Archivio mensile: maggio 2006

DAL MEDICO Per curarmi l’aviaria, dopo il lavoro, verso le sette mi reco dal dottore. Ho l’appuntamento. Entro nella sala d’attesa: dentro ci sono già: sei ottuagenari che leggono Panorama, sei informatori del farmaco, un ferito grave. Gli ottuagenari conversano … Continua a leggere

Pubblicato il cose | 51 Commenti

GIUSTIFICAZIONE Rieccomi. Assente ma con giustifica causa malattia:ohimè, ho contratto l’aviaria. Martedì, pausa pranzo, in un bar qui vicino. Avevo ordinato un’insalatona (non si capisce come mai, all’ora di pranzo nei bar le insalate non si chiamino più insalate ma … Continua a leggere

Pubblicato il cose | 44 Commenti

FATTI FOTOGRAFARE CON PERSONALITA’ CONFUSA Compagni, sodali, amici: il libercolo è oramai è stato avvistato in quasi tutte le città italiane, trovarlo non dovrebbe esser difficile. Tuttavia temo non vi sia stata chiarezza nella comunicazione precedente, e forse è colpa … Continua a leggere

Pubblicato il cose | 76 Commenti

IL FAVOLOSO MONDO DI PERSONALITA’ CONFUSA Chi ha visto Il Favoloso Mondo di Amelie ricorderà che il signor Poulain, padre della protagonista, ama tenere in bella vista, nel giardino, un nano in terracotta. Un giorno, però, il nano sparisce. Il … Continua a leggere

Pubblicato il cose | 84 Commenti

SCRITTORI CONTRO PORTIERI Ammetto l’emozione. Presto in libreria l’opera prima di Personalità Confusa, forse il più grande narratore italiano del secolo.Almeno fra quelli che abitano nel suo condominio al piano terra. In effetti, al piano terra di questo stabile ci … Continua a leggere

Pubblicato il cose | 61 Commenti

E SICCOME NON CI PUBBLICAVANO CI SIAMO FATTI LA CASA EDITRICEDice: "ma insomma tutto questo parlare di blog, riblog, strablog però siete rimasti nascosti dentro Internet, fuori da lì non vi fila nessuno, non vi legge nessuno: alla carta non … Continua a leggere

Pubblicato il cose | 98 Commenti

SULLE PIZZERIE Si dovrà oggi trattare di un tema riccorrente in questo sito: la pizzeria. Che bella, la pizzeria. Per noi comitive di indigeni indigenti, all’ora dell’appetito è il posto dove andare, dove vedersi. Il ristorante costa caro, se bisogna … Continua a leggere

Pubblicato il cose | 79 Commenti

NOTTURNOSuccede spesso che in casa mi appaiano personaggi famosi morti, e vi si stabiliscano per settimane senza neanche chiedere il permesso. Ad esempio, da quando Marcel Proust bambino mi dorme ai piedi del letto, le mie notti non son più … Continua a leggere

Pubblicato il cose | 46 Commenti