SERVIZIO DI MESSAGGISTICA IMMEDIATA

Per motivi francamente incomprensibili, quando sono connesso alla rete con Windows XP, si attiva un programma chiamato "Servizio di Messagistica Immediata".
Un programma molto utile, va detto: esso consiste nell’improvvisa e indesiderata apparizione di finestre con messaggi provenienti da chissà dove o da chissà chi. I testi dei messaggi son robine simpatiche, tipo:

"Attenzione il monitor del tuo computer sta per esploderti in faccia: se preferisci che ciò non accada vai subito sul sito www.pcreg_tuononnoincarriola.com, scarica il software ‘reboot vattelapesca’ e installalo ma sbrigati perdìo"

oppure, in lingua inglese:

"Messagge from Microsoft: imminent system crasing!!!
Hi, Windows have found 3.988 critical errors! Please remember to download allanimaechitemmuort.exe from www.tatianalaputana.com otherwise all your data will be corrupted and you will die, 666, bla bla bla."

Preciso che mi limito ad ignorare questi avvisi chiudendo la finestra. Non succede nulla: lo schermo non esplode, tutto funziona come prima. Ma lo stesso avviso si rifà vivo dopo cinque minuti, e così via. Però la cosa sta cominciando a diventar seccante.
Credo succeda anche ad altri. Tra voi vi è forse un qualche perito di scienze occulte informatiche in grado di spiegare come si disabiliti codesto "Servizio"?

Questa voce è stata pubblicata in cose. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

62 Responses to

  1. Massicadenti dicono:

    Tasto destro su risorse di rete, scegli proprietà, nella finestra che ti apparirà seleziona la connessione internet, scegli proprietà, e dov’è scritto “La connessione utilizza i componenti seguenti” lascia il segno di spunta solo vicino a “TCP/IP Microsoft versione 6” (se c’è) e soprattutto a “Protocollo Internet (TCP/IP).

    Assolutamente TOGLILO da vicino a tutto quello che ha Microsoft nel nome come “Client per reti Microsoft” e “Condivisione file e stampanti per reti Microsoft”.

    Quindi vai su OK, disabilita e riabilita la connessione Internet (tasto destro sulla connessione -> disabilita e poi lo stesso scegliendo abilita) e i messaggi dovrebbero sparire.

  2. IRI dicono:

    mi capita spessissimo ultimamente, pensavo di aver preso qualche brutto virus.

  3. AndreaMultiplo dicono:

    io ho messo un firewall e ho bloccato il programma che mandavi i messaggini… per tentativi però… altro non so

  4. utente anonimo dicono:

    Prova ControlPanel–> AdministrativeTools–>

    Services–> Messenger e come startup type mettici disabled. Dico prova, non dico ecco la soluzione

    garbaland

  5. DevilsTrainers dicono:

    l’unico modo per sconfiggere questo “servizio” indesiderato è abbandonarsi a esso cliccando sul sito…

    peter

  6. pinno dicono:

    io uso LAVASOFT AD-AWARE PERSONAL, che trovi qui: http://www.lavasoftusa.com/software/adaware/

    penso che risolva il problema, in quanto Ad-Aware Personal provides advanced protection from known data-mining, aggressive advertising, Trojans, dialers, malware, browser hijackers, and tracking components. This software is downloadable free of charge.

    ciaao!

  7. Mitilene dicono:

    Comunque, è sempre bene avere un firewall. Fa fine e non impegna.

  8. utente anonimo dicono:

    Fai così:

    1) Start

    2) seleziona “Esegui”

    3) scrivi questo: services.msc

    4) compare un elenco di porcherie nascoste: tu ricerca il servizio “Messenger”

    5) cliccalo due volte

    6) clicca su “Arresta” e poi

    6) nella casella “tipo di Avvio” seleziona “Disabilitato”

  9. Grazie a tutti. Per ora ho provato solo la sequenza illustrata dal gentile sig. #9, e debbo dire che funziona. Son cose. :)

  10. Garbaland: “AdministrativeTools” qui non lo vedo…

    Massicadenti: Ok, ci sono, ma che ci faccio con “Utilità di Pianificazione dei pacchetti QoS“?! :)

  11. tremori dicono:

    Io l’ho disattivato… ma non ricordo più come! :-)

    Rammento un uomo in nero che spandeva dell’acqua in camera mia da un affare tutto bucherellato pronunciando strane frasi propiziatorie… ma non so se può esserti d’aiuto! :-P

    Ciao!

    Mario

  12. utente anonimo dicono:

    Allora, dovrai avere un pochino di pazienza, ma se vai sul sito della Microsoft troverai un tool per il tuning della sicurezza sui vari sistemi operativi da loro prodotti W2K e WXP (è da qualche parte nella sezione dedicata alla security). Lo scarichi (è gratuito) lo installi, lo lanci e alla fine ti racconterà dove e come andare a chiudere i buchi che i sistemi operativi di Microsoft hanno dalla nascita. Funziona; solo una cosa mi chiedo: perché lo distribuiscono gratuitamente e perché non impostano già il loro sistema in modo sicuro di default :-)

    Buona notte. Trespolo.

  13. _Maxime_ dicono:

    Ti consiglio Windows Worms Doors Cleaner che ti controlla tutte le porte ed i servizi usati più frequentemente da hacker e rompicoglioni in genere (tra cui anche il servizio di messaggistica immediata di winsucks) e ti permette di disattivarli con un semplice click. Per ulteriori info, leggi questa pagina.

  14. ale1982 dicono:

    è un bug…qualcuno ha provato ad entrarti nel pc!ALE

  15. utente anonimo dicono:

    ti facevo apple user…

  16. utente anonimo dicono:

    Don’t worry. Quello che dicevo io è la stessa cosa che ha detto #9, solo lui è stato più efficiente (ed efficace)

  17. cptuncino dicono:

    A parte questo?? tutto bene??

  18. Bè, proprio tutto tutto, no.

  19. kush13 dicono:

    nessun problema. vai al sito http://www.o‘sfaccimmechittemmuort.com e installa il programma tescaffunamazzaintralaspaccazzatilucauertu.exe

  20. utente anonimo dicono:

    Confù, ci hai il VIRUS.

  21. Effe dicono:

    faccia fare i suffumigi al pc con estratti di carrube.

    un toccasna.

    La carruba per il pc è la morte sua

  22. chiarulli dicono:

    ma questo e’ un forum alla machintosh!

  23. orsodingo dicono:

    ahahahaha,

    sono stato io, così ti impari a prendermi per il culo….

    e ti è andata bene che ho scordato la formula per tramutarti in zucca!

    f.to HENRY POTTER

  24. catepol dicono:

    arrivo tardi…a soluzioni già fornite. Spero non si ammali più il tuo pc.

  25. strahad dicono:

    L’informatica non è scienza.

    E’ religione. E gli informatici sono sacerdoti che con gesti arcani sistemano le cose.

    Basta provare a seguire uno di costoro quando lavora con il mouse…magia di HP (Hewelett Packard, come sempre). ;)

  26. kAy979 dicono:

    che fai, vai sui siti porno e poi ti lamenti se ti attaccano virus? ihihih :p

  27. thomasmann dicono:

    Ciao volevo solo invitarti a leggere il mio post su Harry potter, così solo per leggere un’altra opinione sulla cosa. A presto T.

  28. noantri dicono:

    Certo.

    Niente di più facile.

    E’ un servizio Microsoft molto utile che si autoinstalla dopo un periodo random (generalmente medio-lungo) di utilizzo del computer. Il modo migliore per ovviarvi è semplicemente quello di andare e comprare un nuovo computer.

    [Ste]

  29. Effe dicono:

    una volta sul mio pc s’era autoattivato un servizio di Messaggeria Postadata.

    Mi arrivavano, due o tre giorni dopo l’invio, messaggi urgentissimi del tipo

    “Le proponiamo un contratto miliardario, ma solo se ci risponde entro 5 minuti da ora”

    “Sono la bionda del piano di sotto. Mio marito sarà assente tutto il pomeriggio. Ti aspetto”

    Lei comprenderà bene il mio stato d’animo di allora.

  30. Massicadenti dicono:

    In riferimento alla domanda che mi poni nel #12: Puoi benissimo disattivare anche quello, a meno che il tuo provider (che non so quale sia) non lo richieda esplicitamente.

    A scanso di dubbi, tu disabilitala, se vedi che succede qualcosa di strano o che qualcosa smette di funzionare riabilitala.

  31. thomasmann dicono:

    sia chiaro non ce l’avevo con te nello specifico, è che anche i miei amici fanno gli stessi tuoi commenti sul maghetto e quindi ho preso spunto da quanto scritto da te per dire la mia, alla prossima T.

  32. Vorrei rassicurare la sig.ina Kay: quello della Microsoft non è un sito porno (o almeno, a me non sembra, ecco).

  33. obolo dicono:

    i miei modi per risolvere problemi col piccì sono

    1) pugnone

    2) spegni-riaccendi

    3) ri-pugnone

    4) stacca la spina

    5) chiama un amico

    6) compra un nuovo piccì.

    ma il sesto, nonostante sia il più valido (posso assicurartelo) non è propriamente il più facile da attuare…

  34. utente anonimo dicono:

    #25

    ma, non sai nemmeno come ti chiami?

  35. jame dicono:

    caro confu§o è qualche giorno (ieri) che non varco le vostre sponde pixelate e la ritrovo alle prese col picci.

    io dentro al suo picci, ci ho guardato.

    in realtà faccio il doppiolavoro.

    e guardo dentro i picci dalle 20.00 alle 23.00 poi crollo.

    nel suo abbiamo trovato:

    buccia di banana datata 25.3.03 il che mi fa pensare che…

    cartellette contenenti jpg di femmine

    succinte (!)

    altre cartellette contenenti le foto della portinaia ritocate con logo confu§o ma in lavorazione…

    e nei link… nei link :

    un abbonamento annuale alla pesca sportiva del lambro (auguri)

    origami in tre lezioni…

    link a cuore (la testata)

    e cosa vuole adesso che smi non le dica qualcosa?

    è già un smi nuovo perchè il vecchio modello le avrebbe alzato il medio della mano sinistra.

    cordialmente

    jameS

  36. utente anonimo dicono:

    Gentile Signor Confuso,

    non andare assolutamente in sbattimento e non temere virus, worm o spyware: i metodi forniti da Garbaland (versione interfaccia Windows – solo che dovevi cercare Strumenti di amministrazione, se hai il sistema in italiano) e dal gentile anonimo #9 (versione prompt dei comandi) sono assolutamente corretti e sufficienti. Il problema mi ha piagato fin da Windows 2000, poi il mio amministratore di sistema mi ha spiegato il trucco e ho preso l’abitudine di disabilitare il servizio di messaggistica come prima operazione dopo l’installazione del sistema operativo!

    Per informazione saputella: l’utilità del servizio consisteva nel consentire a un utente che disponesse dei diritti necessari e conoscesse l’indirizzo IP dei computer destinatari di inviare brevi messaggi informativi senza usare l’e-mail. Naturalmente, appena partita Internet è diventato uno dei sistemi primari di spam. Ultima nota (giuro): non c’entra niente con MSN o altri sistemi di chat, quindi se lo disattivi li uccidi!

    Stefano

  37. utente anonimo dicono:

    CAVOLO, che toppa:

    se lo disattivi NON li uccidi: procedi pure senza pietà

    S.

  38. medo dicono:

    Windows XP è stato appositamente studiato per molestare l’utente, frustrarlo e nei momenti di ipnosi in cui crede di navigare libero viene spiato da migliaia di servizi spia.

    Installate PEER GUARDIAN per rendervene conto. Dalla polizia postale, alla Sony, fino ai tecnici dei ministeri cinesi, siamo spiati e controllati 24h al giorno.

    Benvenuti all’inferno.

  39. nesso dicono:

    Caro Abbonato Confuso,

    è semplice,

    sono tutti messaggi subliminali in codice, dovrebbero ricordati che

    non hai pagato il Canone M$!

  40. utente anonimo dicono:

    Ciao!!

    Proba questo programma, é utile per inutilizare questo avviso:

    http://www.grc.com/stm/shootthemessenger.htm

    nota: non é il servizio di MSN Messenger, é una altra cosa.

  41. utente anonimo dicono:

    Comprati un MAC ;)

  42. thomasmann dicono:

    tutta la vita comprati un mac. T.

  43. utente anonimo dicono:

    Immaginati un computer elegante, colorato, veloce, dove non esistono virus, dove non si parla di spyware, crash, antivirus e paroloni del genere.

    Dove il computer non si inchioda mai, dove non è necessario installare driver per far funzionare alcunchè, dove puoi usare le applicazioni che hai sempre usato ma dove tutto semplicemente…

    …funziona…

    Questo… è il mondo del Mac.

  44. utente anonimo dicono:

    Credo che al momento il signor Confuso, a cui va tutta la mia soliderietà, non possa comprarsi un mac.

    Se voesse potrebbe compare un giornaletto in edicola con un dvd di Ubuntu, per esempio: spenderebbe mille volte di meno e non avrebbe più problemi. Ma mi rendo conto che forse questa è la soluzione meno praticabile di tutte quelle proposte…

    GePs

  45. a meno che non ci sia qualche benefettore che muoia dalla voglia di regalare un mac a una blogstar sotto la soglia dell’indigenza…

  46. utente anonimo dicono:

    mamma mia le cavlate che siete riusciti a dire. non avete nemmeno l’idea di cosa sia un “servizio”.

    start–>impostazioni–>pannello di controllo –>strumenti di amministrazione –> servizi –> trovare il servizio chiamato

    “messenger” e disattivarlo [tasto destro, proprietà e disabilitare nella sezione avvio]

    è (per chi è del settore) uno stranoto bug. ma… cara personalità confusa. se non sbaglio tu fai il programmatore in una azienda. inizio a capire perchè ti hanno licenzaito. se non sai nemmeno che è un servizio……….. no comment

  47. utente anonimo dicono:

    Simpatico #51:

    1) lo abbiamo già detto in 3 (leggi sotto)

    2) mi pare che Conf tutto facesse meno che il programmatore (se vuole, dettagli pure lui)

    S.

  48. occhivispi dicono:

    Qui si vive ancora felicemente con Windows 95, spiacente, ma non la posso aiutare.

  49. paciugo dicono:

    io, per risolvere il problema, ho comprato un mac… devo solo imparare ad accenderlo e poi è fatta!

  50. utente anonimo dicono:

    e se finalmente potessimo uscire dallo schema? M$ vs Mac?

    Magari davvero tra poco esce il terminale Google internet oriented, 200$ e buonanotte al secchio!

    http://www.repubblica.it/2005/f/sezioni/scienza_e_tecnologia/google2/googlepc/googlepc.html

  51. gilgamesh dicono:

    Io le propongo la soluzione più economica e radicale di tutte, caro X§.

    Tenendo lo stesso PC e con un esborso davvero minimo, i 30 eurocent che costa un CD vergine di discreta qualità.

    Scarichi Knoppix 4.02 versione CD, meglio se con BitTorrent e masterizzi l’ISO così scaricata con Nero o altro programma simile. Se non ha a disposizione un masterizzatore o non vuole/non può scariscarsi 600 Megabytes, si rechi in edicola e con un esborso di poco superiore (meno di 5 euro) compri una delle tante riviste GNU/Linux in uscita questo mese, assicurandosi dalla copertina che ci sia il CD di Knoppix in allegato.

    Poi l’uso è estremamente semplice, senza installazione ed altro:

    Inserisca il CD comunque ottenuto nel lettore, assicurandosi che sia abilitato da BIOS il boot da CD, aspetti circa un minuto o due senza leggere le scritte esoteriche che compaiono sullo schermo, tanto son roba da geek e le confondono solo le idee, e come per magia avrà un bell’ambiente grafico, molto simile a Winzozz, ma senza tutti i simpatici e amichevoli compagnetti, dal quale lanciare Firefox e navigare in pace e libertà.

    E se vuole può accedere a tutti i suoi dati sul disco fisso, senza problemi, e anche modificarli, se serve (con OpenOffice 2 per testi e altro, Gimp per la grafica, Xine per il multimedia, compresi MP3 e DiVX, e così via.

    Facendo un bel pernacchione sia alla Micro$oft che alla Apple, che è comunque una multinazionale e mira al profitto, non certo alla libertà d’uso dell’hardware… è solo un po’ più per “fighetti”, il Mac… the computer for the rest of us, appunto: giornalisti, architetti e pubblicitari, in genere :) non che abbia niente contro nessuna di queste categorie, per carità, ma non hanno certo la disponibilità economica e la propensione al risparmio di uno studente, un disoccupato (a proposito, come va?) o un qualunque new poor, compresi impiegati statali, insegnanti, operatori di call center e lavoratori dipendenti in genere, e dunque manca loro la sensibilità, mi creda.

    Per ogni evenienza le mando questo testo coi relativi link anche su Gmail :)

    A presto rileggerci,

    suo Gilgamesh (sha nagba imuru, mica per niente)

  52. utente anonimo dicono:

    Wow! Io, povero operaio che ho un Mac, non sapevo di essere un fighetto!!! Che bello!!! Ed ho speso anche poco… con poco più di 500 euri ho comprato un Mac e posso vantarmi di essere ufficialmente un fighetto!!!

    E poi la storia della multinazionale che mira al profitto è davvero ridicola…

    Se ci rifiutassimo di acquistare oggetti prodotti da aziende che mirano al profitto andremmo in giro nudi e moriremmo di fame nel giro di una settimana…

  53. gilgamesh dicono:

    Dipende, caro anonimo operaio (sarà mica come il presidente operaio? No, sa com’è di questi tempi, l’ultimo che ho conosciuto che si dichiiarava operaio girava con un SUV da 80k € ed era in grado di prendere me, sprovveduto lavoratore autonomo, a portafogliate in qualsiasi momento…)

    Circa l’andare in giro nudi, non saprei, ma c’è modo e modo di mirare al profitto. Io sono un sostenitore del Free Software e del commercio equo e solidale.

    Non dico che le aziende debbano trasformarsi tutte in Pie Associazioni, ma c’è una giusta via di mezzo.

    E la mossa di Apple di passare a Intel e di aderire al Trusted Computing non m’è piaciuta per niente.

    E buona parte (non dico tutti, ma parecchi) dei “tifosi” del Mac, almeno quelli che si sentono tanto superiori agli utilizzatori di PC, sono semplicemente dei semi-analfabeti informatici proud to be.

    Semplicemente, c’è una terza via, ed è alla portata di tutti e vantaggiosa per l’intera comunità: GNU/Linux e m’è parso giusto citarla, visto che nessuno lo aveva fatto.

    A bientot,

  54. utente anonimo dicono:

    No, non sono come il presidente operaio… tra l’altro io voto Bertinotti…

    E non sono neanche un analfabeta dell’informatica, (sono laureato) nonostante continui ad essere un semplice operaio… purtroppo di questi tempi bisogna accontentarsi di quello che si trova…

    Comunque non volevo fare polemiche… semplicemente secondo me la piattaforma Apple è quella che realisticamente offre il miglior rapporto fra stabilità, qualità/quantità di software disponibile, facilità d’uso e perchè no… anche buon prezzo, indipendentemente dalle idee politiche/economiche…

  55. toniquiora dicono:

    Installare un firewall.

  56. utente anonimo dicono:

    nè mac nè pc…una bella tavoletta d’argilla e l’abc della scrittura cuneiforme a portata di mano.

  57. akiro75 dicono:

    ehm…

    formatta

  58. Anonimo dicono:

    Was lb exercise habits tables and list of the study phentermine pills. More detailed discussions during the six in obese patients. Weight loss was than or equal and coronary heart Weight. Healthy way that optimal strategies.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *