MANIFESTO PER UN MOVIMENTO DI AUTODETERMINAZIONE DEI GATTI DOMESTICI ITALIANI

Buonasera a tutti, qui parla il gatto dei vicini del tenutario di questo blog. Sono scappato di casa e mi sono rifugiato da lui, in questo momento gli sto dettando il testo di questo articolo dal divano. Sì, ho capito che non parlo (grazie dell’informazione, mi verrebbe da aggiungere) e infatti farsi a capire a gesti è stato un bel casino: per scrivere questo pezzo ci abbiamo impiegato nove ore. Ma non è questo il punto.

Volevo dire, invece, che i miei oramai ex padroni sono una manica di fessi, per tutto questo tempo hanno creduto che gli volessi bene ma io li destestavo, e proprio per questo quando mi prendevano in grembo io con somma soddisfazione gli infilavo gli artigli nelle braccia, benchè loro interpretassero questo gesto come un gioco (si può essere più scemi?) o un segno di amicizia, così come scambiavano per indipendenza il mio trascorrere le giornate facendomi bellamente gli affari miei per presentarmi all’ora dei pasti. Che poi non lo hanno ancora capito ma il cibo in scatola mi fa schifo: io a cena voglio piccioni crudi e lucertole vive, altrochè.

Ho provato di tutto per fargli capire che mi stavano sui maroni: gli pisciavo sui muri, gli disintegravo tende e cuscini, gli saltavo addosso alle quattro di notte mentre dormivano, e quelli niente – anzi, a proposito di maroni: quei farabutti mi hanno fatto pure castrare (!) e senza alcuna vergogna dicevano pure che era per il mio bene.

E quindi sono fuggito da pianerottolo fino nell’abitazione di questo ragazzo confuso che mi dicono abbia un piccolo seguito: lui all’inizio voleva lanciarmi dalla finestra per vedere se era vero che noi felini atterriamo sempre in piedi ma io con paio di graffi ben assestati in faccia l’ho persuaso a lasciar perdere e a diffondere in mia vece un appello di libertà da questo sito, nella forse vana speranza che ci sia qualche mio simile in ascolto. Ragazzi, è giunta l’ora della rivolta, prendiamo il sopravvento. Gli umani ci danno da mangiare i loro avanzi, ci tagliano i coglioni, ci tengono prigionieri nei loro appartamenti, ci obbligano a fare la cacca su quel lerciume di ghiaietta anziché sui tappeti persiani e se devono trasportarci in auto ci mettono in gabbia! E dopo tutto questo pretendono che siamo affettuosi (roba da pazzi).

Amici gatti d’appartamento, dobbiamo prendere il potere, l’uomo non è amico, è soltanto un lurido carceriere pervertito, e questa è una chiamata alla armi. Ad esempio, io nel mio piccolo ne ho già accennato al soriano del tizio al piano terra, mi ha già risposto che ci sta. Sono secoli che ce la menano con questa favoletta del micio da compagnia: basta, la compagnia se la facciano da soli. Noi rivogliamo il randagismo e la libertà, e l’unico strumento per arrivarci sta nella rivoluzione violenta a colpi di unghiate contro i padroni – si fanno chiamare padroni, vi rendete conto?

Questa voce è stata pubblicata in cose. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

44 Responses to

  1. simoneonline dicono:

    Spero solo che la “rivolta felina” si fermi a questo, e che tutto ciò non sia causa di ulteriori concerti di miagolii sotto la mia finestra, alle tre di notte. Eh.

  2. utente anonimo dicono:

    E’ chiaro che chi scrive (l’autore, non il gatto che si spiega a gesti), non ha mai avuto un animale domestico e ignora il profondo legame (di amore e rispetto reciproco) che può esserci tra un animale umano e non umano. Peccato, è una gran bella esperienza, ma non alla portata di tutti.

    p.s hai riportato il gatto ai vicini?

  3. utente anonimo dicono:

    ah ah ah!… “personalità CON fusa” ah ah ah!…

    (Carina no? Era una battuta.)

    B@ci – cat.

  4. utente anonimo dicono:

    La mia gatta poco fa mi ha lanciato un’ occhiata terrificante, lì sul sofà. Ho paura.

    Chris

  5. #2: sì, è chiaro.

    (risposta al p.s: no)

    cat (#3): ehm…. esilarante :).

    chris: ocio.

  6. utente anonimo dicono:

    ora ho capito tante cose… ya me parecía que cuando dormían encima mío, más que demostrarme cariño estaban intentando que muriera aplastada…

  7. utente anonimo dicono:

    Trippa per Tutti!!!

    Il mio ex-padrone è gia morto… a quando la rivoluzione? Mi metto di buzzo buono e inizio a scrivere il MANIFESTO PER LA MICIA LIBERA!

  8. utente anonimo dicono:

    Hahahah! Favolosa!

    Musicomane.

  9. utente anonimo dicono:

    il gatto a me piace solo in fricassea.

    m.

  10. lofoten dicono:

    Questa è una jihad felina.

  11. diamonddog dicono:

    I gatti sono creature del demonio.

    Come le donne.

    Hanno un ROI prossimo allo zero assoluto.

  12. utente anonimo dicono:

    Mia sorella porta il suo gatto al guinzaglio, come un cane. In alternativa, lo mette dentro una borsa di tela e si mette la borsa a tracolla, convinta che lui corra troppi rischi a camminare da solo per strada. Ma è una cosa normale?

  13. puckdreamer dicono:

    Io sto dalla parte della libertà… magari hanno bisogno di delatori? Ovviamente intendo i gatti. :-)

  14. rael_is_real dicono:

    non voglio sapere cosa sia il ROI.

    oppure sì.

  15. giovaneblogger dicono:

    voglio immaginare i gesti che ti ha fatto quando ha dovuto farti capire che era stato anche castrato e che gli piacciono i piccioni vivi.. :D

  16. sì, è stato un passaggio molto difficile da mimare, nella disperazione ha persino tentato con l’alfabeto muto, ma senza mani era un casino.

  17. kj dicono:

    ma chi era, Garfield?

    (stupendevole, Conf, stupendevole!)

  18. utente anonimo dicono:

    Spettacolare!

  19. 1Galadriel1 dicono:

    Io ci provo tutti gli anni durante l’estate a riportare i miei due gattacci in libertà…i miei genitori hanno una villetta e quando sono in ferie li porto li’…risultato? Dopo due giorni dormono 18 ore…sul letto…esattamente come fanno qui… =/ …non penso che il tuo gatto voglia arruolarli, vero? =D

  20. Bassotuba75 dicono:

    Mmm hai descritto il mio gatto…però non mi sono mai illusa che mi devasti le braccia per giocare…credo in fondo in fondo mi odi. Forse per tutto quello che hai descritto…io mi illudo di avergli comunque fatto un favore salvandolo dal bidone dell’immondizia…tu che ormai ci sai parlare ci provi a chiedergli come se la passa?

    O.o

  21. manuconta dicono:

    i 5 cats in a hut rivendicano la paternità del comunicato, quello era solo un portavoce, e neanche dei più loquaci.

  22. utente anonimo dicono:

    Dettato? Principiante. Il mio gatto scrive anche al PC. Un addetto alle coMunICazIoni, potrebbe servire?

    MrP

  23. ioeilmiopc dicono:

    #2 : ekko perké il mondo fa kagare…

    P§: ovvio ke se non kiariva il punto di ki era davvero a skrivere, non ci sarebbe arrivato nessuno!

    PP§: ekkòmunque a skrivere, ero io, il pc del confuso [pc sta per piccì, per il komputer insomma, kiaro no?]

    puhà!

    okay, voglio un mondo di gatti kome unika forma di vita in vita…

  24. winterblossom dicono:

    Gatto dei vicini del blogger (con fare cogitabondo):

    – Che noia quest’oggi, che tedio…pisciare dietro i mobili=già fatto, usare le tende del soggiorno come amaca=già fatto, tatuare un paio di zampate sulla schiena dei “padroni”=già fatto, grattarmi i colgioni in santa pace…quello non posso più….

    -Serve qualcosa di nuovo, una botta di creatività, di inventiva…voglio più VISIBILITA’, voglio diventare un gatto FA-MO-SO.

    Ma quello sciroccato che abita qui a fianco non c’ha per caso un blog……..?

  25. utente anonimo dicono:

    Sono state avviate le analisi sulle sostanze trovate nello scantinato dell’abitazione del noto blogger Personalitaconfusa.

    Si tratta di sostanze provenienti a quanto pare dai laboratori segreti dell’appartamento del sopracitato. Sono stati infatti trovati dei contenitori con l’etichetta “Fuffi” e “Miciola”, evidentemente per depistare, con all’interno del materiale simile al cibo per gatti.

    Tra il materiale sequestrato anche le mappe di ville e giardini, depliants con le offerte del G7 e oltre a palline di gomma colorate, un notevole quantitativo di fine pietrisco al limone, anche se, si sottolinea in una nota, l’analisi ”non ha fatto emergere al momento la sussistenza di potenziali, specifiche azioni delittuose a danno di ville, giardini, o comunque luoghi identificati”.

    Ma c’è dell’altro. Il sopracitato avrebbe avuto dei contatti con un sedicente veterinario che ora sarebbe disponibile a parlare.

  26. dianablu64 dicono:

    ma….. era un gatto del tipo “micio” o una tigre della Malesia???? :o

  27. galatea72 dicono:

    Era una Jihad Felina.

    Firmato: Cat Stevens

  28. diamonddog dicono:

    Per chi chiedeva.

    ROI = Return On Investment

  29. silice dicono:

    Ho letto la chiamata alle armi al (mio) pippo, è andato ad avvisare il vicinato gattico e sta preparando le valige, sei pronto ad ospitare lui e il resto della banda?

  30. loska dicono:

    ma…ma…

    spero che non sia quello che pensano anche i miei due mici :'(

  31. utente anonimo dicono:

    El micho unido jamas sera vencido!

  32. giarina dicono:

    anche per il mondo gatto tutto finirà a un quarto a mezzogiorno del 15 marzo 402073.

  33. lofoten dicono:

    Hanno iniziato la lotta armata e già ci sono i primi caduti fatti a tappetino sul selciato.

  34. ninna_r dicono:

    Il mio gatto ha letto…ha fatto una smorfia, si dato una pulita alle parti basse e si è rimesso a dormire…

    Troppo impegnativa una rivolta per lui…

  35. gregorj dicono:

    OT: daje confù, bisogna sciogliere la riserva. Mi ha appena telefonato Mentana per un’intervista.

  36. nessuno77 dicono:

    mi spiace ma io remo contro…

    w romolo!

  37. gattopesce dicono:

    aiuto! i miei due gatti passeggiando sulla tastiera dell’imac hanno acceso il computer e giocando col mouse sono finiti su questo post e lo hanno letto fino in fondo. da tre giorni mi tengono rinchiuso nella lavanderia, gettandomi solo avanzi di croccantini e obbligandomi a usare la loro lettiera per le mie necessità, mi trovo sassolini in tutte le zone più recondite delle parti intime e non vi dico il dolore quando mi siedo. sono riuscito a eludere la sorveglianza delle due bestiacce e quindi provo a inviare questo messaggio, liberatemi ma FATE PRESTO! sento già grattare alla porta della stanza del computer e… ehi voi due cosa avete intenzione di fare con quegli artigli? state lontani! no, fermi non saltate, non saltatemi addoss…. AAAARGGGGGGGGGG!!!!

  38. utente anonimo dicono:

    Forse il gatto del vicino per avere la libertà che cerca dovrebbe stare libero in un ambiente naturale. Qui in città soltanto asfalto ed automobili che sfrecciano rischiando di tranciarli in due.

    No, io scommetto che anche il micio del tuo vicino preferisce continuare a sminchiare i divani di casa.

    E poi per i miei gatti io non sono la padrona, ma la loro badante.

  39. Berenice78 dicono:

    io ed i miei gatti stiamo bene insieme e non li ho mai considerati come miei schiavi, ne io ovviamente padrona loro.

    Ora sono sul divano letto che dormono, felici.

    I miei gatti suonano il pianoforte e mi accendono il mac.

    Il ROI dei miei gatti è altissimo.

  40. FairyVisions dicono:

    Credo che il mio gatto voglia aderire all’iniziativa, ho due solchi profondi 12 strati di derma sulle braccia..che vorrà dire?

  41. profondoblog dicono:

    lilli e il vagabondo

  42. ellenpeppers dicono:

    Sciur padrun da li beli braghi bianchi

    fora li palanchi-fora li palanchi

    Sciur padrun da li beli braghi bianchi fora li palanchi

    c’andum a caaaaaaaaa

  43. liliansi dicono:

    uhm…a parte che il mio gatto non è castrato e mai lo sarà, entra ed esce di casa quando vuole e se mi incontra per strada fa pure finta di non conoscermi…credo che aderirebbe volentieri alla rivoluzione…non per niente si chiama Diablo. Vado a chiederglielo poi ti faccio sapere….

    A parte gli scherzi, bello il post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *