Di quando annunciai al citofono a mio padre che andavo a vivere a Bahia

A Bahia acquistare una casa con giardino costa 5.000 euro, per cui eccomi qua, una mattina, al citofono del paterno ostello, con lo zaino in spalla e un collo a mano.

– Sì, chi è?
– Sono io.
– Io? Io chi?
– Papà, sono io.
– Ma che fai qui a quest’ora? Non vai in ufficio?
– Senti io parto. Vado a Bahia
– Albania?
– No, no, Bahia. Salvador de Bahia, Sudamerica.
– Ma per lavoro?
– Ma che lavoro, ti pare che mi mandino fin là? Vado proprio ad abitarci. Cambio esistenza. Pensa che bellezza: Bahia, la città di Teresa Batista, sole tutto l’anno, balli, canti e ozio dalla mattina alla sera.
– Bel programma. Ma come camperesti, di grazia?
– Vivrò di pesca e mi ciberò delle verdure coltivate nell’orto.
– Ma quali verdure e verdure, se non riesci nemmeno a tenere in vita le piante grasse di casa tua?
– Imparerò. E comunque oramai è tardi, ho deciso. Ciao, ci vediamo.
– Ma che farai tutto il giorno?
– Dipingerò quadri sul lungomare. Andrò in bicicletta per le piazze. L’amore sulla spiaggia, la cachaça, la musica. Mi accompagni all’aeroporto?
– Ci vai da solo, all’aeroporto. Ma pensa te.
– E poi mi servirebbero 5.000 euro per acquistare la casa.
– Senti, Gauguin, piantala di dir puttanate. Da dieci anni almeno una volta al mese ci fai ‘sta scenetta della partenza per Tahiti, il Borneo, l’Islanda, Capo Verde, la Patagonia, Marte… Va’ a lavorare, che hai un’età.

Questa voce è stata pubblicata in cose. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

58 Responses to Di quando annunciai al citofono a mio padre che andavo a vivere a Bahia

  1. Squonk dicono:

    Il babbo è uno che la sa lunga.

  2. Effe dicono:

    Vai a lavorare :PPP

  3. utente anonimo dicono:

    E’ che siamo stanchi di guerra

  4. LadyK dicono:

    X§ non dar retta a Spad… puoi fare i soldi anche con questo blog (…?). Ciao Claude. (p.s. non sei un prete, vero?)

  5. jorma dicono:

    Una volta o l’altra, sorprendi tutti, compreso te stesso: parti davvero. Ma poi torna… ;-)

  6. LadyK dicono:

    Ma tu sei Laerte Pappalardo?

  7. lise.charmel dicono:

    Allora siamo in due. Ogni tanto annuncio di voler aprire un B&B alle Seychelles o in thailandia. :)

  8. utente anonimo dicono:

    Sono poco esotica. Sogno di fuggire a Lisbona. Ma per davvero. Nemmeno i sogni in technicolor mi so permettere.

  9. Cara personalità confusa, tanti saluti dal Costa Rica!

  10. utente anonimo dicono:

    Greetings from Viale Monza

  11. IRI dicono:

    No, dico, e poi come blogghi?! :|

  12. utente anonimo dicono:

    un mio amico si è aperto davvero una gelateria in giamaica, ha avuto un sacco di successo (sembra che lì non ce ne fossero) ma medita di vender tutto per tornare in italia.. io sogno

  13. è vero x§, concordo con Claude. puoi fare i soldi anche con questo blog: se lo chiudi ti pago.

  14. StandBy dicono:

    Sapo, ci sto. Bancomat o carta di credito?

  15. utente anonimo dicono:

    Io preferirei vincere al super enalotto.
    Ok, è finita la pausa pranzo, torno a lavorare, torno.

  16. LadyK dicono:

    a Firenze piove…

  17. utente anonimo dicono:

    Ti accompagno io all’aeroporto. Ma poi voglio provare l’amore sulla spiaggia…

  18. utente anonimo dicono:

    eh no eh! questa no, anche un fan di Amado non puoi essere!!!! sono più o meno 6 mesi che leggo e non commento, ma ora non mi posso trattenere… ma sei vero??? o sei una mia proiezione?

  19. utente anonimo dicono:

    Xs, è la stessa roba che mi ribolle nello stomaco tutte le mattine. Sei sicuro dei 5000 euro? Perche’ io con un po’ di collette ci arrivo…

  20. Effe dicono:

    anche io voglio provare l’ebbrezza dell’amore sulla spiaggia con te,X§°, lasciare che i tuoi occhi mi accarezzino e che le tue mani mi dipingano…e ho giusto giusto 5000 eurini da parte!!!:O
    Cordiali saluti….Cecilia

  21. Ci sarebbe un last minute per Oppido Mamertina, se interessa.

  22. LadyK dicono:

    Sulla spiaggia, x§, sulla spiaggia. Lo specificai, no?

  23. LadyK dicono:

    Sulla spiaggia, x§, sulla spiaggia. Lo specificai, no? Ma qui vedo che la concorrenza già mi lavora alle spalle…

  24. utente anonimo dicono:

    (spiacente per il “doppiaggio”, a volte sono più veloce del mio Mac…)

  25. utente anonimo dicono:

    La vera determinata soluzione è alzarsi tutte le mattine, alla stessa ora e affrontare il traffico, il lavoro, la routine…o per lo meno, qualcuno dice così…anche se effettivamente non coincide proprio con il mio pensiero.
    Magari la soluzione è crearsi una vita differente proprio qui (qui non in casa mia), qui dove viviamo così da farlo vedere a tutti che si può!

    tratto da: “Deliri di chi vuole mettersi in proprio”

    Mafalda

  26. utente anonimo dicono:

    Veramente simpatico! Ma siamo sicuri che poi uno non si annoi pure sempre co’ sto sole, sto orto, sta pesca….l’unica cosa è l’amore sulla spiaggia….ma quello dove lo fai lo fai non annoia mai! ( pure la rima!!!! )

  27. utente anonimo dicono:

    Stella, non devi guardare “borderline” su rai due all’una di notte. Sennò vedi che poi ti fa male?
    Dai uno strappo anche a me in aeroporto?
    Ele

  28. utente anonimo dicono:

    ah, allora non me ne sono accorta solo io che trattavasi di quella strana e brutta trasmissione, che menomale la danno cosi tardi sennò la vede troppa gente e chissà che si mettono strane idee in testa…: ) mafalda

  29. Sioux dicono:

    “hai più pensato a quel progetto di esportare la piadina romagnola? magari dopo il diploma…”, e poi dopo la laurea, e poi dopo un corso, e poi…no, no, dopo la pensione è impossibile: dimenticavo che non ci sarà pensione!
    PS ma il sesso di personalità non è un mistero? richioso proporre copulazioni marittime…
    ***tombolino

  30. Amerei dicono:

    Tombolino, la differenza stilistica tra uomo e donna si nota parecchio anche nello scrivere. Comunque son sempre esperienze nuove…. :-?

  31. Bellissimo! Cose che capitano a tutti almeno una volta nella vita..di dire “io me ne vado da qui, per sempre!” Ma ando vai, dopo ti prende la nostalgia. Eh si.
    Ciao!

  32. Effe dicono:

    dai, dai, tutti all’aeroporto! Chi prenota?

  33. chinanetwork dicono:

    (Happy End da parecchi commenti fa)
    Anonymous: amo ri-Amado:)

  34. utente anonimo dicono:

    Vadinho mio, mi stupisci sempre, ti adoro!Peccato che ho il presentimento non acconsentiresti ad una fuga in Repubblica popolare!

  35. LadyK dicono:

    Ti leggo sempre con molto gusto, anche se solitamente in silenzio.. Ire

  36. utente anonimo dicono:

    Ho un momento di “down” emotivo. Prenoto subito via internet con la carta di credito.

  37. LadyK dicono:

    Mi sta venendo la febbre…in ufficio mi stanno dicendo tutti che ho gli occhi lucidi…Ma io non mi voglio ammalare!!!Nooooo…HELP!!!

  38. GEMMAAMMEG dicono:

    Io vorrei. Non trovo più il tempo di LEGGERE!!!

  39. mirrormade dicono:

    …ma è un post tristissimo… :((

  40. utente anonimo dicono:

    anch’io sogno roba di questo genere una volta al giorno. vivere noleggiando telecamere ai turisti. homer nella puntata dove sognava l’isola deserta. potrei pensare tutto quello che voglio. e la nuvoletta: oddio come mi manca la mia tivi, oddio come vorrei una tivi, oddio non riesco a vivere senza la mia tivi…

  41. utente anonimo dicono:

    Non riesco a leggere se ho la febbre…riesco a malapena a vegetare sul divano davanti alla tv…

  42. utente anonimo dicono:

    Ho come l’impressione che Sioux mi abbia sfottuto…
    ***tombolino

  43. utente anonimo dicono:

    da Massimo per Alessia… >Greetings from Viale Monza – non è mica male, sai !

  44. utente anonimo dicono:

    EL VIAJE DEFINITIVO
    Juan Ramòn Jímenéz de Moguer

    …Y yo me iré. Y se quedarán los pájaros
    cantando;
    y se quedará mi huerto, con su verde árbol,
    y con su pozo blanco.

    Todas la tardes, el cielo será azul y plácido;
    y tocarán, como esta tarde están tocando,
    las campanas del campanario.

    Se morirán aquellos que me amaron;
    y el pueblo se hará nuevo cada año;
    y en el rincón aquel de mi huerto florido y encalado,
    mi espíritu errará, nostálgico…

    Y yo me iré; y estaré solo, sin hogar, sin árbol
    verde, sin pozo blanco,
    sin cielo azul y plácido…
    Y se quedarán los pájaros cantando

    IL VIAGGIO DEFINITIVO

    ..E me ne andrò. E gli uccelli rimarrano,
    cantando;
    E rimarrà il mio giardino, col suo albero verde,
    con il suo pozzo bianco.

    I pomeriggi saranno azzurri e placidi,
    e le campane del villaggio suoneranno,
    come rintoccano questo pomeriggio.

    Le persone che mi hanno amato moriranno
    e ogni anno la città si rinnoverà;
    ma il mio spirito sempre vagherà, nostalgico
    nell’angolo nascosto del mio giardino fiorito.

    E me ne andrò, e rimarrò solo, senza casa
    senza albero verde, senza pozzo bianco,
    senza cieli azzurri e placidi,
    e gli uccelli rimarranno, cantando.

    Io l’ho fatto, anni fa, me ne sono andato. Ho piantato tutto e tutti e per un po’ son vissuto di caccia, raccolta e pesca, in un posto lontano e abbastanza esotico.
    Poi sono tornato.
    Ma non completamente

    Gilgamesh

  45. amabeth dicono:

    Io ho sempre in mente Samoa…

  46. Bugiarda dicono:

    tzè, pivello. io sto progettando da anni di aprire un chisco di lecca lecca al solo gusto cocacola in qualche isola sperduta della grecia.

  47. utente anonimo dicono:

    MI SONO INNAMORATA DI TUO PADRE :) è IL MIO ALTER EGO

  48. laura756 dicono:

    vorrei poterlo fare anch’io ed è triste vedere quanta gente la pensa così ma siamo così infelici!

  49. utente anonimo dicono:

    ahahahaha. simpatico tuo padre. E anche te mi fai ridere; nel senso buono, si capisce.

  50. Effe dicono:

    oddio quanto ti capisco!!!

  51. occhivispi dicono:

    Tutti convinti che io e te scherziamo, quando diciamo queste cose…
    Prima o poi blogghero’ da un posto in cima al mondo…fatto solo di verde ( oltre quello delle mie tasche, si intende) e di libertà.
    So’ proprio stufaaa! Buona giornata!!!!

  52. Per Gilgamesh: non sai quanto ho cercato questa poesia.Grazie, è come un regalo inaspettato. Manu

  53. utente anonimo dicono:

    Mi pareva che l’eroe Gilgamesh fosse più di là che di qua (in senso buono, si capisce).

  54. utente anonimo dicono:

    Io avrei Pescasseroli gratis, tu che dici ? Non è esattamente un paradiso perduto ?

  55. Anonimo dicono:

    Pescasseroli a cominciare dal nome ha un suo fascino..

  56. Anonimo dicono:

    …in fondo il Sudamerica è più vicino del Giappone…

  57. Anonimo dicono:

    accipikkia! a pescasseroli è tutta strada di montagna che parte da villetta barrea e poi nel Parco (appennini d’abruzzo, mica le dolomiti) c’è la ‘camosciara’, fiabesca, con tre tipi di percorsi a scelta che si inoltrano tra i boschi e rocce, lungo ruscelli e cascate meravigliose:) e poi c’è il maneggio coi cavalli:)…ma la notte fa umido:(

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *