Il Papa è all'ospedale ma sta bene

Ciao a tuti sono il Papa. Sì, Karol, dai. Vi scrivo cosi poso racontare al mondo le cose che mi sucedono senza dover pasare dal filtro del mio uficio stampa che di queli li mica mi fido.

Duncue, volevo trancuilizarvi. Sono cui a leto con i fazoleti di carta perche o il rafredore e l’influenza.

Gia domenica a me sembrava di star bene ma Navaro mi a deto: Karol che facia secondo me ti estai buscando un malano. Io li ho deto alora Joaqui dami lantibiotico cosi guarisco subito, ma lui ha deto no Karol li antibiotici fano male, tu devi farti pasare la febre, stai a leto ben copierto cosi te fai una bela sudata e vedrai che domani sarai un fiore!
E mentre lo diceva lui sopra il pigiama mi infilava due malioni e mi meteva sei coperte sul leto che cuasi non respiravo. O sudato come una fontana per tuta la note ma l’influenza non e mica pasata. Anzi.

Ieri matina ero ancora a casa, Joaqui mi a portato il bichierino con uno sciropo che pero era cativo e blu e alora io non lo preso, lui mi a chiesto, tuto bene Karol? Hai preso el sciropo? Io li ho deto, si joaqui era buonisimo! Invece il sciropo lo avevo versato nel vaso dele piante in saloto.

Poi lui a voluto farmi fare i sufumigi. I sufumigi è cuando devi aspirare l’aria da una bacinela d’acua calda con un asciugamano in testa. Un caldo, una soferenza che non vi dico. Ma Joaqui mi a tenuto l’asciugamano in testa per due ore: “Cosi ti si libera il naso Karol, forsa, aspira!”

Poi la suora mi a meso di nuovo a leto e mi a portato il vasoio con il pranzo, cioe un unico zuchino bolito e meta uovo sodo di contorno. Io li o deto sorela ma i malati devono mangiare tanto, non puo portarmi una bisteca o una bela pastasciuta col pecorino gratugiato sopra? E lei mi a risposto che no perche el senor Navaro non vuole, al masimo le poso fare una minestrina in brodo di quele col dado knorr. Ma io li o deto, lasi stare sorela mi acontento di cuesto zuchino. Poi li o domandato sorela stia un po cui con me a farmi compagnia ma lei a deto no santita, el senor navaro non vuole dice che poi lei mi ataca l’influenza e mi amalo pure io. E se ne andata via. Me ne stavo a leto e mi anoiavo, non mi davano neanche un libro o una cosa da legere perche diceva Navaro che senno mi stancavo li ochi.

Alora io ieri sera di nascosto dala suora e da navaro o chiamato l’ospedale, li o deto aiuto sono il papa, venitemi a prendere che questi per farmi pasare un rafredore ci impiegano tre anni! Al’inizio la centralinistra pensava fose uno scherzo, e stata dura convincerla.

Adeso son qui nela mia stanza al Gemeli, finalmente mi tratano da siniore e i dotori son gentili. Ci sono anche le televisioni, pero intervistano solo Joaqui e non me. Boh. Chisa cosa li dice. Comuncue, cui sto bene, a parte cualche starnuto.

Ciao dal

Papa

64 Comments
  1. utente anonimo

    Grande!

    ali

    una tua fan che ha finalmente preso coraggio…

  2. utente anonimo

    tua fan, bischero/a.

    Ali

  3. utente anonimo

    aohuuu (sbadiglio)

    s’è fatto tardi…

    (…)

    arrivedella…

    Ali

  4. utente anonimo

    io non sono un tuo fan…

    comunque Navarro è l’unico non-prete della banda del Papa…

    ciaooo.

    watergate2000

  5. gilgamesh

    Io sto diventando un fan di Jorma.

    Ha un talento nello scovare immagini che nemmeno GooglePics e ImageFinder…

    Senza voler togliere nulla a X§°, che resta il mio elzevirista preferito, soprattutto quando si produce in post ghezziani, papeschi e quando scrive di Milano o di pubblicità.

    Perfino quando scrive che la filodiffusione RAI è la radio migliore d’Italia, toh! :o)

  6. jorma

    Gil non mi apprezzi, la prego! Di solito le immagini le trovo ma in questo caso l’ho fatta in un sito che ha scoperto fiottolino.

    (letterjames)

  7. Rasmus

    povero Papa ^^

    (controsenso bello e buono)

    però credo che nn vada molto distante dalla realtà quello che hai scritto, carp PersConf ^^

  8. Franfiorini

    Ma c’è un posto come badante al Vaticano? [sembra il titolo di una fiction, detta così…]

  9. diamonds

    è un complotto.in realtà è un’indisposizione strategica.Vogliono,previo concilio truccato,insediare senilitàconfusa (www.senilitaconfusa.splinder.com per chi se lo fosse perso.è imperdibile,g i u r o)in quel trono padronale.Nei secoli dei secoli

  10. occhivispi

    Con questo raffreddore è ancora più difficile capirla. Si rimetta presto Santità.

  11. Carcharoth

    ahahahahaah, tu sei mica normale! Ne sono sempre più convinto

  12. utente anonimo

    povero Papa, forse sarebbe ora di andarsene…

    bravo, sei sempre simpatico/a.

    PaolaGi

  13. BLOGgatoMENTAle

    Mica mi ha mai convinto, Navarro… Lui e il papa sono un po’ come Jafar e il Sultano di Agrabha…

  14. utente anonimo

    ma li ai mandati, a karol, i tuoi post? io sono sicura che se li lege, si pisia adoso anche lui, pero poi guarise!

    sei grande, persconf!

    simo

  15. lapsus

    salviamo il povero voitilaccio.

    a coca, zuchino e sufumigi chissà quanto ancora reggerà…

    una papista intenerita

  16. utente anonimo

    Papa è ancora presto, nessuno vuole un tuo sostituto giovane e potente ( e cosciente.)

    Marta

  17. bret

    Attendevo fremente l’intervento del Santo Padre sul blog, con il suo carico di simpatia.

  18. utente anonimo

    pare che carol, nel tentativo di sfuggire all’onipresente navaro, abbia aperto un blog:

    http://www.suasantitaconfusa.vat

    il papa chiede gentilmente di essere linkato; in cambio offre remisione dei pecati di gola dele pasate feste natalizie.

  19. utente anonimo

    ciao Papa,

    menomale che ce l’hai detto perchè non ci capivamo più niente…

    potresti anche candidarti al post precedente come film-documentario: L’INFLUENZA DI GIOVANNI PAOLO II….

    ciao

    Frogg

  20. marinamaris

    come scrivi tu il linguaggio papesco…..

    però dovresti farne un libro… lo compreremmo tutti sono certa!

  21. kAy979

    ahah il tuoi post sul papa mi fanno sempre troppo ridere 😀

  22. sphera

    Faccia come Kappler: una valigia e via. Approfitti finché è in tempo.

  23. MariaMad

    ..ti sto cercando in chat, ma non mi rispondi…volevo complimentarmi per il tuo racconto…su quel famoso libro…..davvero divertente, se ci sei ti aspetto…sono on line..

    un saluto.

    MariaMad

  24. marinamaris

    confuso io sono editrice di riviste….magari potremmo fare la rivista mensile: PAPANDO

  25. MarikaB

    appena ho sentito del papa ho pensato “magari il confuso ci fa un post dei suoi”. sì lo so, sono grave

  26. spad

    certo che chiamare da solo l’ospedale, per lui è un casino.. col morbo di parkinson, avrà sbagliato mille volte numero..

  27. BLOGgatoMENTAle

    Non, non h avuto nessun problema.. ha guardato in alto, ha detto “Ehi, sono io, Karol…” e il numero si è composto da sol oper miracolo…

  28. utente anonimo

    Sua Santità, sono un bloggher inesperto, alle prime armi, con pochi contatti. Mi conceda la Sua benedizione!

  29. utente anonimo

    attento non si faccia visitare da sirchia che le fa male, le proibisce anche lo zuchino e l’uovo sodo di contorno.

  30. noantri

    Papa scusi,

    ma al Gemelli c’è una Papa-Room?

    Insomma, davvero lei stende le sue spoglie mortali sullo stesso letto dove il pensionato di Latina riposerebbe se si spaccasse una gamba segando la legna?

    Ma, soprattutto caro Papa, la sua tenuta da degente – ebbene – com’è? E’ una tuta bianca, oppure reca anche da malato le sue sacre vesti? E i suoi anelli d’oro e platino non fanno difetto con le strumentazioni dell’ospedale?

    [Ste]

  31. utente anonimo

    Navaro li ha fato toliere tuti li aneli.

    Navarro lha messo lì l’Opus

    Gesuita

    (io lo so)

  32. personalitaconfusa

    STE-NOANTRI: “spoglie mortali” mi sa che porta jella. ah, le devo ancora una spedizione: abbia pazienza, ci siam quasi..

  33. thefoxy

    A me piace pensare (perchè sono sadica e diciamo che non mi stanno propriamente simpatici la Chiesa Cattolica e i suoi lacchè) che il poveretto, ultraottantenne e acciaccato come non mai, sta su a forza di intrugli, e che gli piacerebbe che gli lasciassero tirare il calzino una volta per tutte….

    Sugli stessi TG, trenta secondi per quel poveretto che ci ha lasciato le penne perchè in ospedale non c’era posto.

  34. teresa8

    ..MItico… il bello è che mi viene da leggerlo con la voce del papa..

    mitico

    mitico*

  35. utente anonimo

    Fantastico!!!!!!!!!!!!

    Questa del papa è una delle migliori!!!!!!!!!!!!

    Grazie!!!

    Una tua fan

  36. utente anonimo

    eheheh! 🙂 carino!

    Cris

  37. Kerub

    che fine ha fatto la pianta in salotto?

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *