PROGETTO: DISTRUGGIAMO UNA CARRIERA DAI DAI

O commentatore, qui mi segnalano che in questo (brutto) articolo del Corriere si parla dei blogger americani i quali, complice l’invidia, si divertono un mondo a prendere per il culo certi giornalisti sopravvalutati, e in alcuni casi riescono persino a fargli passare notti insonni. Mi pare un’assurdità, però pensavo che per puro esperimento di dileggio si potrebbe far lo stesso con un giornalista italiano, magari assieme, proprio da questa tribuna. Ogni tanto, mica ogni dì, poi si torna a ciarlare di metafisica quotidana.
Basterebbe individuare la vittima e vedere che succede. Che dici, si può fare o è una vaccata? Qualche nome da suggerire? (Ah, non valgono mario luzzato fegiz (già fatto) nè i divetti televisivi, sarebbe banale, insomma puntiamo in basso)

Questa voce è stata pubblicata in cose. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

88 Responses to

  1. Giulia_Blasi dicono:

    Mi sembra una vaccata, Eccellenza.

    Se vuole le spiego anche il perché, ma può arrivarci da solo.

  2. spieghi, spieghi, santità, che siam qui apposta. :)

  3. utente anonimo dicono:

    Riccardo Barenghi. La jena, prima al Manifesto e ora a La Stampa.

  4. utente anonimo dicono:

    Direi che non ne vale proprio la pena, sua Maestà.

    Succo

  5. soundbank dicono:

    che ne so Feltri? Alberoni ? Ferrara? ma mi pare che lo fa gia la Guzzanti.

  6. egoSconnesso dicono:

    mhhhhh… sono più che scettico…

  7. brule dicono:

    Il fatto è che di giornalisti nn è che se ne vedono in giro.e poi chi li legge?Modestamente suggerirei di considerare, piuttosto ,i giornalisti tivù,tipo Criscuoli o uno a caso di quelli che appaiono sul tiggiuno o sul tiggiddue,in quell’ambito ce n’è da ammazzarsi.

    Marte

  8. utente anonimo dicono:

    socci!

    troppo in basso?

    alpeggiononc’èmaifine

  9. francilastrega dicono:

    Volevo scrivere Diaco. Poi ho riletto il tuo post e tu parli di GIORNALISTI. Allora niente Diaco.

  10. Effe dicono:

    ma non dimentichiamoci dei giornalai, perbacco

  11. giusto, herr EFFE, roviniamo un edicolante antipatico.

  12. puntiamo in basso, insomma (e poi – scusa, eh? – ma si era detto no divetti della tv, quasi tutti quelli citati finora lo sono)

  13. orsodingo dicono:

    per la serie “fuori tema” mi sa chi il nuovo papa di spunti ne darà anche troppi!!

  14. soundbank dicono:

    a proposito il nuofo papa scriferà qvalke post in qvesto bloc per correccere tuti nostri errori umani?

  15. utente anonimo dicono:

    Perkkè no volete ezuldare…oci è ciorno di cioia i voi litikate !!!

    io konzilio di dedicare voi a vinia di Signore…io folefa salutare cente di perzkonf da mia finestra

    ma no pozibile perchè cera scrito: Nicht hinauslehnen!

    Il Fostro novo Papa

  16. aresti dicono:

    non penso saremo così bravi…voglio dire…salta talmente agli occhi che alcuni giornalisti(o simil tali)son messi lì per fare….ad esempio…vespa che non cita minimamente la crsi di governo e si frega le mani da 2settimane cn il papa crucchen?

    cmq…è ARRIVATO IL PAPA NERO!!

  17. Invero, il nuovo papa mi aveva già mandato un post. Era in latino, propugnava il ritorno al geocentrismo. Ma non si capiva una mazza, gliel’ho respinto.

  18. Abboriggeno dicono:

    Non ti credere, aresti. Guarda che i Blog sono potenti. E la gente che legge i quotidiani e’ poca rispetto a chi guarda la tv. Pensa che il COrriere (il piu’ letto) quasi mai supera il milione di copie, mentre il TG4 (il TG4!!!) e visto mediamente da 1-1,5 milioni di persone.

    Benche’ chi capita da queste parti non sia certo un fan di Bruno Vespa o Costanzo o Fede, con la potenza della Rete informare qualcuno in piu’ non sarebbe male.

    e cmq e’ divertente anche solo fare il TOTO-NOMINE….

  19. No, i televisivi no. E poi qui si punta troppo in alto.. qualcosa di un po’ più alla nostra portata?

  20. utente anonimo dicono:

    Svendo all’incanto famelici istinti.

    Propongo riunione sotto le insegne di un sito novello, prodotto della crasi tra Colonna Infame e Personalità Confusa. Fateli voi gli accoppiamenti.

    Io i baffi già me li lappo.

    Enzo Lo Sciacallo.

  21. Abboriggeno dicono:

    beh, i miei nomi non sono molto televisivi.

    ma se vuoi mirare a uno sconosciuto, che ne so, del gazzettino di Modena per dire, allora chi cazzo se ne frega scusa! che senso ha?

  22. utente anonimo dicono:

    Chiedo scusa, mi permetto di segnalare il Blog più in auge del mondo da ieri sera:

    http://ratzingerpapa.splinder.com/

    un vero delirio.

    Zac

  23. Abboriggeno dicono:

    dicesi bufala sia

  24. utente anonimo dicono:

    sacrosanto.

    arrotarsi i denti con piccole prede…se vuoi proprio seguire i fratelli maggiori a stars and stripes, punta ad un bersaglio grosso e succulento.

    Enzo Il CONDOR

  25. ABBORIGENO, non me ne voglia ma io pensava a un giornalista di costume, ché se ci mettiamo a prendere per il culo politologi come panebianco mi sa che ci addormentiamo prima di cominciare (ma ostellino è ancora vivo? davvero?)

  26. Abboriggeno dicono:

    ceh vuoi dire di costume. quelli ancora piu’ perditempo di Della Loggia? Tipo chi scrive su Panorama.

    Fai un esempio cosi’ capiamo la tua linea. (posso darti del tu vero? perche’ il LEI mi sa davvero troppo di ironico. poi mi viene da ridere. e gia’ mi prendono per rincoglionito quelli nei computer accanto a me…)

  27. Abboriggeno dicono:

    io non approvo. sono per le prede grosse, senno’ nonc’e’ gusto.

    cmq facci sapere.

    ah, OSTELLINO e’ vivo e vegeto. scrivi il suo nome e cognome su google e sorprenditi.

    leggi questo se vuoi:

    “…Secondo Piero Ostellino, Romano Prodi «rimane il prodotto tipico, a Denominazione di Origine Controllata, della Dc del “compromesso continuo” con gli interessi organizzati, dei finanziamenti a fondo perduto al Meridione, dei sussidi alla grande industria, del neo corporativismo sindacale, dell’occupazione dello Stato. Insomma, della Dc post degasperiana che ha sacrificato la modernizzazione del Paese sull’ altare della propria sopravvivenza e della stabilità sociale». Ma non solo: il pericolo del post elezioni politiche è che il Professore «cerchi di (ri)costituire il “grande centro” neo democristiano, attraverso la (ri) aggregazione di tutti i dc della diaspora, da quelli della Margherita, a quelli dell’ Udc, dalle truppe di Mastella ai transfughi da Forza Italia». Si sa che l’opinione di Ostellino lascia il tempo che trova, ma quello su cui scrive è comunque il secondo quotidiano più letto in Italia…”

    http://www.lucacoscioni.it/index.php?q=node/2987

    Che ne pensi?

  28. utente anonimo dicono:

    Francesco Alberoni – The Qualunquist è al primo posto.

    So che essendo un “televisivo” non bisognerebbe menzionarlo, ma l’opinionista di Studio Aperto, tal Paolo Del Debbio (almeno credo si chiami così), è assolutamente inarrivabile: regala momenti di pura comicità demenziale.

    Io stroncherei allegramente anche Lina sotis e Barbara Alberti, così… tanto per gradire.

    Zac

  29. (O ABBORIGENO, non sottovaluti l’uso del lei.)

    L’idetinkit della vittima, a mio avviso dovrebbe esser questo: immagino un giornalista che si presti alla presa per il sedere. Deve essere abbastanza conosciuto, borioso, saccente e sparacazzate. Meglio se pubblica i suoi pezzi anche in rete, ancora meglio se in qualche modo un tipo che traffica con la rete ed è in qualche modo al corrente che esistono dei blog anche in Italia. No personaggi della televisione. No editorialisti politici. Eh?

  30. utente anonimo dicono:

    Caro Tenutario Assetato di Plasma dell’ Ong – Ordine Nazionale dei Giornalisti -,

    chi ti scrive non è giornalista ma nemmeno blogger come forse si arguisce dall’assenza di caselle ingentilite da casette o manucce.

    Sono un lettore che probabilmente condivide con te non certo il descrittivo talento ma il debilitante fluire dell’orario officinale.

    E’ forse da individuare in codesta pratica quotidiana una sua recente propensione al killeraggio? Le bistecche al sangue dell’ Esselunga non le bastano piu’?

    Di Ella ammiro la levità, giammai la superficialità e la gratuità.

    Demonizzare un giornalista non costa nulla, in costume o senza, e alla fine della fila la Cassiera presenta il conto.

    Enzo lo Scontrino

  31. utente anonimo dicono:

    confondere il tu ,il lei, il voi testimonia della tempesta che smuove dal profondo i miei sentimenti piu’ genuini.

    da confuso a confuso.

  32. Abboriggeno dicono:

    mi sembra che invece sti giornalisti il conto lo paghino assai di rado. e di “killeraggio” sian maestri.

    quindi affiliamo le ghigliottine amici!

    Caro Confuso, non mi crea problema passare a toni piu’ formali. Ma sull’uso del lei (salvo situazioni particolari) ho una semplice regola istintiva che ho sempre usato, e -per ora- ha funzionato bene: quando mi sento a disagio ad usare il LEI vuol dire che il TU e’ piu’ adeguato.

    ed e’ valido il contrario.

    hai detto: “abbastanza conosciuto, borioso, saccente e sparacazzate” e “meglio se in qualche modo un tipo che traffica con la rete”

    Come ben saprai in questo modo si comprendoni migliaia di giornalisti )o presunti tali). Io consiglierei di cliccare su “RICERCA AVANZATA”, per rimanere su un linguaggio da Rete.

  33. utente anonimo dicono:

    e le inviate speciali lastminute quelle che ti fanno i reportage a 5 stelle?

    GRUBER e BOTTERI

  34. orsodingo dicono:

    il nuovo papa l’ha disegnato bonvi!

  35. utente anonimo dicono:

    kontenti foi….

  36. utente anonimo dicono:

    Dimenticavo….

    risulta più agevole ottenere udienza dal Capo del Personale che da Personalità Boriosa.

    Enzo Passo e Chiudo.

    Casette. Manucce. Faccione.Letterina.

  37. Abboriggeno dicono:

    grande enzo!!

    casina.occhiolino.

  38. soundbank dicono:

    off topic: ma l’avete vista la 1a pagina del manifesto di oggi, da collezione…

  39. Enzo, (le dò del lei, se non spiace) abbia pazienza, mica posso stare attaccato al pc a rispondere ai commenti. Devo assentarmi un momento, lei Mi spieghi meglio il suo parere, sia gentile. Occhiolino.

  40. utente anonimo dicono:

    effettivamente la 1 pagina del manifesto è bellissima, da non perdere.

  41. DevilsTrainers dicono:

    propongo la moglie di rutelli, barbara palombelli.

    nientologa fra le più quotate.

    Peter

  42. DevilsTrainers dicono:

    (certo che però… con una piattaforma del genere… come si fa a lasciare stare VESPA? senza nemmeno violentarlo un po’?)

  43. utente anonimo dicono:

    io propongo la guia e il facci: una donna e un uomo, per non scontentar nessuno, accomunati dalla presunzione e dallo scarso valore sia dei contenuti che della forma di quanto scrivono.

    kush

  44. marinamaris dicono:

    puonciorno signor Confù, tu scusare mio fuori tema ma io tomantafo…. ma tu iniziato a stutiare tetesco per fare nuovo papa ja?

  45. utente anonimo dicono:

    va bene pino scaccia?

  46. utente anonimo dicono:

    Sono un appassionato lettore.

    Nella mia onnivora ricerca di informazione e opinioni preferibilmente divergenti, ai media tradizionali ho aggiunto la soddisfatta e quotidiana frequentazione della blogpalla.

    Come una fattucchiera consulto la sfera e faccio tesoro dei contenuti che vi si intravedono.

    Ammetto però di non sopportare il conformismo insito nell’ormai abituale attacco lancia in resta a stampa, giornalisti e giornalai. Anche perche’ mi sembra di individuarvi una nuance di conflitto di interessi; il blogger vuole sostituirsi al giornalista? Bene lo faccia e per fortuna in buona misura già lo fa. Potere della rivoluzione telematica.

    Perche’ modestamente penso che mettere una firma al centro del collimatore e sparare sia gratuito?

    Perchè l’unico rischio è che da questa pratica si ricavi una eco sui media tradizionali ( dimenticatevi le dimissioni di coccolati opinionisti o mammasantissime dell’informazione. Siamo minga anglosassoni noi…) con relativa ipertrofia degli ego sospesi a levitare nella sfera.

    Non il diritto di critica osteggio ma l’istigazione alla costituzione di dossier di questo o quello che ardisca firmare ed informare magari male.

    L’informazione è un prodotto di consumo dal quale ci si difende paradossalmente leggendo di più, informandosi di più. Se poi qualcuno vuol difendere il prossimo dall’oscuro potere… faccia pure e partecipi a questa crociata.

    Io con il giornale continuo ad incartarci il pesce se solo lo trovassi fresco e non Findus.

    Bacini

    Enzo

  47. utente anonimo dicono:

    GUZZANTI! GUZZANTI! GUZZANTI!

    Ragazzi, il suo fondo su Il Giornale il giorno dopo la disfatta alle elezioni rimarrà un raro esempio di leccaculaggine strutturata, ingenuamente sfacciata, profumatamente retribuita…

    Poi aggiungerei anche l’inarrivabile re della fuffa Alberoni, ma vabbè, lì non c’è storia…

    RedBaron

  48. Rasmus dicono:

    sarà, PersConf, ma a me va tanto di far esperimento di dileggio su di un (ex)cardinale molto papabile…

  49. utente anonimo dicono:

    propongo di inserire il personaggio del “non-papa” … il cardinale deluso che si aspettava un avanzamento di carriera, per così dire… andato in fumo… a lei la scelta del cardinale più papabile all’uopo.

    … ma se proprio papa ha da essere propongo di chiamarlo PAPA-RATZY

    (per stare in tema col post)

  50. Marcellus dicono:

    E’ più facile che i 265 papi uno a cavalluccio dell’altro riescano a passare attraverso una cruna di un ago che un giornalista iscritto all’albo sia credibile…

    (Marcellus III)

  51. francilastrega dicono:

    La scarsità di contenuti è opinabile.

  52. badgi dicono:

    Hej Confu’,

    come la metti mo’ col Ratzinger che hai dileggiato ad oltranza in passato?

    Hai gia’ cosparso il capo di cenere?

  53. _Maxime_ dicono:

    Puntiamo in basso? Beh, Marco Travaglio… sarà anche bravo nelle sue inchieste e nelle sue ricostruzioni, peccato che è monotematico ed ha il fegato ormai da rottamare.

  54. Che ne dici di Gianluca Zappa?

  55. E chi è, Gianluca Zappa?

  56. Maxime, Red Baron: mmm.. direi di no, troppo politici.

    zac: alberoni no dai, pietà.

    Badgi: Josephum? Mi fa paura…

    marianne: ma la gruber non è una giornalista..

    Rasmus, anonimo 14.42: Eh, buona idea. :)

    an. 13.17: Ma no dai pinoscaccia è buono, non si può dileggiarlo..

    marinamaris: me la cavo col latino, fa lo stesso?

    Kush, francilastr. 1: in quel caso però dovremmo cominciare a leggere il foglio… uhm..

    deviltrainers: ecco, la palombelli potrebbe essere…

  57. Enzo: capisco, in effetti il rischio è quello da Lei paventato, un boomerang. Ci mediterò. Senta, ma sa che Lei dovrebbe aprire un blog? Ha della stoffa per farlo, a mio modesto avviso. Dico sul serio.

  58. beat dicono:

    che ne pensa del signor feltri? e del già citatissimo ferrara? o della tizia che gli sta a fianco in 8 e mezzo e ancora non ho capito come si chiami? ossequi. :)

  59. Beat, mah, già le dissi: no a a) sedicenti politologi (mi fan dormire), b) nazisti, c) teledivi. I due maschi citati appartengono a tutte e tre le categorie..

  60. utente anonimo dicono:

    ce l’ho. beppe severgnini. non se ne può veramente più.

    kush

  61. utente anonimo dicono:

    Lei è gentile, magnanimo ed incoraggiante.

    Ci penserò. Arrossendo.

    A proposito di colorazioni cardinalizie, la socia temporanea di Ferrara è la rossa Ritanna Armeni, già portavoce di Bertinotti. Brava,mi sembra, ad arginare lo straripante, pirotecnico, provocatore per direttissima ma stimolante perchè mai banale Ferrarone.

    grazie e alla prossima visita.

    Enzo il pacificato

  62. LadyK dicono:

    Da quando per aprire un blog ci vuole la stoffa?

    (Se non fosse un’idea già ampiamente sfruttata, rilancerei proponendo di dileggiare i blogger, invece. Che tanto, a farlo coi giornalisti, non si ottiene certo più qualità e nemmeno un gran divertimento…)

  63. armada dicono:

    Severgnini no, fa pietà ma si prende per il culo da solo, lo sconsiglio. PS. Il sito della palombelli non funziona.

  64. sasukefujico dicono:

    LadyK, per carità, non se ne può più di blogger che ironizzano su altri blogger. Pensa, c’è un tizio che fa una parodia del mio blog, e non fa nemmeno ridere.

  65. Marcellus dicono:

    Propongo un sollevamento collettivo volto all’imperituro dileggio verso tutti i pennaroli che hanno riportato con enfasi “io sono un umile lavoratore nelle vigne ecc. ecc.”

    perchè i lavoratori, cazzo, non debbono essere umili, mai!!!!

  66. Chè poi quel lavoratore lì mica mi sembra così umile.

  67. Abboriggeno dicono:

    Io proverei a rileggere tutti questi commenti e vedere quante volte e’ stato detto NO a giornalisti televisivi, e quante volte poi sono stati ancora detti Ferrara, Vespa, ecc…

    troppo comodo leggere gli ultimi 3 commenti e scriverne uno.

    E’ come entrare alla fine di una conferenza e iniziare a fare le domande…

  68. francilastrega dicono:

    Ehi amico… ideone! Perché non si prova con Vespa? O Ferrara, sai che figata… o con Costanzo!

  69. Abboriggeno dicono:

    sorrisino sardonico.

    Ma esistera’ un emoticon per il sorrisino sardonico???

  70. Wosiris dicono:

    tarlo2: …burp… capo ma non e’ che qui stanno parlando della lina?

  71. EvaCarriego dicono:

    che sciocchezza, mondiè

    scriva qualcosa di originale

  72. sempreinviaggio dicono:

    anche io opterei per alberoni. molto divertente. è lui l’inventore dell’acqua calda.

  73. mmm.. sì, il soggetto si presta, forse fin troppo. Però, boh, prendere per il culo alberoni… non sarà un po’ scontato?

  74. FRANCILASTR. – :)))

  75. Grazie a tutti per i vostri contributi. Vabbè, chiudiamola qui, ora contiamo le alzate di mano ma mi pare che la maggior parte degli elettori abbia votato per la mozione “machissenefrega di ‘sto giornalista continuamo a parlar dei fatti nostri”, che dite? Cose tipo “Epistomologia del Cambio degli Armadi a Primavera” o “Le 31 Canzoni Più Brutte di Tutti i Tempi”, abbiate un attimo di pazienza.

  76. Abboriggeno dicono:

    come, ci liquidi cosi’ dopo tutti sti commenti??

    Cmq Alberoni e’ troppo facile dai. A parte che scrive sempre delle banalita’ in prima sul Corrierone (e da quando mia nonna inizio’ a consigliarmi quegli articoli iniziai a sospettare qsa…), e’ anche appena stato consigliere del CDA RAI…

    Io rilancio la proposta, sempre meglio che l’ennesima lista alla Hornby.

    Potremmo senno’ proporre i 31 giornalisti (non televisivi) che radieremmo dall’Albo…

  77. mah, già me li immagino: vespa… ferrara… costanzo.. Senta, o Abborigeno, e se invece cambiassimo e dichiarissimo amore anzichè odio, ai giornalisti? A me piace Concita De Gregorio, anche fisicamente.

  78. Abboriggeno dicono:

    Ottima idea signor confuso!! Mi ha un po’ sorpreso perche’ tendo a dimenticarmi che lei e’ maschio. Ho questa idiosincrasia di non collegare i nomi col finale in A al sesso maschile…

    Cmq CONCORDO! La De GRegorio mi ha sempre fatto ridere.

    Pero’ non l’ho mai vista fisicamente. E’ pure bbona?

    Per il resto:

    A me piaceva Maltese ma mi ha poi annoiato.

    Scalfari non mi dispiace. Molto autorevole e preciso.

    Stimo moltissimo Umberto Galimberti (http://www.zam.it/home.php?id_autore=110)

    Mi fa godere Giovanni Sartori quando gli fanno scrivere qualcosa sul Corrierone.

  79. (Mi pensi come un’entità immateriale, suvvia)

    La de gregorio non è niente male, presto le procurerò una foto, anzi un post con foto! Scalfari scrive post troppo lunghi. Zucconi? A me garba assai anche Franco Cordero e quell’altro, lo scrittore, non mi viene il nome, aspetti che ci penso.

  80. Abboriggeno dicono:

    Cordero non lo conosco molto bene. Zucconi non mi dispiace, ma i temi su cui scrive, per la lunghezza delle cronache, tendo spesso a leggerli solo di sfuggita. (a cmq al momento trovandomi all’estero non ho accesso alla repubblica cartacea. la leggo online. trovo solo il corrierone…)

    Scalfari e’ lungo ma mi lascia spesso appagato, e il fatto che i suoi editoriali vadano a concludersi nella pagina con la vignetta di bucchio giannini mi allieta un bel po’.

    Degli altri da me citati invece che ne pensa, o entita’ confusa?

  81. utente anonimo dicono:

    più in basso di Feltri non si può. Bè ci sarebbe anche Fede, ma per scovarlo bisogna ricorrere a una rectoscopia del nano…

  82. utente anonimo dicono:

    concita…sono proprio d’accordo: brava, bella e con un nome sensuale come pochi…

    kush

  83. KUSH: e sia, passiamo dal blog anti-giornalista al blog pro-concita. BOMBAY: rectoscopia? addirittura? ;)]

    ABBORIGENO: restando su repubblica (l’unico quotidiano che leggo più o meno ogni dì) condivido su Maltese, oramai impazzito, e Galimberti. A me fanno sorridere anche Messina e Serra. Me gusta anche quando lo invitano a scrivere. Sartori, solo ogni tanto che in dosi massicce non ce la fo. A volte anche Cazzullo, che se avesse un altro cognome per me avrebbe fatto più carriera.

  84. utente anonimo dicono:

    Buona idea. Concepire una specie di grammatica della lettura o meglio un ricettario delle pietanze preferite vs piatti indigesti.

    Avete mai provato a leggere Arbasino? Con stoica dedizione mi ci sono cimentato piu’ volte, mai però riuscendo a portare a termine la sfida. Perdo il filo e non decodifico più i segni da Lui vergati.

    Me gusta Gabriele Romagnoli, Alessandro Baricco e’ splendido interprete sulla distanza del reportage di costume.

    Ma adoro chi riesce a scrivere cose così:

    Destituiti come sono di ogni

    potere, i detenuti obbligati

    alla convivenza affollata si

    disputano il telecomando

    con un accanimento altrimenti

    impensabile. Vere guerre per il telecomando

    si consumano nel chiuso delle celle.

    Nel mio sgabuzzino singolo, maneggio

    il mio telecomando come un autocrate

    senza sudditi, e mi compiaccio, al riparo

    dagli sguardi altrui, di sfogare il mio spirito

    vendicativo colorando e illanguidendo

    le facce televisive che mi irritano. Invece

    di fare i baffi alla Gioconda, rendo

    purpuree le gote di un’annunciatrice, verdognolo

    il viso di un conduttore, rosse di

    vergogna le facce degli ospiti di un dibattito.

    Quando sono più incattivito, infierisco

    coi colori e riduco a zero l’audio. Poche

    cose sono rivelatrici come le facce che

    parlano parlano e non producono un suono.

    Le persone sorde devono sapere di noi

    segreti imbarazzanti. Insomma, tutto questo

    per dire che mi sono beato della lunghezza

    della cerimonia del giuramento

    d’apertura del Conclave, che teneva continuamente

    sullo sfondo il Giudizio di Michelangelo,

    e io andavo su e giù col comando

    del colore, facendolo passare dal

    bianco e nero al pastello del restauro ai

    colori ultramanieristi del massimo consentito

    dal tasto con il segno più. E avreste

    dovuto vedere che meraviglioso incendio

    di tonache di porporati. Poi è venuto l’Extra

    omnes, e la vita è tornata grigia come

    una crisi di governo.

    Adriano Sofri da Il Foglio.

    Buon 25 Aprile a tutti

    Enzo.

  85. Potrei condividere, caro Enzo, anche se di arbasino ho il poster appeso in camera da letto. Ma tornando ai cronisti: qui oramai siamo per il fondamentalismo concitista, finalmente abbiamo trovato l’idolo da adorare.

  86. Abboriggeno dicono:

    Sua Confusita’: sono felice di concordare con lei, e anche su Messina e Serra. Meno su Arbasino.

    Enzo: Sofri, anche se e’ bello il pezzo che hai riportato, di solito mi annoia. Non riesco a finire gli articoli.

    BAricco e’ molto in gamba. Peccato che e’ altrettanto narcisista e ama i virtuosismi. Autocelebrativo.

  87. diamonds dicono:

    Cordero scrive da Dio(parole che fanno tremare le midolla).Andate a leggervi il suo “trattato di decomposizione”(anche per me)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *