Amadeus

Discussione di stamane alla macchina del caffè: quali personaggi famosi hai visto di persona? Tutti si affannano a dire la loro, a raccontare il loro momento speciale: “Io una volta ho visto Vieri in via della Spiga!”, “Io Spagna, Spagna!”, “Bisio abita vicino a mia nonna, lo incontro spesso, un tizio normalissimo!”, “Zarrillo è mio cugino”, “L’altra sera allo Shangai c’era  il figlio di Larussa..”. Che emozione. 

Rewind: ore 8.30 antimeridiane di oggi. Eccoci qui, on the road, destinazione: sempre la stessa come in ogni altro giorno feriale che si rispetti. Dentro l’abitacolo dell’auto infuria la vecchia Bullet with Butterfly Wings degli Smashing Pumpkins e stamattina è talmente violenta che ho quasi paura che Billy Corgan si materializzi al posto del passeggero, esca dal finestrino e azzanni alla gola un vigile, così, senza motivo.

Il solito itinerario: sorpasso il cantiere, tento una manovra millimetrica per svicolare tra i camioncini della nettezza urbana e infine sbuco sul carreggiata sgombra.
Semaforo, nuova partenza, quindi procedi sul controviale di via Rombon. Mi accorgo che sto guidando un po’ troppo facile, per essere nelle vicinanze di una scuola, ma d’altronde le lezioni sono già cominciate, non c’è pericolo.

E solo a questo punto, accade ciò che non m’aspetto.
A questo punto vedo passare sulle strisce pedonali Amadeus.

Non è un miraggio, signori: è Amadeus. Il conduttore televisivo. Sta accadendo davvero.

Così, Amadeus mi attraversa la strada senza nemmeno guardare. Da solo, va verso la sua macchinona, fischietta e gioca col mazzo delle chiavi. Non ci sono testimoni, nessuno.
E allora per un secondo (ma solo per un secondo, davvero, poi basta) all’improvviso mi sorge un’idea, folle e innocente allo stesso tempo, e il demonio seduto alla mia destra sorride perfido, alza il volume e annuisce a tempo col basso.

Quando avvisti Amadeus inerme come un birillo sulla pista da bowling e ti rendi conto che hai tra le mani lo strike più facile della tua vita, come fai a non pensare: “E se adesso facessi finta di niente e lo tirassi sotto?”

 

Questa voce è stata pubblicata in cose. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

67 Responses to Amadeus

  1. utente anonimo dicono:

    Ma allora sei tu il vendicatore anti-vipS!!
    ottimo lavoro con Giletti, attendiamo con impazienza tue nuove imprese (suggerimento: Mario DeFilippi e-o Maurizia Costanzo – la coppia e’ intercambiabile):D

  2. urmf dicono:

    ammaccheresti la macchina

  3. Apathos dicono:

    Infami,m’avete rubato la battuta su Giletti…:(((

  4. utente anonimo dicono:

    Faccio quella identica strada tutte le sante mattine. Io non l’ho mai visto Amadeus, ma neppure uno che gli somigli vagamente. L’hai già stirato hanno fa e scrivi in differita?

  5. utente anonimo dicono:

    …hem..volevo dire anni fa..ANNI FA..

  6. geps dicono:

    Ti sei già sputtanato sul blog. Ora se lo tiri giù tutti sapranno chi è stata: Alessia! ;)

  7. utente anonimo dicono:

    Hai ragione sphera…un po’ sono distratta io, un po’ è che Amadeus non è Jhonny Depp, un po’ è che la mattina faccio fatica anche a riconoscere me stessa…e un po’è che X§ ha un occhio in terra ma l’altro in cielo..Magnolia

  8. utente anonimo dicono:

    Uffa, ma quanta gente invidiosa esiste al mondo… Ciao da Ama e soprattutto, dalle ereditiere!

  9. Effe dicono:

    Hai chiesto l’aiutino da casa?

  10. mu dicono:

    pfui, bazzecole.
    io, tra le altre cose, ho fatto l’esame di storia dell’arte contemporanea con achille bonito oliva.
    ho visto il concerto di david sylvian sedendo dietro a carlo verdone.
    ho fatto la fila in copisteria a via flaminia (centro copie flaminio – davanti alla facoltà di architettura) insieme a luca zingaretti/commissario montabbbbàno.
    ho incontrato piero fassino (ehm) più di una volta mentre andavo in facoltà.
    e una volta ho visto pure luca cordero di montezemolo a via zanardelli…

  11. mu dicono:

    ah, e una volta ho sgridato pippo baudo perché il suo autista mi stava investendo per parcheggiare sulle striscie pedonali a via ottaviano…

  12. Akin dicono:

    Adesso SO dove colpire…Grazie,amico.

  13. jorma dicono:

    Guarda che quella non era la figlia di Amadeus era la sua ragazza!

  14. utente anonimo dicono:

    Anche io faccio via Rombon quasi tutte le mattine in vespa. Potremmo coordinarci: io gli do la prima botta con la vespa e poi tu gli passi sopra con la macchina. Parola d’ordine: birra e salsiccia. Ciao. Simona@eustonstation.blogspot.com (che so già che l’URL non lo prende!)

  15. Per i rigatori di portiere vip: domani me lo segno e poi posto anche il numero di targa.

  16. utente anonimo dicono:

    Uh Amadeus l’ho visto anch’io a Milano…e non è stato un bello spettacolo!!!
    (ero a piedi peccato!)

  17. utente anonimo dicono:

    Io vedo di continuo gente famosa e di continuo ci faccio figure di merda! E’ più forte di me… Devo dire qualcosa appena vedo uno famoso e questa cosa di solito è una stupidaggine… … RAMOSO

  18. gattasorniona dicono:

    Una decina di anni fa (forse più) il Ceccherini c’ha provato con una mia amica bonazza, ma lei l’ha respinto. Fine delle mie esperienze con i vip.

  19. utente anonimo dicono:

    c’hai l’autorizzazione, puoi tirarlo sotto (è così che si dice lassù al nord?).

    comunque io, quando facevo la restauratrice a piazza del gesù, a roma, di vips (?!?!) ne vedevo tutte le mattine, tutti della ex-dc, c’era anche quel sant’uomo di andreotti che mi salutava ogni mattina prima di andare a sentire la messa, io sulle scale a bere il caffè… quante volte ho pregato che mentre usciva mi cadesse dalle mani, non so, la cazzuola, il secchio della malta, il bisturi (ma di punta…), la pistola dell’aria compressa…

  20. utente anonimo dicono:

    quella di sotto sono io! quella di roma…

    frank

  21. utente anonimo dicono:

    “Dentro l’abitacolo dell’auto infuria la vecchia Bullet with Butterfly Wings degli Smashing Pumpkins (“the world is a vampire…dam dam…”) e stamattina è talmente violenta che hai quasi paura che Billy Corgan si materializzi al posto del passeggero, esca dal finestrino e azzanni alla gola un vigile, così, senza motivo.” XS TI ADORO!!!!! O_o

  22. adeletta dicono:

    deliziosamente perfido.

  23. adeletta dicono:

    quella su costanzo (per anonimo primo commento), considerati i precedenti, è un tantino di cattivo gusto (al di là del personaggio, discutibile come tutta la sua corte)

  24. utente anonimo dicono:

    anch’io una volta ho visto un vip, anzi, un vib. gli ho tirato un pugno in faccia, ho rotto lo specchio.

  25. Effe dicono:

    Dott. Confuso, dovesse mai vedere Diaco, beh, lei sa già cosa deve fare. Non è più il momento delle incertezze e del cerchiobottismo, ma delle scelte nette. O di qua o di là (del paraurti)

  26. Ah sì, Diaco. E’ un calciatore, no?

  27. utente anonimo dicono:

    inspite all my rage im still a rat in the cage!!!
    go X§

  28. utente anonimo dicono:

    Anche io ho visto un VIP una volta… Hateley ad Alassio !!!
    che figata… mi sono fatto autografare un biglietto del cinema e sono rimasto a guradarlo con occhi pallati tutto il pomeriggio… eh si!
    sign of the times

  29. Effe dicono:

    Il calciatore che intende lei è Diaquinho, oriundo di Fregene.

  30. ChicaVQ dicono:

    x§, ma senti un po’, non lo sai che sei orribilmente out ad andare in giro in macchina? Non sai che dovresti possedere uno scuter(c), che meglio si adattarebbe alla tua immagine di giovane-rampante-che-sì-fa-un-mestiere-un-po’-così-ma-è-solo-per-ora-e-appena-può-svolta? Dueruotizzati, dai. La macchina fa tanto giovane padre di famiglia.

  31. utente anonimo dicono:

    Ho visto cose…Francesca Neri e compagno…lei è favolosa.Le maniche arrotolate di Baricco..sono uguali anche dal vivo.
    Valerio Mastandrea,adorabile.
    Abatantuono,è enorme.
    Lo scrittore Lucarelli.
    Bòh,altri,ma mò non ricordo

    Ladyoscar

  32. marta dicono:

    Io invece ho incontrato Harry Potter quando era andato a Sarabanda era piu alto

  33. Kiki dicono:

    io oggi vedo Russel Crowe. e se leggete il mio ultimo post saprete perchè tenterò di convincerlo ad abbandonare la carriera per favorire la mia vita sessuale.

  34. sanguevivo dicono:

    (perché non l’hai fatto…) Conosco diverse persone con problemi di mitomania che quando si parla di vip non possono fare a meno di dire “lo conosco – è un mio carissimo amico – bla bla bla”. Salvo poi ritrattare dicendo “e, ma è tanto che non lo vedo… ma da quella volta non ci parliamo più molto… dopo che è diventato famoso mi ha voltato le spalle…”

  35. utente anonimo dicono:

    io ho visto me stessa allo specchio!!! Eleonora

  36. Marta: io all’hollywood ho visto albus silente. Giuro, fa il cubista.

  37. [pant..] CichVQ, per essere veramente ‘IN’ devi girare in bici. O almeno in mountain bike. Però con quella investire i vip-passanti è troppo difficile.

  38. sphera dicono:

    Ma non che non è difficile, in bici. Anzi, l’agilità e la manovrabilità del mezzo la rendono adattissima agli investimenti a sorpresa. L’unico problema è che è defficile ottenere un esito letale al primo colpo. Di solito occorre passare e ripassare più volte. Meglio la mountain bike, comunque, che ha ruote più larghe.

  39. utente anonimo dicono:

    Scusassero, ma mi è stato testè segnalato che qui si incita all’investimento in vip.

  40. Druso dicono:

    Anche io ho visto un vip. Stavo a Londra con mia sorella e sua figlia 4 anni. L’abbiamo portata al parco, nella sezione bambini (attenzione i parchi londinesi sono molto bene attrezzati con altalena girotondi e cosi’via). Mentre mia sorella osservava con occhio da attenta madre premurosa l’evolversi dei giochi di sua figlia, io ero alla disperata ricerca di una giovane, attraente, simpatica e ricca madre vedovo/divorziata in cerca di uomo che la consoli (ricerca abbastanza infruttuosa) il mio sguardo e’ caduto su un losco figuro nascosto dietro un albero che osservava i bambini giocare nello spiazzo di sabbia. Puoi ben comprendere che al mio ingenuo occhio un tizio che appariva sulla sessantina, vestito con jeans attilati, giacca di pelle nera e occhiali da solescuri (non dimentichiamo il “nascosto dietro un albero) mi fossse apparso come un individuo dalle possibili ambizioni pedofile. Appena ho fatto notare la cosa a mia sorella abbiamo deciso di allontanarci verso un’ area del parco meno minacciosa. Mentre ci allontanavamo, siamo passati vicino all’albero e…toh! guarda un po’ chi c’e’: il buon vecchio Mick. Jagger s’intende.

  41. ChicaVQ dicono:

    Va bene x§, però non è che devi per forza essere così integralista, eccazzo, diciamo che lo scuter(c) è un buon compromesso tra figosità, comodità e rapidità negli spostamenti. La bici è bella, eh, proprio bella, ma se devi andare da Linate in Fiera in un giorno di pioggia (cit.) ci arrivi ridotto ad una lontra.

  42. utente anonimo dicono:

    Oggi presentavano la pubblicità di Martini e quel porco di George Clooney non c’era, quel porco….

  43. utente anonimo dicono:

    E se proprio devo confessartelo, mi manca troppo Billy Corgan… ma l’è propri sciupà…

    and I still belive that i cannot be saved

  44. Sanae dicono:

    mettilo sotto! mettilo sotto!!!

  45. utente anonimo dicono:

    Io vedo ogni santa mattina (va bhe, dai.. una sì e una no…) gianni badget bozzo.
    Che devo fa? Mi devo sparà?

  46. neparliamoacena dicono:

    Ve lo dico… io incontro Barbara Chiappini almeno due volte a settimana, perché abita vicino casa mia. Un tempo, quando anch’egli abitava qui, incontravo Alessandro Gassman… Comunque chi incontro più spesso è Gasparri… certi giorni vorrei rimanere chiusa in casa… Si capisce, no?

  47. Ma dove abiti? di fronte al teatro parioli?

  48. neparliamoacena dicono:

    No. E neanche al Gianicolo davanti al teatrino dei burattini. Bensì a Vicolo del Fico. Zona ambitissima. Pensa che fino a due anni fa incontravo sempre Gabriel Garko che portava a spasso il cane (o vicecersa… non l’ho mai capito).

  49. EdmondoDantes dicono:

    io a maggio stavo mettendo sotto Pasquale del grande fratello…e la moto ce l’avevo da 5 giorni…la colpa era sua…cmq

  50. gilgamesh dicono:

    Peccato per la moto, eventualmente.

  51. gilgamesh dicono:

    Aggiungo una chiosa: “La Isla de los Afamados” dovrebbe averlo insegnato, si fa presto a dire VIP.
    Acronimo americano, inventato da una compagnia aerea, la scomparsa Atlantic, per i passeggeri importanti, o meglio Molto, Importanti.

    Ora, una delle prime cose che bisognerebbe imparare, volendo sopravvivere all’illusorio mondo sensoriale (questo) è proprio uccidere la propria presunzione e il senso di importanza personale.

    Per cui i cosiddetti VIP bisognerebbe compatirli, non investirli.

    Però nel caso ad esempio di Papi, Amadeus e Carlo Conti posso capire la tentazione sia forte…

    Io comunque, una volta, ho incontrato per la strada il Buddha. E l’ho ucciso.

  52. Apathos dicono:

    Ommaigod,se penso che con un colpo potevo tirar sotto Claudio Baglioni e Laura Bogliolo mi vien voglia di mangiarmi le dita dei piedi…

  53. alixpunk dicono:

    SE A QUALCUNO INTERESSA IO HO VISTO PASQUALE & VITTORIA CHE FACEVANO JOGGING.
    SECONDO VOI C’ERA L’OMINO DEL CERVELLO????

  54. alixpunk dicono:

    AH DIMENTICAVO.. HO VISTO CLAUDIO LIPPI E FABIO VOLO. E FORSE QUALCUN ALTRO CHE NON RICORDO.

  55. Bugiarda dicono:

    tranquillo se sei incensurato come cittadino italiano te la cavi con ritiro della patente ( magari fra un paio d’ anni la riprendi) e fedina penale sporca, e faccelo questo favore per così poco!!!! guarda se il problema è che poi non puoi guidare mi offro come autista. p.s. dubito che si crei la calca davanti alla scuola magari se avessi rivelato dove la mattina fa colaziane Stefano Accorsi o anche dove vive il podologo di bossari ……chissa’!

  56. utente anonimo dicono:

    Io ho visto Banderas, una volta. Avete presente la pubblicità dove c’è sempre una ragazza un pò dimessa che rimane sconvolta riconoscendolo?? Ecco, così!! Mi ero appena alzata dal letto, tutta scarmigliata, vado in cucina, accendo la tele e mi faccio un caffè. Ad un certo punto mi giro… E C’ERA UN VECCHIO FILM DI BANDERAS!! No, non fa ridere… ma vi giuro, sembrava proprio Banderas dal vero (forse era il post sbronza.. o il post canna..). C.

  57. Scic dicono:

    Io una volta ho visto Luca Sofri in corso Sempione. L’ho scritto anche sul mio blog. http://paolopaoli.splinder.it/1066302671#754304

  58. adwen dicono:

    Beh, io ho visto Davids a Milano nella zona di Brera che cercava di avvicinare uno spacciatore che gli ha detto di non avere nulla, così il bravo calciatore si e’ rimesso i soldini in tasca e se ne e’ tornato mesto mesto dal vicoletto da dove era venuto.

    Ma non ne vado mica fiera o.O

  59. utente anonimo dicono:

    Io ho dato un esame con accanto il mago Otelma. E’ abbastanza Vip? Ho incontrato Telmon a Arles, lo ricordate? il giornalista della Rai, morto già da molti anni. A Napoli ho visto Bisteccone Galeazzi. Ero al ristorante. Devo confessare inoltre che ho avuto anch’io tentazioni come X§: uscivo dalla Virgin di Londra, una quindicina d’anni fa, e ho quasi sbattuto addosso a Roberto Formigoni. Mentre mi allontanavo, sapevo già che me ne sarei pentito.

  60. utente anonimo dicono:

    eh, io prendo l’autobus alla fermata appena prima dell’asilo (credo che ci siano anche le elementari lì) e le macchine dei funzionari diplomatici intralciano sempre il passaggio. almeno ama non disturba

  61. questo l’avevo già postato sul blog di millefoglie, ma lo rimetto qua perché c’entra bene.
    allora: la mia migliore amica. la mia migliore amica è famosa, che quando cammina per la strada la ggente la guarda e si dà di gomito. a volte la salutano e le chiedono l’autografo, ma questo non succede quando siamo sedute ad un tavolo e lei piange come una fontana perché cià le pene d’amore. in quel caso la ggente la osserva con libidine e con lo sguardo consapevole che anche i vips piangono, vedi com’è. la mia migliore amica come tutti i famosi pesa cinque chili di meno quando la vedi dal vivo, e questo fa dire alla ggente sa che la facevo più grassa? inoltre è sempre stata molto bella e questo da un po’ di tempo sta diventando un problema, perché il tempo passa e bisogna resistere alle infiltrazioni di collagene se no cominci dalle labbra e poi dove si va a finire. la mia migliore amica quando cammina per strada e incontra un altro famoso allora si salutano perché anche se non si erano mai incontrati prima, tra di loro si ri-conoscono, i vips, e hanno l’autorizzazione e anzi l’obbligo di salutarsi caramente e allora ci si saluta e quasi sempre tra di loro si dicono che prima o poi si dovrà lavorare insieme. e questa è una parte di quello che so sui vip famosi.

  62. supersilvia1973 dicono:

    Mio padre abita vicino a Bonolis….lo vede tutte le sere quando porta a spasso il cane. Che dite? Lo faccio mordere?
    Peccato che mio padre abbia un chihuahua….. +_+

  63. utente anonimo dicono:

    I miei pochi incontri coi vips sono gastronomici.
    Un anno fa, in un’antica osteria di Bologna, ho cenato poco distante dalla tavolata di amici di Francesco Guccini, che trincava a più non posso. Un’altra volta, sempre a Bologna, ho visto Luca Carboni al ristorante. Sono rimasta appiccicata al vetro (io ero fuori sulla strada) e lo guardavo fare le palline con la mollica pensando che era davvero bellissimo.

  64. utente anonimo dicono:

    se mi fosse successo 15 anni fa, mi avrebbero ricoverato al Memorial Hospital. Invece è successo quando i trenta sono passati da un pò e le ginocchia non mi tremano più per le pop stars. Beh, stavo bevendo uno champagniono al bancone del San Lorenzo a Londra, quando mi giro per chiedere d’accendere e mi sento dire: “Sorry, I don’t smoke”: Alzo gli occhi scocciata -possibile che qui nessuno abbia un fucking lighter?- ERA NICK RHODES dei Duran Duran!!!! AAAHHHHH- quanto lo amavo da ragazzina! Avevo posters ovunque e compravo addirittura una rivista tedesca, Bravo- si chiamava, perchè c’erano le sue foto (non so neppure una parola di tedesco- o quasi.)
    Che emozione! Mi sono sentita bene tutta d’un colpo e la memoria viaggiava e ripeteva il ritornello di “RIO”. Porta ancora il suo rossettino rosa mat. I colpi di sole come un tempo ed il sorriso dolcissimo. La moglie al fianco, statuaria e 30 cm più alta di lui credo stesse viaggiando nella tripsfera, ma forse mi sbaglio (?).

  65. Myria dicono:

    Io ho visto Paolo Bonolis, ho visto Paolo Bonolis… MI AVETE SENTITO??? HO VISTO PAOLO BONOLIIIIISSSS!!!

  66. utente anonimo dicono:

    Qualcuno ci crede se dico che ho pensato che quello che ti stava attraversando la strada davanti fosse Wolfang Amadeus Mozart?
    Gabriele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *