Il Direttore Marketing vuole innovare

– Ehi….svegliati… Da un po’ tempo non ci vediamo, eh?

Notte. Stavo dormendo bel bello, molto profondamente, quando mi accendono la lampada sul comodino. O porcocane. Ma che succede? Mi guardo intorno. La camera da letto è affollata da almeno 20 Direttori Marketing del Blog. Tutti uguali, tutti uguali, incravattati, non solo vestiti in maniera identica, ma indistinguibili anche nelle fattezze. Oddio. Lo sapevo, sono diventato pazzo. Ora questi si moltiplicano pure. Devo convincermi, sto sognando. Sì e ora glielo dico e vedrai che spariscono:

– Sentite ragazzi, tutto questo è molto divertente, siete un’allucinazione davvero originale. Però in tutta sincerità avete anche rotto giusto un pochettino i coglioni. Adesso basta, dai, uscite in silenzio e lasciatemi riposare che domani devo lavorare, io. Grazie, saluti e cia..
– No, ascolta tu. Il momento è arrivato.
– Il momento?
– Sì, adesso basta. Dove sono finiti il marketing, le magliette, le statistiche shinystat-pro? E dove è finita la ragazza? Cosa stai facendo, si può sapere?
– Ma cosa volete a quest’ora di notte, eh?
– E non hai letto il fondo di Turani su Affari&Finanza? Da ieri Internet è entrata nella fase 2. E il tuo blog deve cambiare.
– E come?
– Serve un team di programmer, un editor, una content factory. Serve un manifest, un project, un traguard. Serve un tool di rating integrato: strafeed rss, quotes alla stregua degli amabili impact factor e accessi alle singole news. Serve un business model integrato: web and journal. Una issue giornaliera, light, low cost, che pubblichi i post migliori e li venda attraverso una platform di e-commerce easy to use. Serve qualcuno che raccolga l’advertising e distribuisca il profit in maniera trasparente secondo il più classic del revenue sharing. Servono poche cose: un piccolo investment, per partire.
– E chi ce li ha i soldi?
– I soldi sono un item secondario, casomai ci occorre un action plan di marketing,  le skill, il coraggio necessario per il challenge. E ci vuole un nuovo art director, tu non basti piu’. Faccio un nome, il primo che mi viene in mente.
– Sentiamo, chi sarebbe?
– Io.
– Ti pareva. Però ti devi mettere d’accordo con gli altri tuoi 19 cloni, qui.
– Siamo già d’accordo, sei tu che non sei d’accordo. Devi capire che là fuori esiste un marketplace pubblicitario più smart, fatto non solo di banner ma anche di enlargement spamming, popping up e dialer che stupidamente la comunità blogger ha bandito.
– Signori, scusate ma la situazione mi pare abbastanza assurda. Io adesso spengo la luce e voi domattina quando mi alzo non ci siete piu’, va bene?
(Loro, in coro) – Aspetta, performance e expectations muovono un master action plan di workshop verso il report…
– Ma cosa state dicendo, cosa sono queste frasi senza senso? Sembra una messa nera tenuta da dei deficienti. Dai, fuori, è stato un bello scherzo però ora basta. Anzi, se proprio volete saperla, direi che è meglio se per qualche mese non vi fate più vedere.
– Almeno pagaci il taxi per tornare a casa.
– No.
– Non finisce qui, amico, ci rivedremo…

Questa voce è stata pubblicata in cose. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

45 Responses to Il Direttore Marketing vuole innovare

  1. utente anonimo dicono:

    blogger, il tuo pusher è out. Cambia pop-up! (?) Claude

  2. carinissimo post. autoironico.

  3. utente anonimo dicono:

    ronf… ronf… ronf…

  4. utente anonimo dicono:

    Se torna, sparagli.

  5. Squonk dicono:

    A me, il Direttore Marketing sta simpatico.

  6. Lo so. E so il perchè.

  7. Adesso capisco perchè non hai risposto alla email… darai la colpa a “pepperoni pizza” o “iddqd”?

  8. Ma il padrone di casa lo sa che ci abitate in 21, là dentro?

  9. jorma dicono:

    No, ma loro dormono sul poggiolo.

  10. jorma dicono:

    Chissa quanto paghi per la spazzatura! in 21 vien fuori una cifra astronomica!

  11. gilgamesh dicono:

    poggiOLO e’ un nano! non mi sembra carino dormire su un nao! Su’ spostatevi che non lo fate respirare!

  12. gilgamesh dicono:

    Sir Squonk, è un po’ preoccupante, per fortuna Lei non è QUEL tipo di Direttore Marketing, in real life, è solo il ben noto meccanismo di identificazione col personaggio che scatta leggendo qualunque tipo di fiction che glielo rende simpatico.. o no?
    Herr Effe, sarebbe drammatico se un qualunque locatario potesse richiedere al povero locatore la pigione anche per incubi, succubi, amici immaginari, angeli custodi e direttorimarketing. Per fortuna a nessuno è ancora venuto in mente, nemmeno col presente governo, si spera nel caso il SUNIA si opponga fieramente.
    , pure io t’ho spedito un email con return receipt e non ho riscontro, non è che adesso KataMail rifiuta di identificarti come Alessiaonline? Comunque non c’è problema, erano un paio di spunti, decisamente superati dagli eventi.. ormai non credo potresti più scrivere di esserti risvegliato nel tuo appartamento dopo un sabato sera tiratardi e del tutto all’oscuro dell’evacuazione da Loreto a Piola per risvegliarti la domenica pomeriggio in uno scenario da “Cronache del Dopobomba” di Phil K. Dick o inscenare una situazione stile “Last Man On Earth” a Brera…
    Buona recessione e buon Martedì 25…

  13. jorma dicono:

    Sotto invertasi cortesemente i termini locatore e locatario. L’inquilino è il locatore, per intenderci, ergo non riceve la pigione, purtroppo, la paga.
    Ho sbagliato :o)

  14. MaxBukowski dicono:

    Spero che anche il mio locatario si abgli come lei il mese prossimo…

  15. Almeno fai dividere le spese di affitto a ‘sti cloni rompic…

  16. Effe dicono:

    Questi non cianno una lira, spendono tutto in occhiali da sole e lampade.

  17. Effe dicono:

    Un po’ come Steve Wonder

  18. o Stevie, o Stivy, o Marisa, o che.

  19. Nightwind dicono:

    herr effe, sono fiero di farle da spalla nei commenti. davvero:)

  20. Squonk dicono:

    Ogni volta che ti leggo, mi stupisci sempre piu’ :)
    ciao :)

  21. Effe dicono:

    ti serve per caso un amministratore delegato?

    Druso

  22. utente anonimo dicono:

    Mi consenta: Lei è il Principe, e io Peppino (ha presente i Fratelli Caponi?)

  23. Ma chi kakkio è la ragazza citata dai direttori marketing: Alessia o Servaggia (“Ahò, so ppropprio serrvaggia…”)? Kisses, K&L

  24. utente anonimo dicono:

    Per fidelizzare i commentatori urge un’edizione straordinaria de
    LA POSTA CONFUSA
    K&L: tutte e 2…
    Squonk: sir, lei e il direttore avete diverse cose in comune…(e ho detto tutto)
    Effe: non sono degno. Se vuole le faccio da Nino Taranto.
    Druso: un CEO, vorrai dire.
    Gilga, Wiki (e altri mittenti di email): temo che outlook vi consideri spamming e vi respinga;) riprovate, per favore
    Giggo: :)

  25. Akin dicono:

    CEO. Cara, carissima personalita’confusa avverto l’influenza del direttore marketing infiltrarsi nel tuo vocabolario.

    Comunque, CEO per me va bene. Facciamo Trafalgar Square domani verso le 14?

    druso

  26. provence dicono:

    Non c’era Morpheus a salvarti il culo, eh? ^___^ (che risate)

  27. utente anonimo dicono:

    ….fosse tutto inventato…invece…di persone che parlano così ce ne sono “piuttosto che” non ce ne sono…Sono quelli che briffano, non incontrano, mktng reportano non fanno il punto della situazione. Firmato: partito contro l’abuso del “piuttosto che”.

  28. visto che la koan mi parlava bene di te alla fine ho ceduto alla mia normale avversione per tutti i blog che non posso leggere regolarmente dalla friend page del livejournal. Sono una donnola pigra.
    La koan aveva ragione, ovviamente. Ne sa una piu’ del diavolo, quella li’.

  29. LadyK dicono:

    Ma no, è che Koan è sul nostro libro paga, è una junior promoter.

  30. giusec dicono:

    Forse non dormivi, eri in pre-coma come Neo alla stazione del metrò (vedi quella cagata di Matrix revolution). Come ti senti oggi?

  31. ivivvhe dicono:

    Caro/a x§, mi ci rivedo, in questo incubo. Anch’io ho dovuto assumere un art-director e riprogettare il mio blog. E adesso sono indebitato fino al collo. Vai a guardare i miei post del 19 novembre e capirai cosa è successo. Personalità avvisata, mezza salvata. Un saluto, giusec

  32. sasaki dicono:

    20 mannagèr in casa…chissà quanto sporcano…

  33. utente anonimo dicono:

    si, ma come tutti gli uomini di mkting non ti hanno ancora dato visibilità sul budget e sai perché? per il mkting trova il suo momento di pace dei sensi quando lavora a budget infinito… grazie al c.

    Ecco, vai di contropiede, chiedigli qual è l’effort per affrontare la challenge. E le stime in termini di elapsed. Capire se lavorano a pacchetto o Time and Material… insomma, accetta e poi li rimbalzi con delle mail con in allegato le strisce di Dilbert. :)

  34. kissmeonmyneck dicono:

    mc kinsey product manager confusa

  35. Effe dicono:

    Daiiiiiiii.. smettila di mangiare pesante la sera, come te lo devo dire che l’impepata di cozze e peperoni di zia Cunegonda poi ti fa venire gli incubi!!!!! :-)

  36. adeletta dicono:

    Vigliacchi.
    20 contro uno.
    L’avranno imbavagliato e ridotto al silenzio.

  37. adeletta dicono:

    e invece l’hai raggiunto il traguard…e noi siamo il tuo manifest…ma lo sa il marketing hombre che tu hai creato l’ambient, hai fatto trend e now, nowsenzetènujenunputimmestà!

  38. LaLimpia dicono:

    (mò vabbè forse un tantino ho esagerato..na ‘ntecchia, un tantinino)

  39. Scusa, ma mi potresti cedere uno dei tuoi direttori marketing? Sai, io cerco marito…

  40. sphera dicono:

    adeletta tu si pazz.
    Limpia, vendesi cloni usati del direttore marketing a 7000 € cad.

  41. Anonimo dicono:

    Scaduti, ecco.

  42. I like the helpful info you provide in your articles. I will bookmark your weblog and check again here regularly. I am quite certain I’ll learn lots of new stuff right here! Best of luck for the next!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *