MI SCUSI DEI TRE TELEFONI QUAL È COME SE FOSSE ANTANI TARAPIA TAPIOCO?

– Buonasera sono..
– Aspetta, aspetta che indovino io! Sei Marco di Infostrada!
– Ehm, no..
– Giuseppe di Tele2?
– No.
– Enzo di Fastweb?
– No. Sono Paolo di Telecomitalia.
– Oh, carissimo Paolo, che bella sorpresa. Come stai? Che piacere sentirti all’ora di cena. Volevi augurarmi il buon appettito?
– Ehi, non trattarmi male, sono un povero interinale dell’adecco, un morto di fame come te.
– Scusa, scusa, hai ragione. Dimmi pure, caro paoloditelecomitalia.
– Volevo sapere se sei a conoscenza della nostra ultima offerta.
– No. Non ne sono a conoscenza.
– Strano. Ma è facile. In estrema sintesi, funziona così: l’attivazione del primo numero personale è gratuito ma per i numeri personali successivi al primo è previsto un abbonamento mensile pari un euro al mese iva inclusa per ciascun numero: alle telefonate effettuate dai numeri telefonici personali si applicano i prezzi base, a meno che non venga attivata l’offerta Alice Voce o Alice Free, Alice Mia o Alice Tua o Alice 3 x 2 sette su sette.
– Uhm. Non mi è molto chiaro.
– Ma è semplicissimo! Seguimi: se attivi Alice Free entro il quindici novembre non paghi né il contributo una tantum né il contributo aggiuntivo per il modem in comodato. In più dalle dieci di sera alle sei del mattino navighi gratis fino al trentuno gennaio! Questo servizio però è attivabile solo sui numeri personali – fissi o mobili – ed è compatibile con le offerte tariffarie attive sulla linea principale a fronte di un costo di abbonamento mensile di quindici euro iva inclusa aggiuntivo rispetto agli abbonamenti mensili comunque dovuti per il servizio telefonico di base e per il servizio Alice Mia.
– Ah. Alice Mia.
– Alice Mia, Alice Ventiquattro ma anche Alice Flat, che prevede condizioni economiche mooolto vantaggiose sul traffico effettuato dai numeri con lo scatto alla risposta, in particolare sono gratuite le telefonate sia locali che interurbane verso numeri fissi di telecomitalia oltre che l’invio di essemmmesse e emmemmesse illimitati verso telefoni fissi, l’invio di messaggi vocali e email illimitati verso telefoni fissi, e l’invio di essemmesse verso i cellulari al costo d zerovirgolanove euro l’uno!
– E quindi?
– Quindi abbonandoti al servizio "TeleFree Gratis No Problemforyou" sei finalmente libero di telefonare….
– … gratis?
– No, ma a condizioni molto ma molto vantaggiose e a tutte le ore verso tutte le numerazioni fisse di telecomitalia, locali o nazionali con un abbonamento mensile di soli trentasei euro iva inclusa rinnovabile entro la mezzanotte del tre marzo.
– Tre di marzo? Ma non era il quindici novembre?
– No, entro il tre di marzo puoi chiamare sempre a soli sei virgola seicentodue euro al minuto iva esclusa il tuo numero telefonico mobile preferito, e a soli sette virgola quarantaquattro euro al minuto iva inclusa altre due numerazioni scelte – due numeri telecom oppure un numero telecom e uno tim. E’ un’offerta davvero speciale se pensi che che acquistando una ricarica da dieci virgola ottannove euro puoi scegliere se effettuare una normale ricarica con sei virgola settandue euro di traffico incluso o anche una maxi ricarica week-end verso i numeri urbani internazionali.
– Ohibò, sarò scemo ma ancora non ho mica capito. Quanto costa?
– L’attivazione è gratis, e poi se vuoi accedere ad internet o agli mms su rete fissa ma anche mobile tutti i giorni dalle tre di notte alle cinque del mattino a tutti mercoledì feriale o prefestivi e anche la notte di capodanno senza alcun limite ma non sei ancora raggiunto dal servizio adsl,  puoi sottoscrivere anche l’offerta pagando in più un abbonamento di soli ottantavirgolacinquantanquattro euro al mese
– Urca. Iva inclusa?
– No, esclusa.
– E il canone?
– Canone? Cosa c’entra il canone?
– Uhm, non mi sembra un’offerta così vantaggiosa.
– Ma cosa dici, ci sono i primi quaranta minuti di interurbane effettuate di sabato e domenica sono omaggio senza scatto alla risposta, e col servizio "memotel quattro star" puoi ricevere i fax sul videofonino gratis per tutto il mese di dicembre! Ti rendi conto?
– Boh. Senti ci penso e ti faccio sapere. Casomai ti richiamo io.
– Daaai, è un’offerta straordinaria, devi dirmi di sì subito.
– MA NON CI HO CAPITO UN CAZZO, SCUSA!
– Tu sei libero domani sera all’ora di cena?
– Perché?
– E’ che qui al call center ho finito il turno e devo andare a casa, domani ti richiamo e te lo spiego meglio.

Questa voce è stata pubblicata in cose. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

73 Responses to

  1. plasticaSerena dicono:

    la mia amica adorata

    fa questo lavoro.

    nel mentre

    scrive poesie.

    a casa mia,

    integralisti telecom italia.

    mah.

    Serena e lo zucchero baciano il confuso.

  2. DevilsTrainers dicono:

    paolo di telecom… novello paolo di tarso.

    in fondo sempre di religione si tratta…

    peter

  3. cptuncino dicono:

    Visto perchè io non ho più il telefono a casa?

    (considera che così ho eliminato anche gianluca della giordano)

  4. utente anonimo dicono:

    Scusa, non ho capito. Quand’è libero dal turno, Paolo? Digli che lo aspetto a casa, così mi spiega bene. :-))))

  5. ItalianPsycho dicono:

    Io ho sempre sognato di lavorare ad un call center di Telecom per fare fallire l’azienda.

  6. utente anonimo dicono:

    se vuoi te lo spiego io. è semplicissimo!

  7. lofoten dicono:

    X Paolo

    33456457466

    chiame me domani all’ora di cena…

  8. vincvega dicono:

    ma è successa davvero sta cosa?

  9. IdeaConfusa dicono:

    cacchio mi ha dato un’idea geniale senti qui, io adesso mi leggo tutta sta spatafiata e la piazzo nella mia segreteria telefonica così quando paolotelecomitalia chiama ci rimane di cacca.

    tanto al telefono mica si stente, la puzza, no?

  10. utente anonimo dicono:

    Io invece avevo instaurato una passionale relazione telefonica con tale Gabriella di Telecom Italia…un’incompetente di prima categoria, sogno ancora adesso di ghermirla nel call center e di strangolarla con l’auricolare…

  11. _Maxime_ dicono:

    A me la telecom telefona sempre dallo stesso numero di Roma (che prima o poi sputtanerò via blog)… Ormai li conosco tutti… alle volte se chiama Paolo gli dico di salutarmi Gabriella, e viceversa. E comunque a queste rotture di coglioni telefoniche ho già dedicato almeno 3 post. Spero sinceramente di trovare qualche modo per levarmi definitivamente sta gente dalle palle.

  12. gattasorniona dicono:

    a me hanno detto che i call center sono sparpagliati un po’ dappertutto e ognuno ha il mio numero, perciò è impossibile che venga cancellata dalle loro liste una volta per tutte.

    sono dei geni del male.

  13. utente anonimo dicono:

    quando rikiama paolo digli, che cambi mestiere.

  14. gabriellagirls dicono:

    già m’avevi fatto ridere di tuo

    con questo post…

    ma i commenti hanno completato

    l’opera…



    l’unico che mi sorprende è

    vincvega-sorpreso !?! forse

    non ancora raggiunto da cotanta dovizia di:

    offerte,cachet x malditesta,

    promozioni,sottrazioni,additivi,

    trictrac,zanicchi piratata,

    fissi infessiti e cellulari irraggiungibili,

    fasce orarie e sparadrap,

    grattaevinci e codicidavinci,

    calendari con soli giorni festivi,

    diurni & W.C. pubblici e/o privati,

    ……

    e,soprattutto, imparare a memoria

    “The Way You Look Tonight” di Frank Sinatra

    facendo il 187!

  15. FulviaLeopardi dicono:

    Non so te, ma da quando ho messo alice nessun operatore telecom scassa più… :) prova

  16. ci mancherebbe solo che continuasse a chiamarti per proportela…

  17. maelst0rm dicono:

    Ah beh, vogliamo parlarne? Sei fin troppo gentile o hai molto tempo da perdere. Ieri sera, come da stratagemma #4 del “manuale del perfetto antirompiscatole” ho dovuto finta che il telefono non funzionasse.

    drin

    maelst0rm: “Pronto chi parla?”

    impiegata: “Salve sono Laura di [compagnia telefonica] e…”

    maelst0rm: “…pronto?”

    impiegata: “…pronto mi sente?”

    maelst0rm: “…pronto? mannaggia…”

    impiegata: “pronto? io la sento”

    maelst0rm: “…”

    impiegata: “sig. maelst0rm?”

    maelst0rm: “…pronto? accidenti a sto telefono…”

    impiegata: “pronto? pronto?”

    maelst0rm: clic.

  18. waki dicono:

    “buongiorno sono maddalena di teledue… ah no, non di teledue, di telecom italia… cioè… , mi scusi sa, ma ho cambiato lavoro da poco… che vergogna… “

    (mi è capitato davvero, da morir dal ridere, dopo non ce la faceva a continuare la promoscion)

  19. DomizianoGalia dicono:

    Chiedigli se anziché venir lui ti manda Alice, nelle carni della Lessa, a spiegartelo. Perché non è giusto: a Vieri e Rossi gliela dava di persona (l’offerta) e a noi no?

  20. utente anonimo dicono:

    rimedio con le offerte dei vari maghi della telefonia mobile, affidandomi semplicemente ai mezzi che madre natura mi ha dato. alice, l’ebbi a 18 anni, ma ragionava come un 56k, allora cambiai e scelsi la dolce C. ma questa è un altra storia.

    uso piccioni viaggiatori ammaestrati da moira orfei in persona.

    consumano poco e poi, non c’è scatto alla ripsosta.

    pS so che non gne ne sbatte un cazzo cordialis§imo confuso, ma io a lei, la seguivo spesso, e lei lo sà.

    nel mio ufficio visto il numero di commenti, mi hanno messo delle strozzature bestiali, e quindi, non la posso leggere. ora sono di nascosto nell’ufficio del boss, lui la legge, per farmi invidia.

    la prego, faccia qualcosa, le confesso che ho aperto il mio blog, dopo aver letto un suo post.

    si faccia un idea lei stesso.

    jame

  21. utente anonimo dicono:

    le ho lasciato un piccolo messaggio di benvenuto in caso…..

    ora mi tolgo dal cazzo

    geimS

  22. Franfiorini dicono:

    mmm, chiamano anche te?

  23. medo dicono:

    Io li ho fregati tutti sul tempo: ho pagato un amico che lavora in un call center per bollare il mio numero di telefono con un codice particolare che indica un “cliente freddo” verso il quale non va sprecato tempo.

  24. miky21 dicono:

    ti adoro..

    sono maschio ma ti adoro…

    sono dipendente dai tuoi post..

    incomincio a preoccuparmi..

  25. confuso, ma qual è il tuo indirizzo e-mail? t’ho scritto e m’è tornato tutto indietro con gli interessi..

  26. utente anonimo dicono:

    ma caro, alla supercazzola prematurata l’offerta della mesata!

    L.R.P.

  27. ale1982 dicono:

    ciao bellissimo il tuo commento da dandyina!complimenti!ALE

  28. tremori dicono:

    Mi permetto di fare copia e incolla di un pezzo di un mio post del cinque maggio… mi piace come commento al tuo post, quindi perdonami per la lunghezza! :-)

    “(…) mi venne in mente che a casa, di colpo, senza nessun motivo, stamattina il mio telefono di rete fissa sembrava essersi calato in una dimensione diversa da quella in cui io vivo… magari in quella dove era finito funzionava benissimo, non voglio metterlo in dubbio, ma a me servirebbe in questa, anche con un funzionamento qualitativamente inferiore, ma in questa dimensione nella quale, invece, dava il segnale di libero ma non telefonava e se provavo a chiamarmi da un cellualare sembrava squillasse ma a casa non squillava nulla! Chissà dove stavo chiamando?!? Ero anche un po’ emozionato… e se m’avessero risposto, che so, parlandomi al rovescio? E se fossi stato vicinissimo allo scoprire il senso della vita o la realtà sull’Universo? Nulla, non rispondeva proprio nessuno al mio numero di casa, casa dove invece continuava a regnare il silenzio assoluto! Allora, tra un “Pater Noster” ed un “Atto di dolore”, mi accinsi a comporre il 187: voce femminile che tenta di ‘mpuniriti (poco traducibile… diciaaamoooo… venderti qualcosa di cui non hai bisogno…) qualcosa che nemmeno ascolto, segue composizione del 3 per parlare col servizio tecnico. Immediatamente vengo informato che la mia chiamata sarà evasa entro 5 minuti, sottofondo con Frank Sinatra (ma sarebbe davvero così difficile allungare un po’ il loop dei sottofondi? Non dico tutta la nona di Beethoven, ma almeno un minuto intero di canzone anziché dover ascoltare gli stessi 10 secondi sino alla nausea!), vocina che ripete qualcosa… qualcosa che inizialmente ascolto solo col subconscio, il quale però si prende la briga di bussare all’Io conscio sussurrandogli che c’è qualcosa che non va… non proprio sbagliato, ma… fuori posto, ecco! Faccio allora attenzione al messaggio: “La preghiamo di attendere. Effettivamente c’è molto traffico (e questo lo vedevo coi miei occhi, grazie!) e gli operatori sono impegnati. Abbiamo ragione di ritenere che il primo operatore libero risponderà. Grazie!”. ABBIAMO RAGIONE DI RITENERE CHE IL PRIMO OPERATORE LIBERO RISPONDERA’??? Ma davvero? Ma… sicuro sicuro sicuro? E visto che avete ragione di ritenerlo, mi spiegate cos’altro avreste potuto avere ragione di ritenere? Se mi aveste detto “Abbiamo ragione di ritenere che il suo telefono esploderà” o “Abbiamo ragione di ritenere che stia per materializzarsi un pinguino nel suo salotto” allora sì che ne avreste ben donde di dirmi che avete ragione di ritenere qualcosa, altrimenti devo avere il dubbio che voi abbiate il dubbio che ciò che mi comunicate d’aver ragione di ritenere potrebbe anche non accadere, ma voi avete ragione di ritenere che….

    Vorrei DAVVERO conoscere personalmente coloro che scrivono questi messaggi (…)”

    Cmq, una volta risposi ad un’operatrice che forse aveva sbagliato numero perchè io non avevo alcun telefono… e lei mi chiese scusa riattaccando… DAVVERO! :-)

  29. utente anonimo dicono:

    Quelli del male assoluto via satellite hanno il mio cellulare.

    Mi chiamavano imperterriti da Gennaio, io vagavo per citta`senza un soldo cercando di lavorare.

    Poveretti, restano convinti che io viva a Milano, vicino all’Esselunga di Rubattino.

    Altro che penombre gli ho urlato: mi restavano un paio di valigie figurarsi una tele o una CASA.

    Erano a Milano, strano non mi abbiano anche fatto causa quando ho detto di essere verso Roma.

    Il numero e` defunto. Poverino.

    Pero` confu`, davvero non c’e` modo di uscirne? Una baitina isolata in cima al MonteRosa? Un pomeriggio in bici cercando l’origine della Martesana?

    eppoi che c’entra, scusa, anch’io sono maschio ma ti adoro…

  30. utente anonimo dicono:

    Bella specie quella che ti ha dato del morto di fame.

    E’ stato fortunato che non ce l’hai mandato…o il tuo racconto e’ semplicemente molto romanzato…

  31. catepol dicono:

    dopo aver letto il tuo post ieri mi si è materializzato un utente anonimo che insistentemente voleva che io rispondessi al cellulare…ho risposto…era maria qualcuno di una casa editrice…siamo stati forse mezz’ora al telefono…il racconto l’ho postato qui: succedeacatepol.splinder.it Un consiglio: occhio ai venditori di tomi di letteratura americana…

  32. catepol dicono:

    ops… splinder.com sorry (ref: commento precedente). Vado a prendermi un coffee…

  33. [grazie a tutti per i contributi:)]

    thesunshineunderground: prova personalitaconfusa@gmail.com

    geims benvenuto.. dove?

  34. utente anonimo dicono:

    se riesco a farmi togliere il minchia di ALICEFREE (mai richiesto, per altro) ti faccio un fischio, eh!?

    Bene

  35. lofoten dicono:

    Gentile signor Confuso, sono vergognosamente OT, ma ho avuto incarico di disturbare quest’allegra compagnia e la Sua attenzione, da un Suo fedele ammiratore che invero non riesce ad accedere al Suo blog per via di un firewall quanto un muro di berlino che è stato messo dal suo datore di lavoro a salvaguardia dell’integrità lavorativa dei suoi dipendenti. Vabbè e che vuole, dirà lei. Ebbene, i commenti 22 e 23 sono vergati dalla stessa persona, ovvero JameS o chedirsivoglia geims il quale le dà il benvenuto nel suo blog, qualora volesse fare capolino, e le scrive anche una commovente mail che Lei sicuramente non ha letto, ove le chiede aiuto per poterla continuare a leggere. Il JameS, mi supplica, inoltre, di informarla con la dovuta umiltà, che nel proprio blog, al commento 365 (trecentossesantacinque), lui stesso le porge un invito. Passi di là, la prego. Che non ne posso più di sentirlo frignare e poi gli si sporca tutta la divisa.

    Son cose.

  36. JohnnyBr4vo dicono:

    Linkami, non poi dirmi di no dopo questa dichiarazione d’amore.

  37. malessere dicono:

    Io ormai gli attacco direttamente il telefono senza farli parlare…

  38. utente anonimo dicono:

    Poveretti, un po’ però mi fanno pena… in fin dei conti sono personcine che vogliono solo lavorare…

    Ieri mi ha chiamato nonsochi di Infostrada. Cercava mio padre. Gli ho detto che non c’era (era di fronte a me) e, insistendo (io) per farmi dire di cosa trattasse la vantaggiosissima offerta (solo per il gusto di dire “uhm. No, non m’interessa”), lei me ne parla e poi dice “Eh, ma io dovevo parlare con suo padre. Quando lo posso trovare?”

    Io: “Mah, non saprei.”

    Lei: “Posso richiamare domani. Non mi porta alcun disturbo”

    Io: “A lei no, signorina, ma, francamente, a noi sì.”

    Click

    Buona Giornata, caro Confuso (sa che, come regalo di Natale, ho chiesto al mio ragazzo proprio il suo libro? Se glielo spedisco, mi scrive una dedica confusa?) :-)

  39. lofoten, OT commosso sino alle lagrime ringrazio (bella parola “firewall”, il “muro di fuoco”… ma cosa cippirimerlo è?)

  40. paciugo dicono:

    beh! se ti richiama stasera… poi ci spieghi… io, alla terza, frase mi sconnetto sempre e non capisco più una “beata”!

  41. utente anonimo dicono:

    a me hanno proposto le suonerie politroniche di PaolaEChiara e Zarrillo. Sono suonerie nuove, quando ti suona il cellulare compare un ologramma di Zarrillo che si fa una pippa guardando PaolaEChiara.

    tutto questo e altro su http://www.toshirostafungia.it !

    Sasucchi MiFungia

  42. JohnnyBr4vo dicono:

    personalitaconfusa, non era mica sesso nè… era far accoppiare il tuo maschio blog con la mia femminuccia in calore…

    Potevi anche alzare il deretano e accontentarmi dando dimostrazione di pazienza e bontà d’animo.

    P.s.: un giorno lavorerò come centralinista telecom cagacazzi.

  43. utente anonimo dicono:

    secondo me tu sei uno dei miei colleghi…lavori a lambrate?

  44. Spilla dicono:

    spulcio spesso questo blog.. è una delle cose più parianti che abbia mai visto

  45. civiuncle dicono:

    Con la nuova offerta parli gratis dalle 3 alle 3,30 (del mattino) e paghi doppio fino alle 5 però risparmi il 50% telefonando prima dei pasti e il 30% se chiami mentre mastichi.

    Basta informarsi sulle cose, no?

  46. Effe dicono:

    la risposta è:

    42

  47. EFFE – E la domanda ‘quale il numero di scarpe porta’?

    SPILLA – parianti?

    JOHNNYBR. non dica parolacce, questo è un blog per bambini.

    #47: sì! e tu sei la collega della scrivania di fronte, vero?

  48. FulviaLeopardi dicono:

    parianti = divertenti in napoletano (credo)

  49. utente anonimo dicono:

    Il più delle volte ci sfidiamo a chi riesce a rimanere più a lungo al telefono, e questo collega che lavora per la telecom non sembra affatto un avversario da poco.

    stefano

  50. starliam dicono:

    Io ho fatto la telefonista per la Elitel (credo che non esista più).

    Quante me ne hanno dette!

  51. utente anonimo dicono:

    Hola Paolo…come te la butta? Sono uno dei mille cugini che affollano questo web…a te l’arduo compito di capire chi…eheheh

  52. utente anonimo dicono:

    ommioddio fantastico

    grande!

  53. Dandyna dicono:

    lo stronzoku di XSC è sul mio blog, nascondarello!

  54. braviblog dicono:

    Bel blog, ma il nome non lo rispecchia. Eh no, mi dispiaccque, ma le cose stanno così. Ne ho conosciutie tantie di uomini e donne che giocavano a non capire e invece erano lucidi come manguste.

    matt

  55. cptuncino dicono:

    Matt….maaaaaatt mi fai parlare con un uomo o una donna lucida come una mangusta….o anche con una mangusta lucida…

  56. perfetto, siamo al delirio.

  57. LadyK dicono:

    Fantastico.

    Infostrada mi ha beccata un giorno per caso e stavo facendo da mangiare, così distrattamente ho aderito alla preselezione automatica e alle telefonate gratis fino a gennaio (e se la tolgo entro un anno e mezzo, ho scoperto, devo pagare 30 euro).

    Siccome però avevo anche Tele2, ora mi cercano la mattina mentre ho le mani impiastricciate di fondotinta e sto ancora bestemmiando contro il mondo crudele che mi ha fatta svegliare anzitempo (cioé prima delle 11).

    Trattarli male è solo autodifesa…

  58. utente anonimo dicono:

    Dopo aver resistito alle lusinghe di Fastweb (POSSO PARLARE CON CHI USA INTERNET?), l’eloquio brillante di Tiscali (POSSO PARLARE CON CHI USA INTERNET?), al fascino di Infostrada (POSSO PARLARE CON CHI USA INTERNET?), ho ceduto ad Alice (nessuno della Telecom mi aveva cercata).

    Solidarietà agli addetti dei call centers.

    Undine

  59. utente anonimo dicono:

    PERSONALITA’ CONFUSA MA TU ANTANI E TARIAPOCO COME LI CONOSCI?

  60. occhiello di privilegio come fosse cinema, anche per due.

  61. Lathi dicono:

    Ahahah muoio dal ridere ogni volta che passo…

  62. Lathi dicono:

    Ah se passi per viale famagosta, fa un fischio che mi affaccio (V. palazzo COOP)

  63. utente anonimo dicono:

    scusa confuso…ma come sei stata scoperto dalla tua dirimpettaia??? Vale a dire SCOPERTO SUL LAVORO???

    e ora che succede?

    1) giu la maschera?

    2) …a lambrate lavori esattamente dove….su dirimpettaia del confuso sia buona almeno lei, soddisfi le nostre terrene curiosita’…

    paola

  64. Lutherbell dicono:

    Ehi. Non mi ha fatto ridere.

    Luther

    …..

  65. utente anonimo dicono:

    Apprezzo il riferimento ad “Amici miei”, film grandioso che sa fondere il cazzeggio infantile e il dramma esistenziale! Non vorrei esagerare. Comunque volevo diffondere il mio blog. Sono arrivato qui da alemae.

  66. LUTHER si dia pace: siam qui per sproloquiare, mica a far cabaret, abbia pazienza.

  67. PAOLA: non posso dirlo, tu sei il mio capo in incognito, non mi freghi.

  68. amaramente dicono:

    poi. se riescono a essere chiari e convincenti, ti fissano il fatidico appuntamento, ti richiamano il giorno prima dell’appuntamento “volevo ricordarle che domani lei ha un appuntamento alle 20 con il nostro incaricato signorpace”, e, “finalmente”, il giorno dopo tu ti piazzi in casa, aspetti aspetti aspetti . aspetti un cazzo perchè il signorpace ti ha dato buca, senza avviso alcuno. ecco, ora spero solo che qualche telecomista richiami per insultarlo.

  69. Anzicioco dicono:

    MITICO davvero. Sono costretto a linkarti ;D

    AnziCiao ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *