Dialogo con un tutore dell'ordine in un assai piacevole inizio di giornata

– Buongiorno. Mattinata incantevole, nevvero?
– Oh, buongiorno, signor Polizia Municipale, che piacere vederLa. Come sta?
– Molto bene, signor civile, La ringrazio.
– In che cosa posso servirLa, messere?
– E’ presto detto. Sarebbe così cortese da mostrarmi la Sua patente e il Suo libretto di circolazione, signore?
– Ma certamente, caro tutore dell’ordine. Eccoli qui.
– Grazie, signore. Oh, che bel nome, signore. E quale riuscita fotografia. Complimenti vivissimi.
– Lei mi lusinga, caro il mio vigile urbano.
– Perbacco, e che magnifico libretto di circolazione! Me ne rallegro.
– Ed io con Lei, cara guardia.
– Sono tuttavia davvero rammaricato di vedermi mio malgrado costretto a comminarLe una sanzione.
– Di che si tratta, se non sono indiscreto?
– Cose da nulla, amico mio. Mi limiterò a levarLe cinque punti dalla patente e a consegnarLe questo simpatico bollettino da soli 68 euro che Lei potrà comodamente versare nelle casse dell’erario recandosi presso il suo ufficio postale preferito.
– Oh oh, ora capisco, che sbadato, deve essere perché non vestivo le regolamentari cinture.
– Esatto, signor plebeo.
– Ohibò, mi domando se lei si possa accontentare di un rimbrotto senza scendere in questioni di vil danaro, caro agente stradale.
– Ahimè, non me ne voglia: proprio no. E mi creda, ne sono desolato per il Suo già misero conto in banca. Ma non s’adombri. Pensi che le restano la bellezza di altri quindici punti da bruciare in simili distrazioni.
– Quando è così, poco male, egregio addetto al traffico cittadino.
– Ecco a Lei il verbale. Vorrebbe essere tanto gentile da apporvi una firma leggibile?
– Come no, ci mancherebbe altro. Per caso possiede una penna biro, caro gendarme?
– Sicuro, signor mio: nuova nuova, tutta per Lei!
– Et voilà, o probo dispensatore di contravvenzioni. Bene, prima di salutarLa per sempre posso forse offrirLe un caffè o un cordiale al bar qui all’angolo?
– Ne sarei onorato, signore, ma come vede debbo punire altri ingiusti, sa com’è.
– Che peccato. ArrivederLa, dunque: corro raggiante al luogo di lavoro.
– Tante belle cose, e a presto.

67 Comments
  1. utente anonimo

    ma dai, confusino.. che peccato! certo che hai incontrato un vigile davvero urbano. e tu non sei stato da meno

    alessandra

  2. Zu

    Anche il vigile è stato colpito dall’effetto blogrodeo?!?

  3. severine

    Oh no, dovevi farti mandare il verbale a casa e poi dimostrare che a guidare era tua zia Pina…!

  4. ilbal

    prenderla nel sedere sorridendo e non irrigidendosi. pare sia una buona regola da seguire.

  5. utente anonimo

    io temo di aver preso un bel velox. temo ci fosse il limite dei 50. temo che io stessi andando ai 90 km/h minimo. temo mi tolgano 10 punti su 20. se non 15. temo mi arrivi a casa qualcosa come 250 euro di multa. temo mi venga un infarto visto che manco ho i soldi per comprarmi un succo di frutta al pub. fanculo.

  6. jorma

    Ieri mi hanno fermato per eccesso di zafferano…

  7. utente anonimo

    ricordagli che in busta paga abbiamo una trattenuta a Loro dedicata nn sarebbe un’idea male….

    Serenità

  8. personalitaconfusa

    esatto, bisogna esserne fieri, è una sponsorship per le aiuole dei giardinetti comunali.

  9. Effe

    – Lei non sa chi sono io!
    – Adesso me la faccio sotto dalla paura.
    – Io sono una blogstar!
    – Luca Sofri?
    – Beh, no, ma…
    – Allora niente.
    – Ma io rilascio autografi.
    – Ecco, bravo, ne metta uno in calce qui.
    – Ma io sono il Verbo.
    – E io il Verbale.
    – Ma io, da qualche parte, ho ancora il cellurare della Lucarelli.
    – … Vabbé, dai, vediamo quel che si può fare…

  10. utente anonimo

    Stavo in effetti pensando di asportare qualche vecchia piantina dai nostri giardini comunali, così da favorire il rinnovamento dei nostri splendidi parchi da parte della pubblica amministrazione.

    Ma non vorrei che tale nobile gesto venisse scambiato per un bieco atto vandalico.

  11. rossella.

    mi stupisco di cotanta serenità e gaia rassegnatezza nell’apprendere tale vituperante azione per la sua persona, e nello specifico: per il suo (dis)onorevole c/c. Vi sono infatti taluni individui che calati nelle di Lei brache, si sarebbero espressi con siffatte argomentazioni, che l’efficiente guardiano della pace stradale, sarebbe fuggito a palette levate. r

  12. personalitaconfusa

    In effetti il tono della conversazione non e’ stato così cordiale: ne ho rivisto i dialoghi solo per consolarmi…

  13. utente anonimo

    Una questione filosofica come per uovo e gallina: ma l’ingorgo si crea prima o dopo l’arrivo del vigile?

  14. boinz

    In effetti il vero dialogo normalmente inizia con il Vigile che si arrotola la cinta dei pantaloni al pugno destro.

  15. spad

    si capisce che e’ un dialogo-finzione.. non puoi esser venuto bene in foto..

  16. burmashave

    questo è uno dei motivi per cui tengo sempre in macchina una parrucca bionda …

  17. adiastematica

    oh, è questa sarebbe la blogstar confusa? Finalmente la conosco. Vabè.

  18. utente anonimo

    ahahahahhahaha

  19. utente anonimo

    è l’unico sulla faccia della terra ad essere venuto bene sulla foto della patente.

    pauline

  20. boinz

    Per forza! Ci ha messo una foto di Stewart Copeland!

  21. personalitaconfusa

    ohibò, stewart copeland è famoso per la fotogenìa? io lo conoscevo solo per la batteria…

  22. boinz

    A me non sembra male ma forse sono io che mi faccio traviare dall’amore sconfinato che ho per i Police.

  23. LadyK

    (scusate, ho scritto STUART! Oggi è una giornataccia…)

  24. utente anonimo

    Confessa. Il blog in questione l’hai scritto per indurre gli ingenui commentatori a pietà e sperare che qualche anima pia lanci l’idea di una sottoscrizione per pagare la contravvenzione. Sei molto scaltro, altro che personalitàconfusa….

    P.S. Scherzo, ovviamente. Il post denota alto senso civico nell’accettare con serenità ed animo pacato la giusta sanzione inflitta dal tutore dell’ordine. Quanti colpi di spranga hai sognato di dargli al vigile?

  25. reginadelsole

    Raggiante con euro errante verso l’erario, che ti frega sempre, un po’ come l’orario dei treni…

  26. mysushi

    Scena: Interno auto. Un tardo pomeriggio invernale di un mercoledi qualsiasi. Auto in coda. Caos ovunque. Tutti fermi. Che noia. Una ragazza, all’interno dell’auto, sospira triste. Chiappa su il cellulare ed attacca una conversazione-fiume con la sua migliore amica blablabla. Uomini. Casini. Amori finiti. Amori all’impasse. No, nessun auricolare, ma la spalla sinistra come supporto. Toc-toc. Rumore strano. Blablabla. Arri toc-toc. Una nocca di un omino in divisa blu è contro il vetro della ragazza. Lei guarda incuriosita ma non abbassa il vetro (la mamma le ha insegnato così). Fa la mano per dire “Che c’è”. L’omino in blu, perentorio, dice ABBASSI. Orpo. Lei abbassa. Lui le dice con il suo migliore sorriso: “Signorina ma lo sa che non si parla al cellulare mentre si guida con una mano, in coda, motore acceso e mascara nero pronto da applicare nell’altra mano?” Lei avvampa e lascia cadere subito il mascara. Il poliziotto le dice che non basta, deve mettere giù il telefono o le farà una multa. Lei sospira. Poi di colpo fissa il poliziotto con totale innocenza e le ciglione umide che sbattono, e gli dice lamentosa: “No è che ho un problema sentimentale. le spiace se finisco, ci metto un attimo???” Fine della scena: l’omino ride sotto i baffi, la signorina è costretta a mettere giù il telefono e ad accostare perchè guidare con le lacrime può PUO’ ESSERE PERICOLOSO, E no, niente multa. OLE’

    PS: Scusa Xsonalità…ma la storia è VERA! E’ successa a me…G(O_O)SH

    MyS.

  27. utente anonimo

    billigioia, non ‘temi’ di dover imparare ad andare un po’ più piano??? 🙂

    mysushi, con simpatia 😉

  28. utente anonimo

    quello di prima era un ‘con simpatia’ rivolto a mysushi….

    non ho firmato

    bye,

    * tafkal_ *

  29. personalitaconfusa

    grazie myushi, qui puoi scrivere quel che ti pare:)

    billigioia, vedrai, rifare la patente sarà bellissimo;)

  30. reginadelsole

    Posso riferirle che la sottoscritta non necessità della crudeltà aneuronica del gendarme.. nel giro di una settimana di studio sono riuscita a prendere due multe per assenza di patente a bordo per poi scoprire che quel portafoglio non era mai stato sostituito con quello ghepardato…e che la patente mi aveva accompagnata fedele anche mentre prendevo le multe…fedele un corno, avrebbe potuto darmi un segnale, almeno spiegazzarmi l’immaginetta della madonna di fatima, o prendere a cazzotti quel reperto archeologico dell’ultimo profilattico mummificato…ma no, lei zitta..forse voleva verificare si mi duoleva la sua assenza (64 euro a botta), una prova d’amore voleva…

  31. utente anonimo

    Stesso giorno ore 22.15: meno due punti e 35 euro quando si dice…”mal comune mezzo gaudio” (il mio era un innocente sorpassino).

  32. utente anonimo

    think: aspè. non andavo forte. ditemi voi se ci deve essere il limite dei 50 in una strada a due corsie per senso di marcia. la corsia di emergenza. il guard rail di cemento armato nel mezzo. chi è che va ai 50? solo quel cazzo di camion che stavo sorpassando prima che mi facessero il velox vaffanculo.

    perso: rifare la patente sarà bellissimo sì. se ci vieni anche te però 😛

  33. utente anonimo

    mannaggia, mi tocca dire che… ghrz… skdf … kfjdk skdfk IL TUO POST E’ BELLO! kajlsdkfd (odio il compiacimento per i post). Claude

  34. boinz

    A me una volta mi hanno tolto sette punti e mezzo dalla patente perché mi stavo soffiando il naso nella tapezzeria comprata da Norauto. Il mezzo punto è perché ho sbagliato il congiuntivo nella frase: “Conciliami ‘sta minchia!”

  35. MasterAndDisaster

    questo commento batte quello del tuo frigo. Comunque consolati dai. Io ho ricevuto un avviso dall’uffico per la riscossione dei tributi per una multa. Che ha preso un mio ex ragazzo 4 anni fa con la mia macchina. Che non mi ha mai detto. Che nel frattempo è più che triplicata. E che era per divieto di sosta.

    Sono arrivata a 331 euro….

    Non è che mi auteresti a scegliere qualche cosa carina da riferie a l mio ex stronzo e falso? Ciao MAD

  36. spad

    stewart copeland sulla patente?.. every stop you take?..

  37. chickcorea

    Potevi regalargli cinque punti,l di sutura, col crick…però penhsandoci bene magari non avevi il crick e ti saresti beccato un’altra multa…

  38. personalitaconfusa

    solidarietà a tutti i multati.

    reginadelsole: le patenti, si sa, son esseri malvagi…

    Mad: mandagli la fattura.

  39. mysushi

    “myushi” mi fa troppo ridere…non pare il nome di un cantante hip-hop con gli occhi a mandorla…?

    Confus, ti regalo una S di seconda mano…usala un po’ come + ti garba 😛

    MyS

  40. kAy979

    alla fine del post però ci stava bene un bel:

    ma VaaaaFancUlo!

    tutto per il caro vigile.

  41. gilgamesh

    Sto lavorando a un quadriciclo funzionante a vela (albero con boma mobile tipo windsurf o ala tipo kitesurf, alternabili) + motore elettrico ad energia solare (pannelli fotovoltaici).
    Non necessita di patente nè di omologazione. Allo stato attuale della normativa stradale è equiparabile a una bicicletta.
    Il progetto sarà rilasciato su apposito sito con licenza Creative Commons modificata stile GNU GPL (breveto aperto).
    Stay tuned for further advice.

  42. gattasorniona

    che bello il mezzo a vela! mi piace, lo scambio con il mio motorino. e già che ci sono ci aggiungo anche una bottiglia di vino!

  43. Effe

    il mezzo a vela farà furore a Trieste

  44. Cate

    Ecco il mio sistema per evitare punti in meno: oh mi gendarme, non mi dia quella missiva con 68 euro… e non tolga cinque titoli d’oro dalla mia immacola patente… accolga invece la mia umile richiesta, posso suggerle il graduato pene?

    Va bene madamigella, non sono consono a queste pratiche, la graduata moglie da un po’ disdegna il mio insgnito membro

    Oh messere che dispiacere, ma vedrà, la moglie sentirà il suo lamento, tant’è registrato su questo magnetico nastro che finirà se non nella sua splendida magione nel comune municipio. Allora, che ne sarà della mia immacolata patente e delle mie amate finanze?

  45. utente anonimo

    l’ultima volta, dopo aver infranto DAVVERO un numero vicino alla doppia cifra di regole, una macchina dei carabinieri (che avevo prontamente mandato affanchiu’ mentre guidavo parlando al cellulare) ha fatto un minitesta coda per bloccarmi la strada, il carabiniere alla guida è venuto a dirmi che avevo preso e stracciato il codice stradale (ha parlato di coriandoli, per l’esattezza), pero’ avevo la cintura e una notevole scollatura…e, ops, niente multa e niente punti 😉

    m.

  46. spad

    cara M.. (basta, solo “cara M”.. mi sembra sufficente per una ragazza cosi’ a modo..)

  47. boinz

    Si dice anche a Milano: “Dove c’è casino ci sono i vigili, dove ci sono i vigili c’è casino” o è un proverbio tipico pedemontano?

  48. utente anonimo

    io non ho il giubbotto catarifrangente. e non lo voglio comprare. non mi piacciono i colori e poi mi ingoffa.

  49. utente anonimo

    E’ vero ci multano per il nostro bene… qualcuno dovrà pur punirci in modo sano ogni tanto no? Sane punizioni per tutti. E tenete dritta quella schiena!

  50. utente anonimo

    Non penso che siano in molti a prendere una multa in modo cosi civile ed educato

  51. akiro75

    che gente simpatica che incontri… strano però che sul posto di lavoro siano tutti così rompic******i 8D

  52. cheap wedding dress here

    I\’ve been using iXpenseIt for quite a while as well and was almost certain that it will be featured in the Top 5.

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *