INQUIETUDINE CONFIDENZIALE

Carissimo destinatario di queste righe, chiunque tu sia ti scrivo da qui solo per rassicurarti ed informarti che godo di discreta salute (o almeno credo di non aver ancora contratto alcuna malattia mortale) e che negli ultimi giorni ho avuto poco tempo, cosa di cui mi scuso. Eppure oltre a te sto trascurando gli abituali impegni di questo periodo: si sa, il mese di maggio, che i nostri avi dedicavano alla messe del grano e/o alla madonna, oramai è consacrato a più moderne e faticose attività quali il cambio degli armadi, la compilazione del 730 o il versamento della caparra per ferragosto. Ossia tre attività che peraltro mi sono completamente sconosciute, dacché non pratico il cambio degli armadi da mai trovando ingiuste le discriminazioni fra abbigliamento invernale e estivo (contrario a ogni razzismo nei confronti degli oggetti come degli umani, uso gli stessi indumenti tutto l’anno a prescindere dalla temperatura, solo che a gennaio metto anche il pullover di lana con la giubba e a luglio no), il 730 so manco cosa sia e perciò lo consegno in bianco come i compiti a scuola quando non si era studiato e con una croce al posto della firma, e quanto alla pianificazione delle vacanze estive 2007, nel dubbio l’ho rinviata all’anno prossimo. Tutto bene, insomma. Son cose.

Questa voce è stata pubblicata in cose. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

35 Responses to

  1. prospettyvadime dicono:

    tranquillo ognuno ha le proprie di inquietudini! Io per il 730 non ho problemi: lo fa mio cognato…per l’abbigliamento a dire la verità uso ancora passare dalla lana al cotone ;) Un saluto

  2. straelizia dicono:

    cavolo!!! il 730!!!!

    …uff!!

  3. armada dicono:

    Cavolo! La prenotazione della suite al grand hotel di porto rotondo per tutto agosto!

  4. deathzone dicono:

    io a volte d’inverno esco in t shirt e d’estate mi ritrovo col giubbino di pelle..dipende da quale parte del letto di chi mi alzo la mattina..

  5. lofoten dicono:

    Hai bisogno di una badante.

  6. gilgamesh dicono:

    Posso testimoniare, è tutto vero, soprattutto il guardaroba.

    Mi fa piacere che ci si riveda in quel di Torino, caro X§°; sarà, per la cronaca, il nostro quinto incontro nel meatspace e la terza cena insieme (quarta, se vogliamo contare la pizza da asporto mangiata con le mani al blogrodeo live di Rozzangeles), più svariati aperitivi (a Napoli, Firenze e Milano).

    Lei conserva ancora la felpa bianca della BlogFest 2003 organizzata dal Neri? Nel caso, se la porti :)

  7. simoneonline dicono:

    Abbiam prenotato all’idroscalo per quest’anno, c’è ancora posto. Vuoi venire?

  8. diamonddog dicono:

    Del resto siam provvisori.

    Perchè programmare e perdere un sacco di tempo?

  9. IlaLuna84 dicono:

    Il cambio degli armadi è il mio incubo!!!

  10. lofoten dicono:

    Oho Gilga, i miei ossequi, carissimo.

  11. lauraesse dicono:

    Ciao confuso è da parecchio che “ti leggo” ma da pochissimo che sono entrata anch’io nel fantastico mondo dei blog(ger)… e non ho dovuto neanche fare il cambio d’armadio! Cheffigo!

  12. Masblog dicono:

    E a chi hai dato l’8 per mille del tuo 730 bianco?

  13. orsodingo dicono:

    ma esiste davvero qualcuno che pratica davvero il fantomatico “cambio dell’armadio”???

  14. lofoten dicono:

    Non ci sono più i mitici armadi 4 stagioni di una volta.

  15. profondoblog dicono:

    ma chi possiede un armadio solo che cambio fa?

  16. loska dicono:

    Vedi, confuso, se c’incontrassimo ad agosto, ci riconosceremmo sicuramente dalla felpa invernale.

    -_-

  17. Vanamonde dicono:

    C’è un errore di ortografia nel titolo. :)

  18. Che poi io il cambio degli armadi fosse la sostituzione di un mobile vecchio con uno nuovo, magari comprato all’ikea.

  19. Dania78 dicono:

    Io spero che il mio commercialista mi porti in vacanza.

  20. utente anonimo dicono:

    l’errore: hai scritto confiNdenziale invece di confidenziale. Solo una N di troppo

  21. lofoten dicono:

    ehhhhh state attenti al pelo!

    scambisti di armadi che non siete altro!

  22. Giusto, scendiamo in piazza contro il cambio degli armadi.

  23. tantecarecose dicono:

    Io mi cambio nell’armadio.

    E comunque sudo tutto l’anno.

  24. roses dicono:

    ah, la caparra…

  25. utente anonimo dicono:

    Era un po’ che non passavo di qua ( è capitato che fossi sulle pagine di City di oggi così ho fatto una visita; sì lo so non è il massimo comq quotidiano, ma insomma a caval donato… ): è sempre piacevole.

    Ciao,

    Massi

  26. lofoten dicono:

    Massì, facciamo la rivoluzione negli armadi che poi quanno fanno la retata possiamo dire io non c’ero e poi tuttalpiù ci possono mettere dentro che siamo già abituati. Già mi vedo con la cruccetta nella destra e un antitarme nella sinistra. Un bello striscione con scritto BASTA COI CAMBI DI STAGIONE VOGLIAMO UNA STAGIONE CHE DURI UN QUINQUENNIO.

    Un dejà vu.

    p.s. che non si parli di sciopero della fame, eh!

  27. scrivana dicono:

    mai capito cosa fai nella vita.

  28. loska dicono:

    L’armadio, unido jamas sera vencido.

  29. utente anonimo dicono:

    Siamo sulla stessa linea d’onda. ma io navigo con mia figlia.

  30. splendenteelfo dicono:

    Grande!!! Non riesco a credere che esista un altro anticonvenzionale come me… una sorta di anima gemella… Perchè non lasciare scorrere la vita così come va?!

  31. utente anonimo dicono:

    Il mio cambio degli armadi lo fanno le tarme.

  32. ellenpeppers dicono:

    Meraviglioso… e tu adorabile…

    Comunque è il mio sogno non dover far più il cambio degli armadi… per cui le soluzioni sono:

    a) copiare il metodo personalitàconfusa

    b) possedere 2 armadi: uno PE, uno AI

    c) andare a vivere ai tropici, oppure al polo

    Sinceramente, non saprei proprio che scegliere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *