INCANTEVOLE SOLUZIONE ABITATIVA IMMERSA NELLA MACCHIA MEDITERRANEA A POCHI MINUTI DAL MARE

Ti informo che alcuni amici metropolitani possessori di seconda casa con giardino dotata di tutti i comfort mi tengono sotto sequestro in pittoresca località balneare sul Tirreno. Dovrebbero liberarmi lunedì. In realtà è una breve vacanza e io sono ospite, dicono i rapitori.

Il tempo è ottimo: piove quasi tutto il giorno, e se non piove tira quel venticello birichino che sradica gli ombrelloni e li scaglia addosso a vecchi e bambini uccidendoli, motivo per cui le spiagge sono deserte. E se ciò ancora non bastasse a dissuadere fanatici della tintarella e del bagnetto il mare è infestato da meduse carnivore che aggrediscono gli umani senza motivo. Insomma, atmosfera ideale per chi come me preferisce starsene a casa a leggere libri a letto o (tra un temporale e l’altro) sull’amaca in giardino mentre i padroni di casa cucinano, fanno la spesa, puliscono la casa o si scervellano per organizzare amene serate in qualche bel borgo di collina – serate che puntualmente vengono annullate causa uragani. Ogni pomeriggio il mio fornitore di alloggio gratuito infila la testa in camera mia per domandarmi se va tutto bene: di solito mi trova steso sul materasso e sprofondato nella lettura del piacevole e colossale romanzo che mi son portato dietro, e quindi gli rispondo “sì grazie”; altre volte non gli rispondo nemmeno, perché sto dormendo.

Insomma, non mi servono ancora la colazione a letto, ma per il resto si sta bene. Tutte le mattine i compagni di ferie si alzano prestissimo sperando che sia una bella giornata, ogni volta vengono irrimediabilmente delusi e poi, in lacrime, mi bussano alla porta annunciando che il tempo, là fuori, è orribile. E quindi anche per oggi niente sudata sugli scogli, niente gita in battello, niente escursioni subacquee. Che peccato.

Questa voce è stata pubblicata in cose. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

23 Responses to

  1. FuckingHostile dicono:

    basta che il libro che stai leggendo non sia di marco buticchi.

  2. IlaLuna84 dicono:

    Io avrei preferito il battello, ma è questione di punti di vista! :D saluti da una neo-dott.ssa! :)

  3. LucaMarja dicono:

    Crepuscolare e disperante come pochi, un Confuso in formissima ça va sans dire. Sciapò.

  4. fedaccia dicono:

    a me l’espressione “soluzione abitativa” mi mette un’ansia incredibile. sul serio.

  5. ninna_r dicono:

    Un uomo praticamente distrutto…

  6. ioeilmiopc dicono:

    qual’è il romanzo ke stai leggendo?

  7. utente anonimo dicono:

    fantastico, abbiamo prpprio gli stessi gusti!

    W l’amaca con bellissimo libro o anche senza!

    A proposito tanti auguri di buon compleanno..sei di questo periodo,no?

    PaolaGi

  8. diamonddog dicono:

    Scusa, ma perchè non tornare a Lambrate dove spicca uno splendido sole sorrentino?

    Io conosco un toscano che lavora e vive in Sardegna.

    Poi le ferie le fa in città a Livorno.

    Il segreto è ribaltare.

  9. utente anonimo dicono:

    oh, ma non sei mai contento?? che uomo pigro che sei!

  10. Il titolo del romanzone estivo è segreto, ché qui non si fa pubblicità a nessuno, manco gratis. Chi cacchio è marco buticchi? (#1)

  11. FuckingHostile dicono:

    non so chi sia, ma lo legge il mio ex coinquilino, qui puoi ammirare la sua stanza [del mio ex coinquilino, non di buticchi]:

    http://dollsfactory.altervista.org/_altervista_ht/loal.jpg

    il libro di marco buticchi è al centro…

  12. kj dicono:

    concordo in pieno col commento #5. aggiungo solo che ‘incantevole’ spiega da subito molte cose…

  13. kreshatik dicono:

    Certo che avere coinquilini che ti disturbano facendo i mestieri mentre tu stai leggendo, insomma… ah, certa gente.

  14. lofoten dicono:

    Ho sentito che lì bazzicano sugli scogli anche gli scrafozzi con la coda velenosa.

    Fai bene a restare a casa.

    Comunque al posto tuo io guarderei anche sotto il letto.

    p.s. anche sotto il cuscino

  15. giovaneblogger dicono:

    …il “che peccato” finale spiega tutto.

    Intrinso di dispiacere, dolore puro.

    Sei un grande ;)

  16. greenwich dicono:

    non conosci marco buticchi?

    Il nuovo astronascente della reverse pulp culture indie glam, no?

  17. utente anonimo dicono:

    scrivi veramente bene… complimenti…. (commento inutile perchè già sai da te che scrivi bene XD però volevo ricordartelo)

  18. cybbolo dicono:

    mi disturberebbe quel continuo bussare alla porta…;-)))

  19. loska dicono:

    Il tempo è ottimo: piove quasi tutto il giorno, e se non piove tira quel venticello birichino che sradica gli ombrelloni e li scaglia addosso a vecchi e bambini uccidendoli,

    non potevi portarci anche il tuo vicino di casa, allora?

  20. Impossibile, è ai Caraibi.

  21. #19: e basta prendermi in giro, dai.

  22. loska dicono:

    ah dannazione, e dire che l’avevo anche letto sul twitter.

    Serve un piano B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *