingredienti del mojito in Italia: mezzo chilo di ghiaccio chissà perché tritato, poche tracce di rum, menta sintetica, zucchero bianco (!), a volte uno spicchio di limone (orrore). Pare che Hemingway, nella sua lussuosa villa alla perfieria dell’Avana, abbia scritto diverse cose tra cui il bestseller Il Vecchio e Il…

Negozietto Carinissimooooo

Il Negozietto Carinissimooo (con almeno tre o) è un po’ nascosto: si trova nella viuzza carinissimaaa nel quartiere carinissimooo. Ha una sola vetrina, carinissima, tutta ordinata, ove sono esposti i prodotti in vendita. Sono tutte cosine di scarsa o nulla utilità ma carinissimeee. La titolare del negozietto carinissimooo: una signora carinissimaaa, magra & distinta, con occhiali. Passa le sue giornate sola, nel negozietto carinissimooo. Esempi di prodotti commercializzati dal Negozietto Carinissimooo: a) piccola legatoria realizzata a mano dalla titolare; b) oggettini in carta, creati e dipinti dalla titolare in persona; c) graziosi manufatti raffiguranti buffi animali in miniatura (pecorelle, mucchine,…

Sui poster in vendita negli esercizi della grande distribuzione organizzata

Per studiare l’iconografia del nostro tempo, abbiamo visitato ipermercati, autogrill, Ikee e Bricocenter e ogni volta, abbiamo controllato gli espositori girevoli da poster. Pertanto desideriamo segnalare che i manifesti ivi esposti e in vendita sono, da trent’anni, sempre gli stessi: a) la foto in bianco e nero dei muratori americani che fanno colazione sulle impalcature del grattacielo in costruzione (“ma come fanno a non cadere”); b) i due angeletti pensosi di Raffaello; c) L’Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci – quello nudo e incazzato con quattro mani e quattro gambe; d) la serie delle rockstar defunte – il sempreverde Jim Morrison a torso…