Marcovaldo 2

Ancora su ispirazione di Marcovaldo immagino un’inedita (a quanto ne so io) forma di protesta pacifica nei confronti di tutti quelli che dicono che i consumatori devono spendere di più, “così ci guadagnamo tutti e finisce la crisi”. La protesta: si va in un supermercato e si riempie il carrello di tutto ciò che si vorrebbe comprare se si avesse il becco di un quattrino. Pesci, vini, chili di frutta e verdura, formaggi, vini, ecc.
Poi si abbandona il carrello zeppo di roba e si scappa dall’uscita senza acquisti. Adatto a chi ha molto tempo libero.

Questa voce è stata pubblicata in cose. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

One Response to Marcovaldo 2

  1. utente anonimo dicono:

    Appunto…i soldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *