Il libro del Papa

Salve a tuti, sono il Papa. Ecomi qui. Sì, Wojtyla, l’attuale pontefice. Scusate se ancora abuso di cuesta finestra gentilmente ofertami dal’amico Confuso, che Idio lo benedica e lo facia andare in paradiso quando tochera a lui… e… cosa volevo dire? A si, in confidenza devo rivelarvi una cosa segreta, e solo cui poso farlo.

Avete presente il libro mio di cui si parla tanto in tivu e si fa tanta publicita, quelo che dicono e la mia autobiogràfia? Eco, io cui vorei dire che quel libro non lo ho mica scrito io. Propio no. Quelo lo a scrito tutto Navaro, di mio non c’e neanche un rigo. Figuratevi se io o tempo e volia di batere a machina duecento pagine: ma mi ci vedete? E poi nel libro lui ci a meso tute quel storiele simpatiche, tuti queli aneddoti sul fato che da giovane ero uno sportivo, che mi piaceva sciare… ma basta! Che poi a me non piaceva cosi tanto, a sciare ci saro andato due o tre volte, ma non ero capace di prendere al volo il piatelo delo skilift e alora o smeso.

Quindi, volevo dirvi cuesto: non compratelo, cuel libro, non comprate i finti libri dei papi, non li scrivono i papi, se proprio volete comprare dei libri prendetevi li evangeli. E cuando Navaro nelle conferenze stampa insiste che il libro e farina del mio saco, non fidatevi. Lui vuole solo guadagnarci dei soldi.

Oh, l’ho deto. Che liberazione. Come sapete cuesto per me e un periodo molto intenso. Laltro giorno ero in casa, cui a Roma, stavo in saloto e legevo il mio bruto finto libro cuando e arivato Ruini che zito zito mi a spento il lampadario. Alora li o deto “Camilo sei impazito riacendi la luce lo sai che gia ci vedo poco.” E invece lui e uscito dalla stanza, mi a lasiato al buio per un minuto e poi enterato di nuovo ma con in mano una torta dela pasticeria bindi e sopra le candeline, e intanto cantava “Tanti auguri a te tanti auguri a te tanti auguri caro Kaaaarol tanti auguri a teeeeeee.” Eh si, era il mio compleano. Lui mi à fato sofiare sul’unica candelina, che era solo una perche otantacuattro candeline sulle tortine bindi non ci stano, poi pero la torta se la e mangiata tuta lui, dice che a me tropi zucheri fan male perche ci o la glicemia alta.

Ragazi ora scapo che se mi becano al computer che scrivo la verita su cuela cosa del libro mi fano cancelare il post.

Vi saluto e vi abracio, che Gesu vi protega, viva la pace e abaso la guera. A presto.

Il vostro,

Papa

Questa voce è stata pubblicata in sul papa. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

34 Responses to Il libro del Papa

  1. marquant dicono:

    Il papa è con noi! Gli si dia un cappello da cuoco, per il resto venga com’è.

  2. Confusamente dicono:

    …e sarebbe bello sapere che quel popò di capolavoro di Costanzo (Chi mi credo di essere) l’ha scritto Costantino.

  3. Zu dicono:

    Che caro il Karol… Invitalo al BlogRodeo: lo passiamo a prendere di nascosto con la blogmobile, già dotati di cassa di campari e tre bottiglie di bianco fresco per la “bicicletta”.

  4. badgi dicono:

    Papa for X§! (for president mi sembrava una retrocessione del caro nonnino!)

  5. severine dicono:

    :) maddai, tutti che parlano del papa, oggi?

  6. utente anonimo dicono:

    Papa senti volevo chiederti una cosa, ma … è stata una scelta casuale fare un viaggio nel giorno in cui Bush viene a roma oppure temi qualche cosa tipo attakki terroristici… no bello perche’ io abito dietro casa tua… a sto punto, portame cotttteeeeee

  7. utente anonimo dicono:

    inchinata ai tuoi piedi! suor alessandra dell’ordine dei beati confusi

  8. giarina dicono:

    ohhh finalmente !

    mi mancava il papa..

  9. utente anonimo dicono:

    irriverente e blasfemo, praticamente geniale.

    barbara

  10. a proposito: stasera il papa viene a milano per il blogrodeo, la grande sagra del blog (infoline: http://www.blogrodeo.org )

  11. Silvy dicono:

    che figo il papa.

  12. chickcorea dicono:

    Free Pope in free web.

  13. Sì. Ocio che però guida lui.

  14. Effe dicono:

    Il Papa canterà con la Black Sound Machine tutto il meglio del r’n’b anni 70

    Top of the Popes (ma l’avevo letta tempo fa su GNU)

  15. Il papa dice che a lui piacciono Dylan, i canti gregoriani e l’ultimo degli U2.

  16. libanese dicono:

    vabbè ho una simpatica vignetta che fa al caso vostro http://xoomer.virgilio.it/libanese/archivio%20pix/beto
    byezz

  17. utente anonimo dicono:

    …io e il Papa arriveremo un pò in ritardo: passiamo a prendere il Dalai. Era a piedi, ci ha chiesto un passaggio e non abbiamo saputo dirgli di no.

  18. utente anonimo dicono:

    Grande Papa, lo dice uno che con i libri ci lavora…

    W il Papa abbasso Navarro!!

  19. LadyK dicono:

    L’ultimo degli U2? Allora è indietro di qualche anno… ;-)

    Confuso, bello!!! (il post.)

  20. kiarablog dicono:

    ehm a proposito di blogmobile..alle 17 ora locale i bagnacaudabloggers inforcano l’autostrada e si dirigono verso Milano…ci si sente..anche perché 1) a Rozzano c’è posto per ingerire o è sperso nei campi? 2) finiremo dispersi nei campi oppure anche no??? nell’attesa della nostra venuta, la preghierina, qui nel post..devo ammettere che non ci sta male. a fra poco;-)

  21. utente anonimo dicono:

    W il Papa… W il BlogRodeo (anche senza di me, sigh)… ;-)

  22. x kiarablog sul blogrodeo:

    1) penso di sì, è un paese come gli altri:) 2) no, io e il Papa vi guideremo dal cielo. e

    cmq non dimenticate la mappa. A dopo:)!

  23. LadyK dicono:

    Nel senso che, per paura di perderti, parti già adesso? ;-)

  24. kAy979 dicono:

    chissà perchè ho pensato la stessa cosa.

    chissà perchè non sono l’unica.

    chissà perchè la chiesa mi fa schifo.

    chissà perchè loro c’hanno i soldoni e io no.

  25. utente anonimo dicono:

    sono le 17:15…il Papa è in ritardo.La guardia svizzera mi ha detto di aspettarlo qui sotto, ma non c’è traccia neanche dell’elicottero.

    …forse che il siniore spaniolo non vuole mandare Karol al blogrodeo?

  26. utente anonimo dicono:

    Sua Santità Altissima,quando parla de guera me pare acclimatato romano,..la prossima vorta ci si appenda ar lamapdario così quando ariva Navaro ci si fionda su modeelo Tarzane e lo costrigne a magnà bannane per tutta la vita…

  27. acidadolce dicono:

    …E il titolo, Alzatevi andiamo, quelo lo a ideato Navaro per prendermi in giro: e’ la frase ironica che lui mi dice sempre quando sono seduto sul solio dopo le udienze, perche sa che io facio fatica ad alzarmi da solo se nesuno mi aiuta….

    Grandioso, grandioso. Non riesco a smettere di ridere…Post da premio. E’ venuto poi Carolo al blogrodeo? ;)

  28. utente anonimo dicono:

    ciao confuso mi raccomandi per la prossima sfornata di santi?

  29. giammy dicono:

    ma perchè il libro di Melissa P. secondo voi l’ha scritto lei????

    Ora passi che il papa ha uno che gli scrive i libri (anche se Navarro farebbe meglio a restare distante chilometri da ogni mezzo di scrittura) ma si può convocare uno scrittore per scrivere lo pseudo.diario di una diciassettenne aspirante zoccola????

    ed è pure diventato un caso letterario…la versione hard del diario di Anna Frank????

    Che poi la vita è talmente ingiusta che la povera Anna Frank me l’hanno uccisa nei campi di sterminio mentre la Melissa P. mi circola ancora a piede libero per i vari Verissimi e Vite in diretta…….

    sentite me, meglio i libri tarocchi del papa….almeno non li legge nessuno…..

  30. utente anonimo dicono:

    Pasticceria Bindi: quella di Rosy ?????????

  31. utente anonimo dicono:

    lei signore è un genio

  32. utente anonimo dicono:

    mi sono riletto tutte le puntate del papa. uno spettacolo. bravo bravo bravo. ci sono delle perle di stile notevolissime.

    sta storia dei blog mi ha preso, temo che mi porterà pure al licenziamentoin tronco…

    …spero che karol riesca a nascondersi 5 minuti da navarro per dirci due paroline su bush

    pierino

Rispondi a personalitaconfusa Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *