Invito al matrimonio con sconosciuti

Hai presente quei matrimoni dove l’unico altro invitato che conosci è la sposa? E no, tu non sei nemmeno lo sposo.

Ci devi andare per forza, altrimenti la sposa si offenderebbe a morte. Ma non conosci nessuno, neanche i di lei genitori. Nemmanco il marito. Passerai la cerimonia a guardarti le punte delle scarpe, a fingere interesse per il messale, a giocherellare col cartoccino del riso. Al cocktail consumerai i salatini da solo, seduto in un angolo, cercando un po’ di comprensione negli sguardi degli altri ospiti e delle zie dello sposo che si interrogheranno a bassa voce “E quello lì chi è?” “Mah… è un amico di lei, arriva da Milano, si conoscevano da piccoli… poveretto chissà come si sta rompendo i coglioni…”.

Poi capiterai in un tavolo, uno qualsiasi, dovrai sforzarti nel ruolo del Gradevole Conversatore: sorridere ancora e sentirti a tuo agio con dieci tizi che non hai mai visto in vita tua. Speriamo almeno ci sia una ragazza carina o dei vicini simpatici. Ma in questi casi, chissà perché, le carine e i simpatici di solito finiscono concentrati nel tavolo a fianco, e ridono come matti. Al tuo tavolo, invece, un silenzio imbarazzato interrotto da furtivi “Come hai detto che ti chiami?”, “Eeee… che lavoro fai?”, “Ah, anche tu abiti a Milano?”, “Eravate assieme alle elementari, vero?”, “Che stavo dicendo… ma abiti a Milano-Milano?”, “Mi passi l’acqua gasata per piacere?”.
E tu, inchiodato alla poltrona e senza via di scampo, dovrai trascorrere con costoro almeno 5 ore. Cinque ore di antipasti, primi, secondi di carne, sorbetti, secondi di pesce, dolce, amaro, caffé.

Quindi, sfinito dalla mangiata, dovrai aspettare il taglio della torta per poter poi fuggire, non prima di una vigorosa stretta di mano al marito e del bacio alla sposa. E baciando la sposa, le sussurrerai che è stata una festa fantastica, e che no, non ti sei affatto annoiato, ma figurati, anzi. Ma sei costretto a scappare perché hai lasciato lo stufato sul fuoco, devi bagnare le piante, devi andare in ospedale a trovare tuo nonno (è morto nel ’83 ma forse lei non lo ricorda), hai i muratori in casa, la consegna della spesa online. O qualsiasi altra giustificazione risibile. Che verme.

(continua)

Questa voce è stata pubblicata in autobiografia. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

56 Responses to Invito al matrimonio con sconosciuti

  1. chiaraaa dicono:

    sono cose tristi…

  2. Squonk dicono:

    Più Lei mi scivola nel tragico, e più mi diventa bravo. Non ho più nostalgia di Alessia.

  3. Ipanema dicono:

    … e invece, eccola lì, davanti a te, uscire quasi da una nuvola rosa, gli occhi verdissimi e le ciglia lunghe, nerissime, che ti accarezzano il volto, una gatta che con lo sguardo puro e ingenuo di fanciulla ancor innocente, ti trafigge come una spada. E tu, immobile, sai che è lei, lo hai sempre saputo, dentro il tuo cuore, che in questo istante sussulta in un tuffo, ha capito prima ancora di incontrare il suo sguardo, che eri nato per questo, eri vissuto fino ad ora, solo per perderti nel tumulto delle sensazioni che il suo profumo ti dà. E sei perduto, completamente nel vortice delle sensazioni che in questo istante provi, tu e lei, soli, nonostante il vocìo rumoroso della sala affollata e festosa, tu e lei, che in questo momento vi osservate, vi affrontate per la prima volta, anche se sempre, da sempre, avete avvertito le vostre presenze, l’odore dei vostri sensi. Tu e lei, finalmente ritrovati. E’ amore! [tra sei mesi, ricambierai l’invito alla sposina che ti ha permesso di trovare la tua anima gemella… facendole fare da testimone…] Ah… che bella storia! Sono commossa fino alle lacrime…

  4. utente anonimo dicono:

    Urge prendere appunti sull’abbigliamento – di norma inguardabile – dei parenti della sposa. Tra questi, ne troverà sicuramente uno con una tremenda cravatta color carta da zucchero con le cuciture bianche a vista, la camicia bordeaux, il gilè giallo canarino, le scarpe su tonalità vomitino. Ispirazione grassa per il prossimo post, insomma. Buona tragedia. :-)

  5. mu dicono:

    X§°, dai retta a me, vieni a mangiare le puntarelle dar faciolaro, invece di andare al matrimonio!!! :)

  6. thelau dicono:

    AAArggggghhhh! tragedy!

  7. Achille dicono:

    suggerimento per una fuga anticipata: “domattina alle 5…”

  8. spad dicono:

    arriva in chiesa col pancione e dì a tutti che è figlio della sposa.. (no, eh?.. vabbè..)

  9. Shangrilà, la tua mi pare una delle due soluzioni possibili (l’altra è ubriacarsi).

  10. utente anonimo dicono:

    esattamente quello che succedera` sabato ad un mio amico, solo che lui conosce solo lo sposo: non e` che andate allo stesso matrimonio? io suo e` a bologna.

  11. gilgamesh dicono:

    Non si può mai dire, nella vita.
    Non portare il Direttore Marketing, prova semmai a imbucare il tuo angelo custode, chissà che non incontri la sosia di Martina Stella, come preconizzava Ipanema.

  12. utente anonimo dicono:

    vedo il tuo matrimonio e rilancio con 1 battesimo e 1 matrimonio nel giro di 24 ore…

  13. Knef dicono:

    …C’è la possibilità che la sposa legga il blog?

  14. utente anonimo dicono:

    Ubriacarsi e toccare qualche culo. Se riesci a rubare qualche orologio sei un genio.

  15. Zu dicono:

    Ha ragione Shangri-La, la salvezza è la scrittura mentale, il blog portatile insomma.
    Però non è detto che non incontrerai una cameriera figa.

  16. tristanya dicono:

    Io il giorno dopo essere stata ad un matrimonio mi sento distrutta come se tornassi dalla guerra del Vietnam. L’ultimo pranzo di nozze a cui ho partecipato è durato (orrore degli orrori) 8 ORE!
    A proposito, temo che io e te abbiamo lo stesso angelo custode…

  17. PacoilPoeta dicono:

    il momento più bello della festa? ma il taglio della cravatta no??? prepara qualche banconota di taglio da 5 euri… altrimenti ti toccherà pure lasciarci lo stipendio…

  18. spad dicono:

    che posizione del kamasutra è “pronubo”?..

  19. utente anonimo dicono:

    Potresti non andare adducendo le scuse di John Belushi inThe blues brothers. Un crescendo rossiniano fino all’indimenticabile: “Le cavallette Baby, non è stata colpa mia, baby”.
    Hai presente la scena?

  20. utente anonimo dicono:

    E siccome so’ un po’ stronza ti ricordo che fra un annetto, quando andrai a trovare gli sposi, ti toccherà vedere tutto l’album di matromonio, i filmini e pure le diapositive del viaggio di nozze…altro che 5 ore…

  21. Ipanema dicono:

    si, è vero… ma tra un annetto, lui sarà accompagnato dalla sua lei, che nel frattempo mostrerà orgogliosa un pancione mongolfiera da sopra il suo abitino premaman, e mentre le signore parleranno fitto fitto di “papussine color miele e ciripà” [Leggi: Pampers] lui, si sfumacchierà un sigaro con il suo collega che nel frattempo avrà un frugoletto fra le braccia che cullerà amorevolmente dicendogli “ucci cucci cucci, gioia mia amore di papà… non sarebbe ora di fare la nanna???” [Trad: come c***** si spegne sto frignone????]

  22. acquaefuoco dicono:

    Ehm…il mio primo commento su questo blog…commossa…snifff…:”Ma sei sicuro che la sposa ti voglia *veramente bene*? O forse è una vendetta ad un tuo sgarro che hai rimosso? :)))”…Acqua

  23. alla.finestra dicono:

    ti rifarai quando divorzieranno. intanto che aspetti, potresti affacciarti alla finestra. http://www.allafinestra.splinder.it

  24. utente anonimo dicono:

    Gran rottura di cazzo !!! E’ epr questo che io mis sono sposato in comune solo con i testimoni e nessun’altro: per non dover leggere sui blog dei miei amici post come questo. E loro me ne sono grati.

  25. spad dicono:

    parme, ed io che pensavo fossi solo taccagno!!..

  26. utente anonimo dicono:

    Ma dai! Domani ho un matrimonio anch’io… no nemmeno il mio è a Milano!
    Magari siamo allo stesso tavolo…
    Comunque, cerca di sopravvivere, per raccontarlo.

  27. IRI dicono:

    ti serve qualcuno che ti accompagni? ::

  28. utente anonimo dicono:

    Senti fai una cosa… mentre vai al matrimonio fermati sulla tangenziale e portati con te un bel travellone…. immagina la faccia degli invitati….

  29. utente anonimo dicono:

    Ma va’ là, Confuso, che ai matrimoni si scopa come ricci, appostati tranquillo e vedrai che dovrai difenderti da attacchi da ogni direzione, testina ! Facci sapere, poi.

  30. Clio dicono:

    No dai, in mezzo a tutto questo magari ci sara’ un qualcosa che varra’ tutta la giornata… una sorpresa :) mica è detto che debba essere NEGATIVA :/

  31. marquant dicono:

    nella società delle Famiglie (para-mafiose) se sei single sei un mostro, portati perlomeno un barboncino e fai “lo scapolo eccentrico ” , almeno risulterai un diversivo per gli altri e te ne saranno grati , vestiti di conseguenza, possibilmente R e mano moscia, (la sposa nel casino non ti riconoscerà ma pazienza) , poi se per caso al ricevimento , come nel sud , si balla, fai un giro delle borse lasciate ai tavoli, recupera soldi del regalo della benzina e qualche extra (risarcimento danni) e abbandona furtivamente la festa subito dopo il taglio della torta. Oppure più semplicemete fumati un paio di canne già in sagrestia e continua di sto passo per tutto il giorno (tratto dal Manuale del perfetto Malacarne)

  32. mu dicono:

    Solidarietà.

  33. muskrat dicono:

    confu, ho un’idea: ne hai più di insalata di riso dell’altro giorno? come dici? cammina da sola? ancora meglio!! mangiane un po’ così domani ti svegli di nuovo con la capoccetta sul water, gli telefoni come hai telefonato ad anna e gli dici pure che hai 39 e mezzo di febbre…
    ;-P

  34. Coraggio, domani sono di matrimonio anch’io :) Se vieni all’aperitivo mercoledì ci sfoghiamo insieme.

  35. gilgamesh dicono:

    Ohibò! Che sia lo stesso? Casomai dopo ci scambiamo gli appunti per la cronaca:)

  36. Ipanema dicono:

    Ma quanti cribbio di matrimoni ci sono domani? Oppure è lo stesso per tutti e vi ritrovate là insieme senza saperlo? Mah, gli occasi della vita…

  37. Ipanema dicono:

    ridi ridi che tra un anno sarai al posto dello sposo… ehehehe…

  38. utente anonimo dicono:

    Figlio! Ma è vero quanto ho letto da Zia Mariemarion? Oddio come son fiera del mio baciccio santo tesoro bello pulìn! Tutto sua mamma, sì.

  39. eleonora.sca dicono:

    Ahhhh… ma allora, non avevo capito nulla!!!!!!! Sei tu quello che si sposa domani!!!!!!!!!!!!!!!

  40. gattasorniona dicono:

    Domani anche io sono invitato a un matrimonio.
    Quindi nel bel mezzo del pranzo mi mettero’ a urlare “personalita’confusaaaaaaaaa”
    Chissa’! :-)

    Fabrizio

  41. Ipanema dicono:

    a me è successo il 5 luglio, in qualità di cugina della sposa
    mi hanno ammanettato a un tavolo di neurologi meneghini ultra45enni rigorosamente single(non sapevo se ero lì come caso di studio o se volevano farmi accoppiare con qualche scapolone …vabbè, poi ho dato fondo ai vini dell’Oltrepò e non mi ricordo se sia seguita una diagnosi o una proposta di fidanzamento, mah)

  42. utente anonimo dicono:

    Non so perché ma mi diverto sempre ai matrimoni. Sono la mia passione. Mangio come un bufalo e bevo un casino. Da sobria non ci resisterei nemmeno cinque minuti. Se vuoi ti accompagno, possiamo fare a gara per chi mangia più stuzzichini, oppure a gara di rutti se vogliamo movimentare la giornata in senso cafone. Scegli tu il taglio da dare alla cosa. Che ne dici?

  43. utente anonimo dicono:

    approposito di matrimonio… se ne sta preparando uno virtuale tra Lauretta Bogliolo e Sfottex…

  44. utente anonimo dicono:

    Tutti, caro il mio x§, prima o poi si meritano un sabato così…
    RAMOSO.

  45. maturodapoco dicono:

    basta saper dire dire di no senza rimorsi

  46. utente anonimo dicono:

    Le soluzioni sono due: o ci mandi l’angelo, che secondo me si diverte pure con tutta la gente che c’è da abbracciare, o tra la cerimonia e il pranzo ci metti una cannetta in mezzo, e poi tranquillo e in fame chimica assisti allo spettacolo. Magari ci scappa anche qualche appunto di conversazione per il post di lunedì.
    Dato che sono una pratica, opterei per la seconda.

  47. Jako dicono:

    Puoi sempre cercare una ragazza nella tua situazione

  48. valido dicono:

    …guarda che se poi c racconti che ti sei pure dvertito ed hai incontrato la donna della tua vita ci potremmo pure arrabbiare!!! :-)
    @chi ha fatto ilcommento anonimo sul mio angelo: ognuno ha l’angelo custode che si merita…e generalmente compensa la persona affidatagli…fai due più due…e non dire quattro!!! :-P

  49. mariemarion dicono:

    Andrà meglio domenica.

  50. mirrormade dicono:

    Se penso che eri indeciso se vedere o no il Tora Tora…

  51. E.T. dicono:

    NON dire a me che ciò le madonne alla dolcevita.
    Ha ragione qualcuno qua sotto, nON sarei andata.
    Ma ormai è sabato notte, ho letto il post troppo tardi.
    Salute e saluti a tutti gli avvinazzati da matrimonio del sabato, a quanto pare è scoppiata una moda, speriamo solo a Milano sgrunt!

  52. Alchera dicono:

    sono piegata dal ridere come un origami. aspetto in colonna post dettagliato sull’accaduto :)

  53. utente anonimo dicono:

    A giudicare dal numero di commenti, direi proprio che abbiamo tutti presente… ;) E’un pozzo di verità questo post!! :))

  54. Anonimo dicono:

    Ho capito e la cosa mi conforta…sabato eravamo in tanti “incastrati” in un matrimonio… ;o)

  55. Anonimo dicono:

    Fuori tempo massimo. Questa storia l’ho vissuta anch’io.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *