La pessima idea di lasciare le chiavi al portinaio d’estate così va a bagnare le piante

Ma quali anziani, la vera corporazione delle città vuote ad agosto è quella dei portinai.
In estate, i portinai dominano la città. Essi hanno un dovere sociale nei confronti dell’intera popolazione: il loro compito è restare e bagnare le piante di milioni di famiglie trasferitesi al mare per le ferie: “Ecco le chiavi, e per favore mi raccomando le azalee”.

Ebbene, signori che siete là al mare, sappiate che i portinai si sono impadroniti dell’intera città. Approfittano della vostra assenza per entrare in casa vostra e guardare le televisione in mutande, sdraiati sul divano. Toccano le vostre cose, si fanno il bagno nella vostra vasca, ascoltano i vosti cd. Poi, dopo, stanno bene attenti a mettere tutto a posto, ma solo prima di uscire e passare all’appartamento successivo, l’appartamento di un altro incauto che gli ha affidato la sopravvivenza di quei quattro vasi di trifoglio che tiene sul terrazzino.

Ad agosto i portinai si riuniscono tra loro e cospirano. Io sono qui, li spio, lo so. Poco fa dallo spioncino ho visto un gruppo di portinai, avevano le chiavi e andavano dal mio vicino il quale, poveruomo, è in ferie con i figli piccoli sull’Adriatico da due settimane, ignaro che casa sua nel frattempo è diventato un ritrovo per portinai. Li ho visti, i portinai portavano casse di birra e salsicce per la grigliata sul balcone. Sono rimasti chiusi là dentro per ore, li sentivo ridere ubriachi. A mezzanotte uno di loro ha pisciato nelle fioriere, così da poter dire assolto l’incarico.

Signori, tornate, potrebbe essere troppo tardi! Squadracce di portinai armati di innaffiatoi e bottiglie acquapanna si aggirano per le strade deserte, e paiono minacciosi. Li sento bisbigliare, dicono che pretendono il potere, la mancia a settembre e il pandoro a Natale non gli bastano più, e non hanno alcuna voglia di un altro inverno al pianterreno a smistare la vostra posta o trascinar i sacchi neri della monnezza: ora vogliono conquistare casa vostra: l’hanno vista e gli piace più della loro.
Stanno già cambiando le vostre serrature per lasciarvi fuori.
Tornate. Fate presto.

Questa voce è stata pubblicata in cose. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

48 Responses to La pessima idea di lasciare le chiavi al portinaio d’estate così va a bagnare le piante

  1. LadyK dicono:

    Col cacchio che lascio le chiavi alla mia odiosa portinaia (a parte che fa un mese di ferie, la stronza). Piuttosto mi porto le piante in vacanza. E non si occupa nemmeno più della spazzatura, perché non ha voglia di alzarsi presto. Non c’è più religione.

  2. soucoupe dicono:

    io ho solo cactus a casa mia…

  3. BillieJoe dicono:

    meno male che qua in campagna non ci sono i portinai.

  4. perchè sono tutti in città, pronti per la rivolta. sono malvagi.

  5. jjtusorel dicono:

    ridi ridi, ma anche a te ti guardano la posta controluce prima di dartela

  6. LadyK dicono:

    (il tuo post è andato un po’ in tilt, pure lui si vede come in controluce: appaiono i tag!)

  7. mu dicono:

    succede un po’ su tutti i blog di splinder – evidentemente, dopo il primo “postaggio” hai fatto delle modifiche, e, a quanto pare, splinder quando uno fa le modifiche dà un po’ i numeri…

    ciao confù!! :) tuttappost?

  8. ilamusic dicono:

    sisi! li ho visti anche io!!! ieri mentre abbeveravo le mie assetato piante, il portinaio ne innaffiava altre, quelle del tizio al primo piano, e mi guardava… lo so… dentro se pensava ” bagna bagna, arriverà anche per te il giorno della partenza e zac! verrai a supplicarmi in ginocchio di salvare le povere indifese dalla calura milanese…schiatta!”
    si… ma io invece colcacchio gli do le chiavi. ho studiato un metodo efficacissimo di autoabbeveraggio.
    prendete una bottigliaacquapanna. forate il tappo con un piccolo buchetto. riempitela d’acqua a capovolgendola piantatela nel vaso. la pianta faidatè è pronta!
    ;)

  9. utente anonimo dicono:

    Il popolo dei rimasti in città, i prossimi sovvertitori dell’ordine precostituito, il cui zoccolo duro è costituito sì dai portinai, comprende anche altre losche figure che si aggirano tra le vie deserte e i bar in ferie. Io sono uno di loro e la mia congrega è quella degli impiegati con improrogabili impegni. Da più di una settimana, io ed altri miei pochi colleghi, al grido di “INTERNET LIBERA2 e “L’ARIA CONDIZIONATA E’ UN DIRITTO”, ci siamo impossessati di un’intera azienda quotatainborsa. L’economia è a rischio. Veri e propri supercalcolatori sono utilizzati come server per mitiche sfide a Quake, le linee telefoniche sono intasate da improbabili colloqui con amici in vacanza in paesi esotici, le sale riunioni trasformate in ristoranti lussuosi, i divanetti degli uffici dei dirigenti utilizzati come comodi letti per pennichelle pomeridiane e tutto accade mentre veniamo accarezzati da una leggera brezza generata dai condizionatori. Ora vi lascio, ho scoperto il file con le carte di credito aziendali ed ho alcuni acquisti da fare.

    Liph3lock

  10. kAy979 dicono:

    ti dirò… se io ora fossi in ferie non ci penserei nemmeno a tornare…. “A portinaiii, se poi rimettete tutto a posto come prima fate pureee!! Ciau dalla spiaggiaaa!!”

  11. sì, conquistiamo la città, chiudiamo i caselli dell’autostrada. se proprio vogliono rientrare dovrà essere un assedio.

  12. LadyK dicono:

    (ora tutto a posto. Comunque, ad ogni aggiornamento ti mettono dentro –br– a tradimento, insistono a farcelo usare!!)

  13. caleidoscopio dicono:

    Confuso… non è che per caso fai il portinaio anche tu? ;-)

  14. reginadelsole dicono:

    Quando il potere sarà in mano ai portinai. i maiali si rizzeranno di nuovo su due zampe, abbrancheranno le portinerie e Arcore in un solo momento..ad arcore un suino con bandana c’è già.. bisogna avvisarli…

  15. fboss dicono:

    ecco perchè vanno in ferie a novembre…

  16. LaLimpia dicono:

    Ahhhh…ecco perché la pianta dell’ufficio era bella verde nonostante settimane di buio e siccità forzata….ma nel condominio non esiste il portinaio!!!!

  17. utente anonimo dicono:

    l’altro giorno ho visto il mio portinaio dal balcone. ha detto a gran voce a uno “l’ultima persona è andata via adesso” noncurante del fatto che a casa mia ci fossi ancora io. l’ho rivisto un paio d’ore dopo, dal balconcino della cucina, spostare a forza il mio motorino da un punto ad un altro. un punto a caso. credo che faccia parte della pratica “occupiamo il territorio”. tra poco si metterà a pisciare attorno all’ascensore.

    che atrocità.

  18. hehehe sei fortissimo come sempre. ma i portinai mica ascoltano i cd, dai…al massimo si spalmano sul divano a guardare lo sport sul televisiore ultrapiatto al plasma da 5000 euro del padrone di casa.

  19. adiastematica dicono:

    li ascoltano, Kit, li ascoltano. e poi li rigano per dispetto.

    DISCOBAMBINA, certo: è per marcare il territorio conquistato.

  20. capry dicono:

    e i portinai delle città di mare come fanno? Non si sentono repressi?

  21. kiarablog dicono:

    io il portinaio non ce l’ho, ma ho il gatto del vicino che piscia davanti all’ascensore… sarà un caso di reincarnazione di portinaio defunto?

  22. tt dicono:

    saluto vacanziero..todo bien dalle tue parti?

  23. utente anonimo dicono:

    ma se ci chiudono fuori, abbiamo l’alibi per starcene per sempre al mare?

  24. Marcellus dicono:

    eheh, io quando vado al mare mica mi porto le piante! parto con i cd e lo schermo al plasma .. e cippirimerlo al portinaio
    ciao confuso, ben tornato
    alessandra

  25. Blackhair dicono:

    Segnalata una gang di pericolosi portinai. La “Back door men”. Girano in sella ai nostri scooter improvvidamente lasciati in città negli stanzini-garage. Se ne sono appropriati. Li hanno riempiti di cromature ottenute dall’asportazione dei pomelli in ottone delle nostre porte. Ci hanno attaccato su adesivi dei “Portinan’s Angels”. Sul sedile posteriore le loro ributtanti mogli, nude… Novelle lady Godiva fanno venire il vomito ai pochi passanti. Il loro capo é l’orrido e famigerato Etulio Sparapani, portiere di Luisa Corna (racconta a tutti di essersela fatta in coppia con Fausto Leali). Si ubriacano con Gassosa Spumador scaduta nel 1928 ed addizionata con Chinotto San Pellegrino distillato col metodo champenois. Gli effetti sono devastanti. Allucinazioni con cui evocano il loro spirito guida, il portinaio di Charles Manson, il vero autore della strage di Bel-air! Sono pericolosissimi… attenti!

  26. utente anonimo dicono:

    tre settimane a Mirabilandia?Ti sei assicurato che siano ancora vivi?

  27. utente anonimo dicono:

    BLACKHAIR: giuro, sono davvero partiti per Mirabilandia con la prole. Dovevano tornare ieri, poveretti.

  28. Angostura dicono:

    tre settimane a Mirabilandia sono le ferie più terrificanti che io abbia mia sentito.

  29. darthmic dicono:

    ok… niente panico…. sono appena tornata… scendo a vedere se mi ridà le chiavi armata di innaffiatoio e tubo!
    ti ho scovato ora… leggerti è un piacere!

  30. -elena- dicono:

    Affascinante.
    Il giorno che lo sterile mondo dell’informatica si disferà di me cercherò lavoro come portinaio.
    Sempre che mi sia rimasta la capacità di svolgere un qualsiasi lavoro manuale, ben inteso.

  31. jullarepoesiaca dicono:

    voglio arruolarmi anche io! manualità zero, pollice verde assolutamente mancante, ma mi diverto a usare le cose altrui

  32. humoresque dicono:

    nessun portinaio, abito in una via in cui ci sono solo case mono o – al max – bifamiliari. ma ho accanto dei vicini assurdi. una spia attraverso le persiane del suo affittuario e entra nell’appartamento quando lui è al lavoro. l’altro entra nel cantiere di fronte e – di notte – porta via pezzi di armatura, tavole di legno, sacchi di cemento… una volta mio zio, rientrando a casa, ha visto un’ombra in cortile, ma poi non c’era nessuno… ti pare che non era lui che aveva scavalcato il recinto? tsè, la cosa triste è che ispirano i discorsi non_volutamente_razzisti di mio padre, essendo entrambi abruzzesi. inutile dire poi che loro e tutta la loro abbondante parentela sono pettegoli e acuti osservatori nonché origliatori professionisti e ne sanno più di Dagospia. dobbiamo stare accorti, il nemico prende il sole sul balcone di fronte.

  33. humoresque dicono:

    Mirabilandia sta a Gardaland come
    VHS sta a BETAMAX

  34. o il contrario? a voi la scelta tanto detesto entrambi i parchi. Anzi forse Gardaland perde qualcosa nel confronto per via dell’inqualificabile Prezzemolo. La Mascotta. Avete presente? BBBRRR

  35. -elena- dicono:

    JULLARE: esatto, “il nemico prende il sole sul balcone di fronte.” :)

    BAJADA, Mirabilandia mi manca, come l’Acquafan. Finora solo Gardaland e la Minitalia.

    Anche io voglio fare il portinaio… pare un bel mestiere, e poi non si paga l’affitto.

  36. essedikappa dicono:

    mettiamo un annuncio?

  37. kiarablog dicono:

    E se poi una ha la fortuna di non avere il portinaio, ha la sfiga di avere la dirimpettaia impicciona, che “per farle un piacere” le ritira i pacchi, i telegrammi, i fiori, i tappetini, gli ombrelli… TUTTO

  38. essedikappa dicono:

    sfogliate di scaturchio?????cus’è?

  39. docFaber dicono:

    AAAHH! Scaturchio… mitica pasticceria in piazza San Domenico a Napoli.
    Di scaturchio c’è ne uno tutti gli altri son nessuno.

  40. daniwhynot dicono:

    egregi signori tutti, sono il portinaio del condominio di via gluck 374… oltre ad occupare abusivamente divani, balconi, grill e lettori cd, i più tecnologicamente avanzati fra noi approfittano anche delle connessioni adsl e navigano a sbafo, vabbè? qualcosa in contrario?

    (il presidente del club dei portinai passati dalla parte del ragioniere casoria – totò docet)

  41. utente anonimo dicono:

    meglio un geranio morto che un portinaio dentro la porta… ;-)

  42. utente anonimo dicono:

    ma che fortunati, almeno i vostri portinai fanno qualcosa. il mio è latitante, non lo trovi mai. si allunga le ferie con la scusa che va in portogallo, molto più di un mese. credo che fra un po’ annaffieremo noi le piante a lui e gli metteremo in ordine casa.

  43. prima mi sono cappottata dalle risate. ora però mi chiedo: sono l’unica cogliona che non ha pensato di dare le chiavi alla portinaia?
    inutile dirlo, sono tutte decedute..

  44. utente anonimo dicono:

    non farlo, per carità, non farlo mai…

  45. Anonimo dicono:

    bello questo! sembra buzzati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *