La Dirimpettaia contro Chuck Palahniuk

– Collega Dirimpettaia, tu lo conosci Palahniuk?
– Che?
– Dai, Chuck Palahniuk, il tipo di Fight Club.
– Guarda che ti sbagli, quello di Fight Club è Brad Pitt. Son sicura, l’ho visto sei volte.
– Ma no. Parlo del libro.
– Ah, hanno fatto anche il libro?
– E sì.
– Ma quando? Figo! Lo compro! E nel libro c’è lui, vero?
– Lui chi?
– Lui Brad Pitt.
– Ma n-no… è un romanzo,  nei romanzi non ci sono gli attori.
– Uffi! Neanche una fotina?

Questa voce è stata pubblicata in dirimpettaie. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

78 Responses to La Dirimpettaia contro Chuck Palahniuk

  1. diamonds dicono:

    eppure Chuck ti assomiglia in una maniera che mi da i brividi.Fidati

  2. utente anonimo dicono:

    Palahniuk…si scrive così…io ho letto “Soffocare”…carino…beh un po’ strano ecco… _Ele_

  3. ELE: son cose.

    DIAMONDS: mi somiglia? hai una fotina?

    LANTANO: quinto.

  4. diamonds dicono:

    beh fisicamente non lo so(arieggia antony perkins,orientativamente).ti assomiglia nelle more indicibili

  5. utente anonimo dicono:

    Beh, le H come si sa spesso non si pronunciano, ergo molte volte è difficile capire dove piazzarle, soprattutto nei nomi e nei cognomi.

    Comunque, il dubbio ce l’hanno spesso pure i madrelingua, come attesta la domanda rivolta da un’amica americana alla mia compagna, anni fa:



    Q: “How do you spell ‘rhythm’? I’m sure there’s an extra h somewhere..’

    A: “How do I spell that? How do YOU spell, it’s YOUR language!”

    Comunque, Chuck Palahniuk in realtà si chiama FrancescoMaria Pallotta, lo so per certo. E manco io l’ho mai letto, non è colpa e non è vanto.

    Certo però che proprio la pila di Bruno Vespa doveva far cadere.. Ormai, X§°, oltre che segnalato in tutti i BlockBuster e gli EsseLunga, temo la sua fotina la metteranno pure sugli avvisi ai commessi Feltrinelli e FeltrinellInternescional.

    Gilgamesh

    (not logged)

  6. dudcheque dicono:

    mi sono sempre chiesto chi è l’ingegnere edile responsabile delle costruzioni di libri all’interno della feltrinelli. sono sicuro di aver visto una volta una copia in scala del castello di gradara. e quando costruisce? di notte? usa malte particolari o fa tutto ad incastro? comunque un genio. uno cresciuto a lego e meccano che fa un lavoro delle proprie passioni di fanciullo.

  7. soucoupe dicono:

    Chuck Palaniuk
    e mi devo anche comprare le nuove traduzioni di Arto Paasilinna… :)

  8. marinamaris dicono:

    ma sono vere le cose che racconti? ti perquisiscono…fai cadere i castelli di libri….. tutto vero?

  9. Effe dicono:

    vero, io v’era.

    Si fonda, subito subito, un clubbino di quanti non hanno urgenza, almeno in questa vita, di leggere ciak palaniuc, né tantomento di sapere come diavolo si scrive il suo nome?

  10. bambolescente dicono:

    lezione di letteratura contemporanea:

    “con tutto quel mungere vacche e impastare burro come minimo le mungitrici devono sparare delle seghe strepitose”

    Chuck Palaniuk

    bambolescente

  11. PabloOffline dicono:

    sì palagnuc pare che sia proprio matto e se ne compiaccia

    fait cleb l’ho scroccato per metà alla fnac: non lo so, il libro mi sembrava un pò compresso, le prime 10 pagine sono la prima mezz’ora del film, ma il libro non è di 40 pagine…cioè, qualcosa si deve essere rimescolato.mmm

  12. Marinamaris: certo, questo è un diario, mica un romanzo.

    Pablo: matto ma ricco.

    Bambolescente: ti confondi, quella è di flavio oreglio.

    Effe: per me ci sto.

  13. stone dicono:

    sono simpatici a Milano…

  14. utente anonimo dicono:

    Non so se è capitato anche a voi, ma la parte che mi sono goduto di più nel film è l’esplosione dei computer. Che liberazione!

    Non è stato neanche male vedere morire Brad Pitt.

    Il libro l’ho letto dopo e sarebbe stata una figata se non avessi pensato tutto il tempo a Brad Pitt…

  15. utente anonimo dicono:

    Non ti sei perso nulla: ciac palaniuc vale poco, anche se pretende molto. Meglio Joe Lansdale.

  16. giorgia_v dicono:

    per altro, è pure brutto.

  17. Mholden dicono:

    Boh, Palaniùk o come si scrive l’ho sempre evitato, non so perchè: dicono sia grande, dicono sia figo, dicono sia bravissimo, ma a me sa tanto di moda. E fight club manco son riuscito a vederlo fino in fondo, bah

  18. Viscontessa dicono:

    Volevo solo segnalari che anche nel mio cognome ci sta un H e nessuno riesce mai a capire dove deve metterla così per sicurezza molto spesso ne mettono due.

    Se tu volessi leggere anche qualcosa di mio, sappi che almeno la garanzia dell’H posso dartela.

    Se proprio insisti ci metto anche una fotina :-))

  19. cloee dicono:

    Viscontessa, pensa se ti chiamavi DeboraH…: )

  20. utente anonimo dicono:

    chuck palahniunk? l’essere. anzi, soprattutto, il nulla. come dico nel mio sito.

  21. severine dicono:

    Palahniuk è una lettura estiva.

    Fossi in te leggerei Uno Zoo Lungo La Strada di Tom Robbins.

    Ma l’ho già letto.

  22. utente anonimo dicono:

    Ma avevi l’impermeabile ieri sera alla feltrinelli? No perche’ e’ possible che il crollo del castello non l’abbia provocato tu ma che i ninfomani mattoncini littizzettiani si siano maldestramente catapultati contro una supposta nudita’ da sotto il vestito niente, come sembrano suggerire anche le vocine prendimi prendimi dei tascabili che non ti hanno sedotto … ;-)

  23. Potamina dicono:

    Sor Confu’, ma allora era Lei che mi ha fatto crollar tutto?

    Non sa con quanto amore ho fatto quel castello di libri, quanto tempo ci ho perso e lei, con un colpettino maestro mi ha distrutto le colonne portanti… E insomma!

    [si sente un pochino in colpa? :D]

  24. Flounder dicono:

    ho sognato di essere linkata da personalità confusa. e nel sogno lui distruggeva tutto lo ziggurat dei link, disfacendo l’architettura irreale e perfetta della colonna sinistra.

    l’analista ha detto che è colpa della mia pars destruens e che devo lavorare sull’autostima.

  25. Flounder – E’ quello che dice sempre anche a me.

    Potamin – mm.. no. Mica l’ho fatto apposta.

    Blogmsn: complimenti! Sei il 1o blog msn che passa da queste parti, credo. (impermeabile? moi?) :-)

    finalmente scopro che non sono l’unico a rifiutarmi al palaniukismo. mi sento meno solo. fiu.

  26. utente anonimo dicono:

    sono appena tornata dalla Feltrinelli ove sono stata lì lì per comprare la saga di Gilgamesh in offerta Mondadori in onore di Gilga, poi mi son detta..ma la leggerò mai?

    e anch’io ero frastornata da tante vocine che dicevano comprami……

    che incubo!!!

    PaolaGi

  27. thedude73 dicono:

    a lei si addice DAVID SEDARIS, mi dia retta..

  28. lasgrigua dicono:

    Se proprio le scappa di far danni vada alla Mondadori che è di quello là.E li faccia più gravi per favore!

  29. DevilsTrainers dicono:

    non scherziamo gente.

    chuck palahniuk ha scritto due capolavori: soffocare e survivor.

    gli altri sono buoni libri, che se leggi i citati due cercherai con bramosia.

    palahniuk (e se vuoi essere cool ascolta ‘sta dritta: si pronuncia Pola-nick) dà dipendenza, intossicazione, e una grossa botta. va detto che fight club è il romanzo peggiore (o meglio: è una buona sceneggiatura per un buon film…) quindi non rappresentativo.

    consiglio caldamente.

    la cinquantina di persone a cui l’ho consigliato mi ringraziano quotidianamente.

    Peter

  30. utente anonimo dicono:

    Viva per miracolo dopo ore interminabili passate sotto le macerie del torrone di cavoli della Littizzetto… curata con ansiolitici in dosi massicce per contrastare lo shock causato dall’immane tragedia… esami del sangue radiografie ecg eeg tac tic toc moc mostrano una ripresa esemplare… “Vada a divertirsi, legga qualcosa di divertente, così dimentica la tragedia”, dicono i dottori… e adesso scopro che sei stato tu?! azz!!

    Woodstock

  31. NoodlesD dicono:

    c’è chi inneggia a Palahniuk come al nuovo profeta della generazione X. a me piace, ma non arrivo a questi livelli d’idolatria. diciamo che in effetti sarebbe in linea col tuo blog: ironia graffiante, mondo cupo, umanità alla deriva…

  32. alecani dicono:

    Altro che Palahniuk… beccatevi Tibor Fisher…

  33. cinese dicono:

    un saluto passa da me

  34. federicoos dicono:

    Per favore andate a far danni alla Mondadori, che m’avete bell’e rotto i maroni a tirarmi giù le pile di libri. Credete sia facile lavorare lì dentro?Un cliente su tre se non ho un libro mi dice: “mica è più la Feltrinelli di una volta!”, uno su due non trova le scale, uno su quatto rimane chiuso in bagno. Uno su otto mi denuncia, uno su uno mi dice: Fa nulla se non lo avete, io alla Mondadori non ci vado mica. Uno su sei mi chiede il kamasutra ma solo per un regalo, ma non ce n’è uno un pò illustrato? ma non ce n’è uno porno? uno su 30 chiede se il bagno è libero, uno su 7 mi chiede il gratta e sosta, uno su 3 mi tossisce addosso, uno su 9 prende un libro al contrario e sussurra corrucciato: Devono averlo stampato al contrario…che ti vien voglia di dirgli: Ma no, è la nuova linea cool dell’Adelphi, va letta a testa in giù, pare che il sangue alla testa allarghi la massa cerebrale.

    A parte gli scherzi, dopo sei anni di Feltrinelli posso sinceramente e serenamente confidarvi che è questa storica azienda “rossa” è identica alla Mondadori. Nel dubbio quindi andate là e lasciatemi in pace, che ho da giocare al lancio del pinguino, io.

  35. stone dicono:

    già, ma alla mondadori i libri di Bukowski non li trovi mica

  36. thedude73 dicono:

    cmq se volete un bel libro: FORTEZZA SOLITUDINE DI LETHEM (Tropea)

  37. Sapevo che Palahniuk avrebbe provocato qualcosa di simile, prima o poi :-)

    Hai mai letto Grossman invece?

    Alla vocina di “Che tu sia per me i coltello”..io invece non ho saputo resistere.

    Un saluto

  38. bloodymskiara dicono:

    sì, ti perdi qualcosa… è davvero un bel libro.

    [ed io che non ho ancora visto il film, °-°”].

  39. utente anonimo dicono:

    Palahniuk nn è male. Soffocare è secondo me davvero un bel libro. L’unico problema a mio avviso è che essendo uno scrittore molto prolifico ogni tanto ha dei cali e finisce per descrivere la società americana secondo canoni già letti e riletti.

    Fabio

  40. diamonds dicono:

    Ho scovato il nesso tra te e Chuck.Tutto in te “profuma di martirio” come nei suoi personaggi migliori

  41. utente anonimo dicono:

    Palahniuk…

    Fight Club non è male: è il come, diciamo, se Fincher (il regista del film) avesse tralasciato quella patina un po’ Hollywood – un po’ MTV (che poi è sempre più un binomio). Come diceva qualcun altro, il libro mette molta più “carne al fuoco” e riesce ad essere assai più “ruvido” del film.

    In quanto a prosa, c’è di meglio, ma si legge piacevolmente.

    Incuriosisce (e affascina) il personaggio di Palahniuk: questo autoredibestsellers-camionista, che ai tempi di F.C. (il film) ancora si riuniva col suo gruppetto di amici intimi in un piccolo circolo letterario.

  42. burmashave dicono:

    chuck palahniuk io ho provato a leggerlo. ma diciamolo: fa cagare. non fosse così figo leggerlo e dire che scrive da dio avrebbe lo stesso pubblico degli incontri di wresling nel week end di italia 1.

  43. utente anonimo dicono:

    Caro Confuso, scusa se vado fuori tema rispetto al post, volevo solo dirti che ho letto praticamente tutto il tuo blog (l’ho scoperto per caso) e che sei un grande! :)

  44. antonio_bois dicono:

    chiamarlo polanik (dalla nonna paula e dal nonno nick) in pubblico, io mi vergognerei. meglio palagnuc (ché l’ultimo, se lo mandava anonimamente alla collana “piccoli brividi”, glielo tiravano in testa, glielo tiravano).

  45. rebecca_t dicono:

    ah, non ti perdi niente (qualche risatina stentata, tutto qui) (antonio, che ci fai da queste parti?)

  46. noantri dicono:

    Io – personalmente – auspico un altro governo Berlusconi piuttosto che vedere ancora in giro i libri della Littizzetto. Bisognerebbe esserci una lista di persone ben precise: *quelle* non possono scrivere libri.

    Bruno Vespa è la prima.

    Maurizio Costanzo è la seconda.

    Poi seguono i comici e gli ex comici.

    I presentatori di Striscia la Notizia.

    Alessandro Manzoni.

    E via a scendere con altra paccottiglia.

    [Ste]

  47. wolfungag dicono:

    chuck palahniuk…non male “survivor” e “soffocare”…forse è sconsigliata l’assunzione di psicofarmaci o sostanze psicotrope prima della lettura!

  48. utente anonimo dicono:

    Leggi Philip Pullman, o John Fante. Meglio di.

    Ciao.

    Una che lavora alla Feltrinelli e che non rincorre mai nessuno!!:-)

    Ca.

  49. utente anonimo dicono:

    confy, cribbio, ora ci si comincia a preoccupare!

    Prendi un Eurostar verso sud, vedrai che appena superato il Po, il confine, alla scritta “Piacenza” sentirai come un forte senso di sollievo e leggerezza, come di qualcosa che mancava da tanto tempo.

    Niente piu` Feltrinelli di Piazza Duomo. Fermati a chiacchierare con qualche commesso a quella di Bologna, o di Firenze; riscopri il gusto, colori e piacere della vita oltre palanhiuk e littizzetto!

    rOb

  50. DevilsTrainers dicono:

    rOb, conosco bene i commessi della Feltrinelli di Bologna e ti sbagli di grosso. Quando ci si parla si ha la sensazione di essere un quarto di manzo osservato da un macellaio. Per giunta un macellaio che odia il proprio lavoro.

    Non capisco come mai si formino le “fazioni” a favore di uno scrittore e contro l’altro. Leggerli tutti non sarebbe meglio? Per fortuna in letteratura gli ultras non sono contemplati.

    Peter

  51. LaLimpia dicono:

    Ma è vera la voce che vogliano trasforare il prestito dei libri in biblio in noleggio a pagamento?!?!?!

  52. utente anonimo dicono:

    Dì la verità volevi eseguire il compito di fare a botte con qualcuno per poi perdere.

    Comunque 1. a volte gli editori bastardi mettono anche le “fotine”, come ad esempio in “ultima spiaggia” di Alex Garland (ottimo romanzo) con le foto di Di Caprio in The Beach, e 2. Fight Club è uno di quei rari casi in cui il film è decisamente meglio del romanzo da cui è tratto (parere personale ma non solo).

    withnail

  53. siamoindue dicono:

    Certo che essere inseguiti a causa di Palaniuk… evvabbuk!

  54. utente anonimo dicono:

    LaLimpia, pare che ci sia una legge europea che lo impone….

  55. grazie dei numerosi suggerimenti (ohè, c’è persino un commesso feltrinelli che legge questo sito, roba da non crederci :))

  56. utente anonimo dicono:

    invisible monsters…geniale.

  57. _zoe_ dicono:

    qui mi sembra pieno di persone che hanno letto palaniuc, gli è piaciuto e ora se ne vergognano

  58. utente anonimo dicono:

    “creazione” di gore vidal.

    sugoso polpettone storico escatologico.

    Enzo da Cuma

  59. utente anonimo dicono:

    leggi Peter Handke, che ci ha anche lui le acca e le cappa

  60. stone dicono:

    leggi Alex Spendler…

  61. _zoe_ dicono:

    vabè allora guarda haneke che c’ha pure lui le h e le k ed è più cattivo

  62. nunass dicono:

    …io leggo di tutto…ma questo quì proprio non lo conosco….

  63. utente anonimo dicono:

    A me piace..ho preso Invisible Monster molto scettico ma mi sono ricreduto e’ pazzo pero’ certe idee sono geniali

  64. cheo dicono:

    Solidarizzo…neanche io ho mai letto nulla…ma una mia amica ci si laurea Lunedì prossimo…vale lo stesso?

  65. mistral63 dicono:

    OT ma notevole:

    Immagini esclusive: il Papa ripreso mentre posta su questo blog, stamattina, approfittando della momentanea distrazione di Joaqui.

    Il post immagino lo leggeremo più tardi, notevole anche che abbia affermato che:

    “Internet e importante per il pluralismo e sono contento che si posa usare questo mezo cosi democratico, i giornalisti dovrebero imparare e usarla di piu”

    Mistràl & Gilgamesh

  66. utente anonimo dicono:

    chisà chi è questo palaniùk… vediamo su gùgol… lo sapevo! è il film che Gioaquì mi ha evitato l’altra sera! manàgia ala tremarela, se lo beco lo faccio prete e poi lo dimentico in barbagia…

  67. kAy979 dicono:

    ahhh il mio scrittore preferito, e bravo confuso! :D

  68. roses dicono:

    ho letto tutto di palahniuk. Ti insegna come smacchiare il sangue da qualsiasi superfici e come evitare l’eiaculazione precoce. e tante altre cose. pero’ queste penso siano le + importanti.

  69. severine dicono:

    Sottoscrivo Tibor Fischer. Sotto Il Culo Della Rana o La Gang Del Pensiero.

  70. Jojoy dicono:

    1) La prima regola di Palahniuk è che non si parla di Palahniuk

    2)La seconda regola di Palahniuk è che non si deve assolutamente parlare di Palahniuk

    3)La terza è che anche se Fight Club fa figo perchè c’è Brad Pitt in copertina, prima leggetevi “Survivors” che è il più divertente e dissacrante, proseguite con “Ninna nanna” e poi con tutti gli altri.

    4)La quarta regola è che a questo punto potete parlare di Palahniuk o a scelta combattere copo a corpo senza maglietta e senza scarpe!

  71. utente anonimo dicono:

    Da “Soffocare” esci un pò stremato, ma vale la pena, è stupendo. Non ho letto altro, ma cerco “Lullaby”, sembra sia in ristampa.
    Kit
    PS: se mai farai un post su Murakami o la Yoshimoto, mi consulti prima vero? :-D

  72. LadyK dicono:

    Cavolo, vedi cosa succede a non leggerti? Mi perdo l’occasione di dire la mia sul mio libro preferito degli ultimi anni: Invisible Monsters!

  73. Petarda dicono:

    del superchuck pure io ho letto Soffocare, ma anche l’ultimo, che non mi ricordo come si chiama, ‘spetta che guardo un secondo, ecco: Diary. era così facile. piacquero. anche se le mie preferenze vanno a prosatori più tradizionali. un coetzee (è pur sempre un premio nobble), per esempio, ma anche un lansdale (ultima, recente scoperta).

  74. fangoeghiaccio dicono:

    Ninna nanna è mortale..ma devo confessare che l’ho preso (in biblioteca) per curiosità dopo averlo visto in Feltrinelli:)

  75. quatermass dicono:

    non ci voglio fare su un’elegia

    ma palagniuc è ottimo,

    ce ne sono altri che meritano

    ma non si deve per forza fare una lista

  76. Giulia_Blasi dicono:

    Letti tutti. Un genio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *