Accorato appello del Direttore Marketing ai lettori di questo blog

Salve a tutti. Qui parla il Direttore Marketing di questo blog. Anche stavolta ho rubato login e password e scrivo in prima persona.

Confesso: sono a pezzi. Sono disperato. Da quando uno user Google è arrivato qui cercando i “sofficini porno” non riesco più a darmi pace.Non sto scherzando, è successo sul serio. “Sofficini porno”, vi rendete conto?

Devo ammetterlo: il blog marketing non esiste. O io non so cosa sia. Non so se i post vanno pubblicati ogni giorno (per fidelizzare lo user) o ogni due (per creare l’attesa). Non so se bisogna scrivere post corti o post lunghi, o lunghissimi. Non lo sapete neanche voi, vero?

Ma una cosa io credo di averla capita: nessun privato potrà mai cavare una lira da un blog, a meno che non lo tappezzi di banner con chiappe e poppe. La redazione di questo blog è destinata a scrivere qui gratis per l’eternità. Racconterà i fatti suoi, i suoi pensieri, i suoi deliri, forse smetterà tra qualche mese, forse lo farà per anni e anni, forse per tutta la vita.

Ho aspettato per mesi che un editore, un giornale, un morto di fame qualsiasi assumesse la redazione (=1 persona 1, cazzo, mica dieci!) di questo blog. Non è arrivata nessuna proposta, non ci ha scritto un cane di nessuno, nemmeno un agenzia di lavoro interinale. Anzi. Ieri ci è persino arrivato un curriculum di un neolaureato in lettere. Lui chiedeva lavoro a noi!

Non ce la faccio. La pipeline di forecasting sulle revenues manifesta trend negativi sul mio umore, e il roipnol che prendo la mattina per star meglio sembra non bastare più.

E poi non sopporto di essere odiato. Mi avete dipinto come un uomo superficiale e arrogante, uno che pensa solo ai soldi. Non è vero. A volte penso anche alle stock options e ai fondi bilanciati.

Mi avete preso in giro perchè leggo il Wall Street Journal ogni mattina. Vi sbagliate: lo compro ma non lo leggo. Se proprio devo, leggo altro: per esempio la Gazzetta dello Sport, Il Giornale e un sacco di riviste pornografiche.

Mi avete irriso perchè sono di destra e a favore della guerra, della pena di morte e dei combattimenti clandestini fra cani. Vi ingannate: ai combattimenti fra cani non ci vado più da quasi una settimana, e il pitbull che ho addestrato, per ora lo faccio esercitare solo contro i passanti quando fingo di portarlo a pisciare per strada.

Mi accusate di ignoranza, di non toccare un libro da anni: balle! Ho appena finito  l’avvicente “Strategie di rightsizing delle imprese b2b: la focalizzazione sui core market” (e mi sa che lo rileggerò, perché non ci ho capito una mazza).

Mi sfottete perchè frequento solo locali all’ultima moda. Non è così, quando ero a Stanford a fare il Master in Business Administration una volta sono entrato in un bar di negri, con i miei amici del Ku Klux Klan (e quante botte ci hanno dato, ragazzi, quante botte!)

Insomma io sono come voi, porcogiuda. Se proprio non mi volete comprare il blog, almeno voletemi un po’ di bene!

Il Direttore Marketing

Questa voce è stata pubblicata in marketing. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

33 Responses to Accorato appello del Direttore Marketing ai lettori di questo blog

  1. marquant dicono:

    Gentile DM, ha tutta la mia solidarietà (di circostanza). Trovo tuttavia immorale il link a quella rivista che inneggia alla Salute degli Uomini: tutte le mattine, mentre lancio una moneta in testa alla mia edicolante di fiducia (che ricambia scagliandomi adosso un quotidiano con relativi inserti) vado a sbattere contro un sagomato di metri due di altezza che riproduce la copertina di quel periodico. Pertanto la mia giornata comincia sempre con una sorta di amplesso con un essere lucido e ipermuscolato, seppur artificiale. Non è bello. Se d’ora in poi, in quel frangente, mi capiterà di pensare a Lei, si ritenga maledetto in anticipo. Distinti saluti. m.

  2. marquant dicono:

    P.S., sempre per il DM: venga, La prego, a leggere il mio ultimo scritto – frutto di vita vissuta -, e poi mi dica se Lei ne sa qualcosa.

  3. alec dicono:

    egregio pinco pallino, qui le cose si mettono…sdraiate, cioè male. Per te. Questo blog è fantastico, tu hai bisogno di una vacanza perenne (anche per-emme ed elle) tanto il soldo non lo cavi da qui. Ti conviene metterti la cravatta migliore (quella gialla a pallini blu) e sfilare per via montenapoleone a milano o via tornabuoni a firenze e rilassarti con le vetrine dai prezzi da urlo: ci sta che incontri la tipa giusta e riprendi il giro dei tuoi simili, così lasci in pace una vera personalità, anche se confusa, come questa.
    Qualcuno diceva che il mondo si divide fra tre tipi di persone: i geni, i folli, e chi vive e nulla più. Vedi di nullapiùare da qualche altra parte, personalitàconfusa ha bisogno di stimoli creativi per questo blog, altro che direttori.

  4. marta dicono:

    Ciao signor marketing, io non mi sbatterei troppo per vendere blog o redazione, aspetta un annetto e poi trova un editore che pubblichi in una collana “comunications e new media” o qualcosa del genere i testi contenuti in questo blog. Se fai il libro a 10 euro io metà della mia paghetta la spendo. Creare l’attesa non serve, meglio un post al giorno per la fidecosalizzazione. E puoi sempre andare a presentarlo dalla De Filippi dicendo che sei venezuelana o lesbica o al Maurizio Costanzo a presentare il libro una volta pubblicato.

  5. Avenger dicono:

    esprimo la massima solidarietà al collega in ambasce. il mkting, al contrario di ciò che pensa la gggente, è fatto SOLO di dubbi. le certezze le hanno solo gli imbecilli. anch’io una volta sono entrato in una birreria piena di meridionali ed ho chiesto un piatto di cassoela…

  6. utente anonimo dicono:

    Beh pena a me la fai…e quindi ti si potrebbe volere anche un po’ di bene!!

  7. alessiaonline dicono:

    Egregio Ing. Marquant, mi meraviglio che non le piaccia Men’s Health, ci sono articoli estremamente interessanti: per caso ha letto Fanne 1, 2 o magari anche 3 (si parla di come migliorare la qualità della performance erotica maschile) o la rubrica della posta dei lettori? Per non parlare dell’interessante articolo “Entrando per sbaglio in camera, ho visto mia cognata senza reggiseno mentre si cambiava”, (un problema che affligge tutti noi superuomini rampanti in ufficio ma anche a casa)

    Cordialmente,
    Il Direttore Marketing

  8. gonio dicono:

    Spettabile DirMktg, anzi caro collega,
    non ci piace mescolare lavoro e sentimenti: le menate sulla tua intermittente umanità lasciale ai blogonaninsti.
    Noi abbiamo un target più sano e vitale, reattivo. Posso ardire ? Noi eiaculiamo successo.

    Perciò mi spiace – e molto – che la tua ultima precisazione porti copioso traffico (click-through non remunerati, sveglia ciula!)
    verso i mediocri articoli della concorrenza e la cosa francamente fa “girare i testicoli”.

    Valorizza le nostre intuizioni: “mai provato con una escort ?” (e il primo che fa una battuta del piffero sull’automobile lo mando a fare lo strillone al prossimo Mi-Sex) ovvero“voglio di più” . Ti potremmo riconoscere una tangibile percentuale cash sulle vendite. E, tanto per farti riemergere dalla tua ciclotimica depressione (sarai mica una donna, neh ? e non mi date del maschilista), stasera usciamo insieme ad abbindolare due pollastrelle con la scusa del recruiting della copertina (prima il film di Muccino e poi si ricorderanno di noi, hi hi hi)

    il collega della rivista concorrente (quella ganza perchè piena di vera manza)

  9. utente anonimo dicono:

    caro il mio DM la vedrei bene come Attore nella parte di uno degli uomini che vengono sciupati in “Blog and the city” ops.. “sex and the city” da quelle 4 vipere, ne ha tutte le caratteristiche.
    Con affetto e imperitura stima
    Tyler Gianfra

  10. alessiaonline dicono:

    “Blog and the city”… sì ,è proprio un bello spunto. Io nella parte del manzo in carriera e 4 bloggeuses (ad esempio le splinderiane massaia, mu, dulcinea e billiejoe – ma se qualcunaltra si volesse candidare mi scriva c/o fermoposta) in quella delle 4 o + amiche radical chic…

    Kind regards,

    Il Direttore Marketing

  11. utente anonimo dicono:

    Sapevo che avrebbe apprezzato l’assist ;)

  12. BillieJoe dicono:

    Gentile DM, Le scrivo per comunicarLe che effettivamente un po’ di pena nei Suoi confronti mi è venuta. Quindi accetto la proposta di partecipare a “blog and the city” come bloggeuse radical-chic. Spero di essere di Suo gradimento anche senza i tacchi a spillo di 12 cm.
    Cordiali saluti. Billie Joe

  13. shary dicono:

    Caro Direttore Marketing….Oggi mi ha colpito, ma non si preoccupi vedra’ si riprendera’ da questa crisi e tornera’ come prima ad essere amato ed odiato.

  14. alessiaonline dicono:

    Gentile Signorina BillyJoe, e’ un piacere averla con noi. Attendo le altre 3 candidature. per il primo episodio pensavo di farle fare la parte della stagista in carriera con ritenuta d’acconto del 70% e che fa le fotocopie pur essendo laureata con 110elode, che ne pensa?
    Warmest regards dal
    Il Direttore Mktg

  15. BillieJoe dicono:

    bè, caro DM (ormai siamo in affari quindi ti do del tu), penso che il primo episodio purtroppo rispecchi molto la mia futura carriera. quindi accetto perchè credo di essere in grado di entrare nella parte. dovrò mettermi il tajer? spero vivamente di no. a presto! Billie Joe

  16. agora dicono:

    caro direttore marcheting, approfitto che mio papà è uscito per andare al Mashchio Angioino che deve salutare un amico suo. Ti scrivo per tirarti il morale che mi pare che sei un poco abbattuto. Non fare così che tutto saggiusta! E poi ci sono io e la mia mamma che ti voggliamo bene anche perché certe volte mi ricordi il mio papà che anche lui fa la colazzione bilanciata (ma senza fondi) e al posto delo Stock si suca il limoncello di zia rosina. L’unica cosa che ti prego è di non dire più maleparole come curriculum e inderrinale, che in bocca a una persona fina e legante comma te proprio non ci stanno.
    bacini eLisa
    p.s.: posso candidare mammà per il tuo telefilm?

  17. alessiaonline dicono:

    ciao bambina… sei carina ma per imiei gusti non hai l’età, piuttosto mandami pure la tua mamma, che la metto nel mio nuovo serial marketing chic, le faccio fare quelle cose che scrivono su Men’s Health, quanti anni ha, 27?

  18. agora dicono:

    ma menns elt non e’ una di quella riviste platinate che non ci piacciono a mio papa?
    comungue mia mamma cià trendunanni

  19. alessiaonline dicono:

    32 va bene lo stesso, piccina… Una carezza dal tuo Direttore Mktg

  20. Dulcinea dicono:

    CAro DM, per un momento mi ha confusa, commossa, ho pensato, mi sono sentita in dovere di aiutarla, darle una mano, rincuorarla, trovare il modo di darle una bella pacca sulla spalla… Ma poi… sarà l’età ma sono diventata diffidente e, secondo me, tutta questa manfrina è solo un’altra idea di marketing. Talvolta il pianto paga. Per questo motivo ho deciso che invece della pacca sulla spalla lei merita un bel calcio su uno stinco e se la ribecco nel mio bar a Stanford, con quei suoi amici incappucciati, questa volta non ve la cavate con solo due sprangate ma so’ cavoli amari!!! D.

  21. Samantha dicono:

    Esimio Direttore Marketing, trasecolo nel leggere le Sue esternazioni. Sono allibita, nel riconoscere in Lei quel piglio di umanità che tanto la rende vulnerabile e assolutamente non idoneo alla Sua immagine di Direttore Marketing vincente, che io, fedele segretaria, silenziosamente e fedelmente ho ammirato per tutti questi anni. Suvvia! Si riprenda e si ricomponga! Non è da Grande Manager abbassarsi così… forZe forZe che le vacanZe in incognito al Sofitel di Porto Cervo non sono state profique e prodittive? ForZe forZe che una lieve depression emotion da primavera sta sopraggiungendo limitando così quindi le Sue incommensurabili forze?
    Sono come sempre a Sua completa disposizione per qualsivoglia occorrenza dovesse necessitare, sa infatti che può raggiungermi via fax [collegato 24 ore su 24] anche in orari non d’ufficio.
    Cordialmente e fedelmente Sua, Samantha Zuppironi Segretaria Marketing P.s.: il Presidente ha inviato una comunicazione riservata/personale alla mia attenzione, chiedendomi eventualmente di considerare una possibile promozione a Segretaria della Presidenza. Lei cosa ne pensa Dottore? Sarebbe buona idea accettare?

  22. Fiottolino dicono:

    Gentile DM,
    Fin dal primo giorno, di Lei non ho pensato che bene. Quel tocco di umanità che Lei dimostra oggi, non fanno che accrescere la stima che io provo nei suoi confronti.

  23. bollesan dicono:

    Grande il tuo intervento su cribbio! GRANDE!

  24. alessiaonline dicono:

    la Posta del Direttore Marketing

    x ing. fiottolino anche io ammiro lei, stasera ho una gara clandestina di auto sulla milano-serravalle, se vuol venire con me mi faccia sapere…
    x signora samantha, insomma, silenzio, non vede che sto fingendo per impietosire il customer e indurlo a comprare? parliamone in privato…
    x spett.le bollesan, cribbio è il mio prodotto di blogmarketing preferito, ma quella veronica non me la conta giusta…
    cordialità vivissime,

    il Direttore

  25. utente anonimo dicono:

    Io nel post ho fiutato una paura del futuro, come una crisa d’ansia; tra l’altro è normale, non saprei mai dove ci porterà questa blogosfera.

  26. Fiottolino dicono:

    Gentile DM,
    Purtroppo non potrò essere dei vostri.
    Stasera ho giusto un combattimento tra gatti, che negli ambienti chic ha sostituito quello tra cani.
    P.S. Mi permetto di farle notare che Men’s health ha la nomea di rivista velatamente gay. Onde evitare equivoci sulla Sua virilità, non ne reclamizzerei così tanto la lettura. Le consiglio vivamente For Men, invece. Con titoli di copertina quali “Stasera falle dire basta” non dà adito a stupidi equivoci.

  27. blaue dicono:

    ma alla fine… quant’ è che costa tutta la baracca?

  28. sifossifoco dicono:

    suvvia direttore, la un mi si suicidi legandosi a ì collo ì metamarchettinghe di Kotlerre e buttandosi di sotto dalla scala maslovve, la prego. I blogghe della su cliente gli è ivvero prodotto trasversale e murtitarghet e anche se ì gierrepie gli è un po’ scarsino, un potrà mai essere home uno di qhei brutti prodottacci di nicchia con cui l’è cresciuho lei già da dimorto prima di freqhentare la Bocconi (qhe sarebbe come l’università della chiorbona in Italia ndr). Se si sente triste, la smetta di mastihare le ciringomme he rifanno i grutei e la si faccia una bella endovena di minestrone. In ogni haso, anche se lei unn’è uno di qhegli omini marchetting che quando partano fanno le buhe in terra, le metterò un linche anche da ì mi modesto blogghe… oh, come dicea la signora maria stringendosi ì laccio a ì braccio per fassi la puntura di morfina… tutto fa.

  29. Kira_Nerys dicono:

    Il DM è completamente schlerato ormai, forse l’abbiamo completamente perso ‘stavolta! ^^;;

  30. alessiaonline dicono:

    IL DIRETTORE MARKETING RISPONDE
    x sifossifoco: il toschano fa sempre simpatia, come mi diceva iersera il mio ex compagno di università che ora fa
    il manager di Panariello. Grazie dei suggerimenti,
    tuttavia al minestrone continuo a preferire l’ottima cocaina fresca nel privè
    della mia discoteca di fiducia.
    x blaue: partiamo da 15.000 € annui trattatibili?
    x fiottolino: come osi? Mens’ Helth mi piace proprio xchè mi pare la bibbia del maschilismo
    fascista e ultravirile, (leggi
    questo
    , se ci riesci, e capirai)
    Buon lavoro dal vostro
    Direttore Marketing

  31. utente anonimo dicono:

    AH, la famosa cocaina “Sapore Mediterraneo” Star

  32. utente anonimo dicono:

    caro DM, non sei un vero DM.
    Un vero DM avrebbe scritto TRE volte “sofficini porno”.
    Per essere sicuro.

  33. utente anonimo dicono:

    Mi fa quasi pena il direttore del marketing….

Rispondi a Fiottolino Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *