Rinofaringite acuta infettiva virale

Terrore e panico in città: contro ogni previsione di scienziati ed esperti, proprio oggi, in Italia, è stato scoperto un focolaio del morbo conosciuto col nome di “raffreddore”. Il ceppo è stato isolato in un adulto maschio, il signor P. C., residente a Milano e nullatenente. Al momento il malato è tenuto sotto osservazione di una equipe composta da se stesso e basta. Viene assistito con forti dosi di borocillina, fazzoletti di carta e spremute d’aranci. La prognosi è riservata.

Nel pomeriggio, il medico della mutua del signor P. C. ha indetto una conferenza stampa cui si è presentato con due ore di ritardo e senza nemmeno scusarsi. Ai giornalisti presenti il luminare ha dichiarato che “non vi è motivo di allarme: la patologia purtroppo non è mortale, basta che l’infermo eviti gli spifferi, indossi la sciarpa di lana quando esce. E soprattutto si metta la mano davanti alla bocca prima di tossire quando si trova in compagnia di altri, specie del suo medico curante.”

A conferma di queste parole, i vicini sostengono di aver visto il paziente all’aperto già in serata (portava fuori il sacco della monnezza): “Poverino, stanotte era nell’atrio in ciabatte e sembrava un po’ rincoglionito, ma queste due cose accadono anche quando sta bene” – ci ha rivelato in esclusiva la signora del piano di sopra. E in attesa del prossimo bollettino medico, le condizioni dell’appestato paiono lentamente migliorare.

Questa voce è stata pubblicata in autobiografia. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

48 Responses to Rinofaringite acuta infettiva virale

  1. utente anonimo dicono:

    ma la troupe del tg5 non ti ha ancora citofonato? o magari il giovane premier in persona, stì giorni è ovunque, magari passa da te per decantare le doti della sanità :-)

    M.

  2. Lulu11 dicono:

    questi minchioni di medici della mutua non ci capiscono mai una mazza ( prova la cura dell’alpino:due litri di grappa a gargarozzo e poi via, a sudare sotto minimo sette coperte: un vero toccasana)

  3. mascia dicono:

    azz fortunato di non esser capitato dal mio medico di famiglia..

    per prima cosa gocce antipanico perchè il raffreddore può creare nevrosi (a lui)

    poi un’oretta di corsa in calzoncini in riva al mare contro vento a meno 2.

    Se sopravvivi ti meriti il certificato Inps, altrimenti.. ciccia!

    Vuoi l’indirizzo? O_o

  4. Crybboy dicono:

    Non è che hai qualche gallina che gira per casa, vero?

  5. sciroccata dicono:

    ma va là sior confuso. si armi di sciarpone, tè bollente con miele e esca pure a prendere aria fresca!

  6. utente anonimo dicono:

    Conosco un moltotenente affetto dal medesimo morbo. Unica differenza:pantofole in cachemire e veste da camera in caldo tessuto di cammello.Il luminare venuto dalla Svizzera dice che si riprenderà. Anche queste son cose :-(

  7. utente anonimo dicono:

    Cena frugale a casa di PC: ed è subito pera

  8. augustab dicono:

    Ci ho messo un po’ a capire che P.C. sei tu…

  9. utente anonimo dicono:

    in bocca al lupo e curati :-)

    blogex

  10. scusate, mi sono assentato un attimo, ero sul balcone a fumare una sigaretta. Volevo aggiungere una cosa importantissima: attenti agli sbalzi di temperatura!

  11. palladipelo dicono:

    Limone limone limone come dice sempre il mio buon vecchio (domani avrà gli anni di Cristo!) fidansato!!

    Niente di meglio x quel morbo del raffreddore….. non ti lamentare poi se al cesso (ops pardon!) bagno ….

  12. Effe dicono:

    Sitmatissimo e riverito,

    lei ricorda cosa significava, ai tempi della Pravda, la notizia che un dirigente del partito aveva solo un banale raffreddore.

    Peccato, lei era così giovane e promettente (di promesse ne avrà pur fatte, no?).

  13. gepsthenightfly dicono:

    Eximia, mi sti attenta, è morto un cigno in bielorussia con gli stessi sintomi.

  14. apachel dicono:

    ehtciù! se sapessi…

  15. utente anonimo dicono:

    io soffro dell’influenza aviopenica.

    che fare?

  16. niente, però copriti che fuori nevica.

  17. kioto2000 dicono:

    Che voi sappiate codesto “raffreddore” (che nome buffo) comporta bruciori al culo?

    No,perchè in questo caso credo di essermelo beccato.

    Kioto

  18. Sireann dicono:

    Ma non è che li hai presi sul serio e hai abbassato eccesivamente i termosifoni?=)

  19. Sireann dicono:

    Con due S chiaramente=) è il freddo..

  20. sconnessa dicono:

    Hai la tosse?

    Non ti preoccupare la morte è peggio…

    Hai il raffreddore?

    Non ti preoccupare la morte è peggio…

    Hai l’influenza?

    Non ti preoccupare la morte è peggio…

    Hai la febbre?

    Non ti preoccupare la morte è peggio…

    Hai la polmonite?

    Non ti preoccupare la morte è peggio…

    Sei morto?

    Non ti preoccupare il peggio è passato!!!

    S/c

    miao

  21. utente anonimo dicono:

    Ma adesso si diventa famosi anche su internet?Ecchecazzo uno non può mai stare tranquillo.Riposati PC

    Matteo.

  22. Third_Shadow dicono:

    A quanto ho capito, oggi una troupe di Verissimo e del Cucuzzaro si appoosteranno sotto casa di P.C. in attesa dell’intervista esclusiva.

  23. kush13 dicono:

    lo sapevo che andava a finire così

  24. utente anonimo dicono:

    Sasaki è più famoso di te.

    Ciao e guarisci. Evmoon

  25. lofoten dicono:

    Facciamo i nomi e cognomi!

  26. orsodingo dicono:

    ahahahah, vedi che alla fine ci sono riuscito?

    oddio, io veramente volevo trasformarti in una zucca dopo quello che hai scritto su di me, ma anche farti prendere un bel raffreddore mi sembra un bel risultato.

    E pensare che giù dal droghiere quando ho chiesto un corno di drago hanno chiamato il poliziotto di quartiere!

    Ma alla fine la pozione magica ha funzionato (al posto del corno ho usato un trito delle unghie di mio zio). Che dire? So’ mago!

    f.to harrypotter

  27. loxmetender dicono:

    ma è raffreddore aviario?

  28. utente anonimo dicono:

    caro confusello, a lettuccio con un po’ di latte caldo e il vix vaporub (si scriverà cosi?, boh)

    un abbraccio antibiotico.

    la reine

  29. utente anonimo dicono:

    auguri Confusino!

    paolaGi

  30. braviblog dicono:

    evvai di owjkgnfbfkdjgmnòozmf

    ciao matteo e ben contento.

  31. thesorrowedman dicono:

    noto una relazione “causa/effetto” tra il post del 24 gennaio e quello di oggi… sarà sicuramente un caso…

  32. sì, deve esser una coincidenza.

  33. utente anonimo dicono:

    Sono ammalata anche io!

    Mi sarò impressionata per la neve?

    Però qui i giornalisti sotto casa non sono arrivati, vuoi vedere che sei famoso per davvero?????

    nandina – mafanda

  34. pacopedro dicono:

    Anche io ho avuto un ceppo di questo morbo. Ma non sono stato circondato da tutti quei luminari che si sono interessati al suo caso… cazzo!!! :)

  35. capemaster dicono:

    oh mio dio siamo spacciati!

  36. aiuto, qui è arrivata la morsa del gelo.

  37. diamonds dicono:

    c’è tempo per “la lotteria dei rigori”

  38. IlaLuna84 dicono:

    Confuso, fammi capire: tu sei contemporaneamente medico e paziente? Non è che poi ti vengono le crisi di personalità…ah, ops, ehm, scusa. Non avevo fatto caso al tuo nick! :D

    Scherzi a parte, auguri di pronta guarigione!

  39. utente anonimo dicono:

    dannazione: mi sono presa il raffreddore anch’io.

    I casi sono due: P.C. è colpa tua o è frutto dei mass-media.

  40. Franfiorini dicono:

    tutta colpa del grado in meno nel riscaldamento, rimettiti presto Confù.

  41. tremori dicono:

    …mi dispiace dirtelo, ma il P.C. è morto ormai da tempo… magari fosse stato soltanto un problemino di raffreddamento, ma no no: proprio defunto. E non c’è stata quercia, margherita nè altro rimedio naturale o anche sintetico che abbia potuto in qualche modo guarirlo. Bisogna faresene una ragione, ormai!

  42. istantlover dicono:

    …Almeno ringraziandoIddio non ti è venuta la diarrea…

  43. utente anonimo dicono:

    D’ALEMA SI DIMETTE E TOTTI ARRESTATO!

  44. utente anonimo dicono:

    segui il link per saperne di più..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *