10 MODI PER PREVENIRE L’INFLUENZA SUINA

Buonasera e benvenuti al consueto appuntamento con la rubrica dedicata alla salute. Ecco dieci utilissimi consigli per scampare all’epidemia di influenza suina. Ecco i 10 comportamenti in grado di ridurre significativamente la probabilità di infezione sono i seguenti:

1. Lavatevi bene le mani con il sapone dopo aver accarezzato suini messicani.

2. Se per strada vi capitasse di incontrare un maiale messicano che tossisce, tiene un termometro in bocca e ha una sciarpa al collo, cambiate marciapiede prima di farvi starnutire addosso.

3. Non bevete da bicchieri da cui in precedenza abbiano bevuto suini messicani.

4. Quando durante un pranzo al bar il cameriere vi offre panini imbottiti con salame messicano, prosciutto cotto messicano o finocchiona messicana, chiedetegli gentilmente di portarvi qualcos’altro.

5. Ipotizzando che vi troviate a dormire in un appartamento dove il giorno prima siano stati rinvenuti cadaveri di maialini messicani morti in maniera misteriosa, areate i locali prima di soggiornarvi.

6. Rinunziate a baciare in bocca suini messicani la cui temperatura corporea risulti superiore ai 42 gradi centigradi.

7. Se rimanete chiusi in ascensore con una mandria di suini messicani idrofobi, premete il pulsante di allarme e cominciate a urlare aiuto.

8. Informate in via preventiva il vostro medico della mutua che qualora siate colpiti da un malore e perdiate coscienza, ebbene persino in tale situazione i vostri convincimenti etici proibiscono le trasfusioni da suini messicani vivi o defunti.

9. Mai dico mai soffiarsi il naso con un fazzoletto da naso già usato da un maiale messicano.

10. Nel malaugurato caso in cui in questo preciso momento vi troviate in vacanza in un agriturismo messicano specializzato nell’allevamento di suini col raffreddore, tappatevi nella vostra stanza, evitate qualsiasi contatto con il personale e soprattutto telefonate subito all’ambasciata per dirgli di venirvi a prendere con l’elicottero.

Questa voce è stata pubblicata in cose. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

33 Responses to

  1. Hoffmann75 dicono:

    Purtroppo la faccenda sta diventando una cosa seria…magari attualmente il problema fossero solo i suini messicani…!! Si è andati ben oltre…ahimè…

  2. cptuncino dicono:

    il punto 6 mi fotte.

    Xavier…splendido esemplare di porco messicano.

  3. larvotto dicono:

    Ma come faccio ad individuare i bicchieri dai quali hanno in precedenza bevuto dei suini messicani? :)

  4. in genere ci sono delle impronte di zoccoli unti sul vetro.

  5. pocoopunto dicono:

    sembra un mondo di porci.

  6. utente anonimo dicono:

    ma….e riguardo al sesso con i suini messicani? basta astenersi dal baciarli?

  7. utente anonimo dicono:

    tutto ciò non è giusto, un argomento e un vademecum così seri e io che piango dalle risate.

    mi scuso con suini ed umani coinvolti.

    stu

  8. utente anonimo dicono:

    woah. bello. no, sul serio.

  9. scorretto (#6): sì però prima chiedigli di esibire un certificato medico.

  10. -Andrew- dicono:

    Ti hanno preso a lavorare al Tg1?

  11. PICCHU dicono:

    Eppure sono così belle le maiale. Ma quelle messicane no, lo sa Tiziano Ferro per dire e anche PCCHU. Le maiale messicane hanno i baffi e ora, anche l’influenza.

  12. zauberei dicono:

    Mi riallaccio al commento uno.

    La situazione precipita, anche con i maiali che so francesi o anche anglofoni si rischia parecchio.

    (l’argomento è serio? non lo so ancora, in tutta onestà)

  13. profondoblog dicono:

    accidenti! tutte queste cose mi sono successe nell’ultima settimana e non ho preso le dovute precauzioni! Ce la farò?

  14. FirmatoCkS dicono:

    Un buon modo per evitare l’influenza è essere un tipo pocko influenzabile.

  15. superegovsme dicono:

    Eh,già.Oppure fare incontrare isuini messicani ai polli cinesi.Si eliminano a vicenda?

  16. No, si alleano e ci distruggono.

  17. utente anonimo dicono:

    Posso farci del petting?

  18. utente anonimo dicono:

    Hanno già chiuso le frontiere a cani e porci.

  19. utente anonimo dicono:

    ma…come faccio a riconoscere un maiale messicano?lo capisco dal sombrero?

  20. micce dicono:

    il post più divertente dell’anno :)

  21. utente anonimo dicono:

    La faccenda è più seria di quel che si pensa. Ieri un commando suino-infetto ha occupato gli uffici di studio aperto.

    Oggi il programma andrà in onda in forma maiala.

    Bef

  22. utente anonimo dicono:

    Un problema da porci.

  23. diamonddog dicono:

    In Maremma esultano.

  24. Gipris dicono:

    Cavoli! ne ho adottato uno proprio ieri, che faccio? lo abbandono in mezzo all’autostrada???

  25. Ma è messicano o italiano? Perché se è italiano io ci farei una bella grigliata.

  26. utente anonimo dicono:

    Ma la Porchetta la potemo magnà?

    Dottò me risponna pe’ favore!

    Sinnò io nun campo più!

    La Porchetta!

    ODDIO NO!

    NOOOOOOO!!!!!!!!

  27. LaCassiera dicono:

    Ma come riconosco che è messicano? Grugnisce in un’altra lingua? :/

  28. No, anzi, per ingannare finge un leggero accento emiliano.

  29. Strato2006 dicono:

    Ecco in mezzo a q

  30. utente anonimo dicono:

    informazione più corretta del corsera che fa terrorismo per vendere un libro con i consigli dell’esperto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *