Il mio angelo custode è un fannullone

La mia vita è cambiata da quando ho capito di avere anche io, come tutti, un angelo custode wendersiano. Ora non è più invisibile. Me lo ritrovo all’improvviso in cucina, rovista nel frigo. Indossa sempre il suo capotto scuro e si aggira silenzioso per le stanze.

Abita a casa mia.

Ecco, ieri sera torno a casa tardi, apro la porta e lo trovo sdraiato sul divano. Si è tolto le scarpe e poggia le gambe sul tavolino. Fuma come una ciminiera, non parla mai e guarda la televisione.
Segue solo trasmissioni religiose, questo disgustoso perdigiorno. I suoi preferiti sono la messa, le interviste ai politici cattolici di estrema destra, i talk show con ospite Antonio Socci e Protestantesimo.
La domenica mattina almeno un’ora prima dell’inizio si prepara alla visione di A sua immagine, il settimanale di comunicazione religiosa in onda su Rai Uno dalle 10,30 alle 12,00, con all’interno la Messa e l’Angelus. Lui affronta la visione di questo programma come un tifoso alla partita di calcio: birra, popcorn e piedi scalzi.

In bagno fa la doccia ascoltando Radio Maria a tutto volume, come se fosse il rock & roll. E quando esce usa il mio accappatoio. E per di più mi perde le piume sul pavimento.
Di notte russa.
Si alza a mezzogiorno e fa colazione leggendo L’Osservatore Romano e accendendosi una sigaretta dietro l’altra. Oggi glielo ho detto:
– Ehi ehi fannullone, quando sloggi, eh? Che qui l’affitto lo pago io!
– Questa è anche casa mia, io sono il tuo angelo cu…
– …ustode, sì, questo l’ho capito! E allora dovresti seguire me, e assistermi nelle difficoltà quotidiane, anzichè startene a casa a guardare la tivù.
– Siamo nervosetti? Sento che stai passando un periodo complicato sul piano emotivo. Ma voglio aiutarti.
– Come?
– Posso abbracciarti, se vuoi.
– Abbraccia tua sorella. Sai invece cosa potresti fare? Tu voli vero?
– Certo.
– Ecco allora vammi a comprare i biscotti, che li ho finiti e domattina col caffellatte mica posso mangiarci i cracker salati. E piglia anche due cestelli d’acqua, già che ci sei.
– Va bene. Però mi servono i soldi.
– Sèèè, bravo. Non mi fido di te. Sei un angelo, no? E allora fa’ un miracolo: creali, i soldi. Forza, ora vai, veloce. Decolla, plana fuori dalla finestra. Che tanto tu voli, il traffico ti fa un baffo. E occhio ai cavi dell’alta tensione, ah ah.

Questa voce è stata pubblicata in cose. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

58 Responses to Il mio angelo custode è un fannullone

  1. gary dicono:

    Carissimo, il mio angelo custode,da come lo descrivi,mi sembra si chiami “due di picche”. Eh, si, eh, si, anzi adesso scrivo come si e’ comportato con me.

  2. utente anonimo dicono:

    Gli hai dato anche un corroborante calcio nel culo?

  3. laLuna dicono:

    attento che magari inciampa davvero nei cavi e provoca un altro blackout…

  4. a questo non ci avevo pensato. potrei farlo arrestare…

  5. pescevivo dicono:

    sicuramente sarà un angelo custode con una grande pazienza! Però stai attento, che a far arrabbiare un angelo ci rimetti!

  6. urmf dicono:

    Se ora all’esselunga ci mandi l’angelo, mi pare di capire che l’idillio tra te e la cassiera è morto subito. Giusto?

  7. un falso idillio, appunto.

  8. jorma dicono:

    Potremmo mettere su un servizio di spesa online con consegne al “volo!”
    Visto che sei intimo…potresti chiarire queslla storia sul sesso…

  9. Banka dicono:

    In uno dei film di Wender, l’angelo salva la sua protetta da un volo dalla finestra. In questo modo ritorna ad essere un uomo, però. (almeno mi sembra).
    Prova a fare la stessa cosa. Per noi tutti sarebbe comunque un’osservazione interessante: capiremmo meglio la tipologia del tuo angelo e apprezzeremmo il tuo fegato nell’affrontare la prova.
    ok, ok, vado a c..re da solo, non c’è bisogno che mi ci mani

  10. Baggins dicono:

    Anche il mio angelo custode faceva così; mi sono insospettivo quando ho scoperto che guardava “protestantesimo” e da lì ho scoperto che era solo il precedente inquilino che cercava di restare in casa senza neppure pagarmi il subaffitto. Fai attenzione…

  11. si ma questo cià le ali!

  12. Nightwind dicono:

    Ordinagli di starsene buono ricattandolo dicendogli “Ti metto il sale sulle ali”

  13. Ipanema dicono:

    ah…[sospiro adorante…]

  14. Ipanema dicono:

    mi ha tagliato mezzo commento…: ah! [sospiro adorante], come sei bravo a scrivere queste cose!

  15. Ipanema dicono:

    ehi… ma non hai più il fuffaggregator???? allora non potrai leggere…ajajajajaaj…[ghigno diabolico]

  16. utente anonimo dicono:

    X§ smettila. quante volte devo dirti che NON SONO IL TUO FOTTUTO ANGELO CUSTODE. e portami ‘na birra.

  17. spad dicono:

    il trench scuro?.. sudano gli angeli?..

  18. Gardenia dicono:

    me lo presti? te lo restituisco come nuovo…g.

  19. GEMMAAMMEG dicono:

    hahaha!anch’io c’ho sempre e solo i cracker e mai l’acqua..problema comune dunque!

  20. enzzz dicono:

    Hai letto Questo è il giardino, di Mozzi?
    C’e’ un racconto su un angelo, ma pare più un problema di allucinazioni da febbre della protagonista…

  21. utente anonimo dicono:

    Lo sapevi che esiste un catalogo degli Angeli custodi? Basta inserire alcune notizie che ti riguardano e subito, tac, trovi il tuo angelo. Il mio si chiama Damiano, è biondo riccioluto e ha gli occhi azzurri. Si veste casual e non va in giro con le ali.
    Basta che io lo invochi ed egli è subito lì a favorirmi: per esempio quando devo trovare un parcheggio nell’ora di punta. Ma è sordo, proprio sordo, quando lo invoco perchè la mia schedina sia quella del 6 vincente del superenalotto.

  22. utente anonimo dicono:

    Almeno il tuo angelo custode ti rivolge la parola… Il mio, da quando gli ho fatto notare che ha un po’ di pancetta, nenache mi guarda in faccia. Son convinto che mi nasconda le chiavi di casa, che in effetti non trovo mai, per farmi fare tardi a lavoro. Questa settimana poi mi sono chiuso fuori già due volte…. RAMOSO.

  23. roses dicono:

    e avvenire? Lo legge avvenire ?

  24. utente anonimo dicono:

    …il mio angelo custode sono mesi che non si fa vedere….quasi quasi mi manca!

  25. Pilla dicono:

    Ma io sta cosa l’avevo già letta da qualche parte….

  26. bellobello dicono:

    Io mi asterrei dal mangiare i rigatoni con la pajata e la coda alla vaccinara contemporaneamente di sera. Si rischia di vedere cose che non esistono. :-)

  27. lulahop dicono:

    non puoi tenerti un angelo custode tutto per te: EGOISTE! ( lo so, lo so : battutona!) anche se è tuo presentalo alle nuove amiche, così tanto per dare il benvenuto, no?

  28. gilgamesh dicono:

    Sento la mancanza della Posta Confusa.. ci sarebbero delle rispostine da dare.. X§ dovresti provvedere.
    Comunque c’è parecchia confusione in materia di Angeli, in parte è colpa di Wenders, che comunque è un poeta che fa il regista, ma in buona parte del movimento New Age, il più Confuso insieme di credenze, filosofie, e anche superstizioni, esistente.
    Il che fa di questo un post azzeccato.

    Commento del tutto personale e abbastanza spoetizzante: per quanto ho potuto constatare, nella mia discretamente lunga esistenza cosciente, gli Angeli come vengono descritti nella mitologia ebraica e in quella cristiana non esistono. Esistono parecchi tipi di esseri inorganici, e sono in genere completamente indifferenti alle umane vicende. Non sono esseri “superiori”, sono semplicemente differenti. Credo che il fatto di non possedere un corpo come noi lo intendiamo abbia la sua rilevanza, nella differenza. Si tratta comunque di entità senzienti e autoconsapevoli. Alcuni possono manifestarsi come forme molto luminose. Determinati stati alterati di coscienza, come la trance mistica di alcuni santi cattolici (raggiunta spesso col digiuno e la mortificazione del corpo) o degli stiliti nel deserto, consentono di “vederli”
    La capacità di vedere però non è tutto.. diciamo però che sono molto più vicini agli spiriti elementali di certi culti animisti e dello sciamanesimo nordamericano e siberiano che alla comune concezione “angelica”…

  29. chiarafattori dicono:

    Ah, ecco allora chi è che mi mangia tutte le fette biscottate… e stamattina la colazione davvero me la son dovuta fare coi cracker, quelli non salati in superficie però. (il mio comunque fa il fetente e ancora non si è deciso a palesarsi) Saluti.

  30. non hai bisogno di un angelo, ma di un agente per i tuoi sogni. E per questo ci sono io e basto e avanzo. Gli angeli si occupano di cose eteree che non portano soldi

  31. Anna_M dicono:

    Gilgamesh, obbedisco;)… pant…
    A grande richiesta ripristiniamo
    LA POSTA CONFUSA

    Lulahop – Curiosa: è invisibile, si manifesta solo al custodito. Ahimè.
    Soleluna:
    eh eh… i cavi dell’alta tensione.
    Pilla:
    qui
    Roses:
    bè, all’Avvenire è abbonato.
    Teneraèlanotte:
    ti è andata bene.
    Enzz:
    in effetti ho un forte raffredore
    Pescevivo:
    è per questo che lo mantengo.

    Ah, al signore qui sotto (???): ma… non parlavi in ‘courier new’?

  32. utente anonimo dicono:

    qualcuno se ne viene su icq e fa due chiacchiere? 89050258

  33. Anna_M dicono:

    sono confusa…che c’entrano i cavi dell’alta tensione????

  34. utente anonimo dicono:

    E’ normale essere confusi, qui.

  35. utente anonimo dicono:

    io anche ho il mio angelo….a volte lo intravedo ma non ho mai capito come si chiama e mai visto fumare e vedere la tv….come posso fare?

  36. reoconfesso dicono:

    l’anonimo sono io…..

  37. utente anonimo dicono:

    Scusate l’intromissione, sto lanciando nei blog un accorato appello: aiutatemi ad insultare lo stronzo che m’ha fregato la 500!! Chiunque sul mio blog posti anche solo una parola diretta al fedifrago ladro di polli, verrà omaggiato di un link, a prescindere. Grazie.

  38. Senti un po’, personalità confusa: è tutto il giorno che leggo il tuo blog (li ho scoperti da poco e sto diventando una provetta web shirker) saltellando qua e là nei mesi. Mi sono intrippata, tanto che l’ora di pranzo l’ho trascorsa ingurgitando la mia pasta integrale col pesto (sono di quelle che portano la “skiscietta” in ufficio) a leggere i deliri del Direttore Marketing. Ma non ho capito una cosa: SEI UN UOMO O UNA DONNA? Ti firmi Alessia ma un altro giorno dici che hai un sacco di donne… ma chi sei?? Nemmeno leggendo dell’incontro che hai fatto con altri blogger ci ho capito niente… Ti prego rispondi, o qualcuno dei tuo compari parli per te! Lunedi’ puntuale tornerò qui a scoprire l’arcano. Baci a tutti, Katia

  39. netta dicono:

    oddio, ancora…. cara Katia, è una storia lunga: leggiti questo, probabilmente l’unica cosa seria apparsa qui.

  40. abstracts dicono:

    “Cara Alessia,
    leggo sempre il tuo blog…”
    No, in realtà era un commento off-topics, un po’ anche per favorire l’integrazione tra bloggers di lj e di splinder…
    Da sempre ho guardato il giochino delle v del tuo blog come un oggetto misterioso e divertentissimo e da vero imbecille dinamico avevo subito capito che il gioco era cercare di riempire tutte le caselle di v, poi lo guardai meglio e capii che non sarei mai riuscito a risolverlo. oggi invece, l’illuminazione. c’è una logica, dietro, capitano kirk, e la logica può sempre avere il sopravvento su una macchina, basta ragionare come lei e capirne i meccanismi.
    Beh, sono orgoglioso, ne ho risolto uno e senza andare a cazzo.
    Un saluto e continua cos’, voglio dire Cara Alessia, leggo sempre il tuo blog…
    M.

  41. L’ astratto è il potere del pensiero, il soggetto dell’esistenza senza limiti e modelli. La fantasia come regola senza regole, il futuro come presente a se stante e in perenne evoluzione ma senza termine prestabilito.

    Tutto ciò che non esiste vale la pena di essere vissuto. Tutto ciò che creo è già troppo stantio per procurarmi emozione. Il desiderio è il motore del mondo e allo stesso momento il suo principale freno.

    Scrivere sulla sabbia è il mio desiderio e il mio destino.

    L’immagine non è astrazione. L’immagine è finzione introdotta nei rituali del quotidiano reale. E’ rassicurante e seducente. E’ ciò che ti porta a definire la realtà con paletti e filo spinato, ma non sei tu che tiri le righe e che misuri gli spazi. L’immagine è induzione.

    Il migliore dei mondi possibili non esiste perché nessuno ha la capacità e l’ardire di pensarlo.

    Il migliore dei mondi possibili non esiste perché nessuno lo desidera.

    Il migliore dei mondi possibili esiste nelle immagini che ci regalano. E qualcuno ci crede.

  42. J0nsi dicono:

    e se il tuo angelo è a posto con la bossi-fini, poi adesso gianfranco gli dà il diritto di votare un suo rappresentante alle amministrative, rappresentante che all’interno del consiglio non ha alcun potere di voto, che se ne rimarrà là sugli scranni ad osservare angelico le sedute burrascose dove tutti litigano. esteticamente perfetta, la scena. fini è un estimatore di wenders, non c’è dubbio.

  43. utente anonimo dicono:

    io il mio l’ho mandato in mobilità sbattezzandomi, sarà per quello che ora sono disoccupata?

  44. williamnessuno dicono:

    come ‘sbattezzandomi’?

  45. williamnessuno dicono:

    puoi fare richiesta alla tua diocesi di riferimento

  46. …si vabbè, ma mi vuoi spiegare che c’entrano i cavi dell’alta tensione???? (lo so, lo so che sono pedante, non ci fate caso….)

  47. utente anonimo dicono:

    Carino, sei sempre in forma… A me piace il tuo umorismo surreale… ciao, will

  48. uisge dicono:

    Ah, ho deiciso che non mi interessa molto se sei una donna o cosa… Perchè non un alieno (di un’altra specie rispetto a quelli che ogni tanto ti telefonano)? Scrivi bene e basta… Vita lunga e prosera, nanonano… – Will :-)

  49. utente anonimo dicono:

    troppo buono, signor nessuno, troppo buono;)

  50. per chiarimenti sullo sbattezzo o lettera di bonifica statistica ti consiglio la visione del sito http://www.uaar.it alla voce sbattezzo.

  51. LadyTemporale dicono:

    Ok X§, ho letto e ho capito. Ma come, NON SEI ANDATO a farti intervistare da MTV? :-))) Comunque sei bravo, molto bravo. Purtroppo ci perderei la testa a leggere tutto quello che hai scritto, e devo anche lavorare. Ma ti seguirò. E’ una minaccia…. ;-) Katia

  52. Ah, P.S. in tema col post: La città degli angeli era ridicolo, ma Nicolas Cage non toccatemelo!!!

  53. Anonimo dicono:

    sì, però…

  54. Anonimo dicono:

    Insomma, basta con la falsa leggenda delle sole 4 espressioni facciali di Nicolas… P.S. Ma tu guardi i commenti anche dei giorni precedenti? Come fai a starci dentro???

  55. Anonimo dicono:

    è che in realtà siamo in 20 a curare questo sito. ma non dirlo in giro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *